4

Cosa è un Feed Rss?

Che cos’è un Feed Rss? A cosa servono queste pagine astruse? I blogger possono fare a meno di questo strumento? Aspetta, una cosa alla volta… Con i termine Feed Rss intendiamo un flusso di informazioni in formato XML che permette di diffondere i propri contenuti attraverso il web.

Cosa è un Feed Rss?

Il motivo principale per cui sono famosi i Feed Rss (acronimo di Really Simple Syndication) è la semplicità con cui permettono agli utenti di rimanere sempre aggiornati sugli articoli di un sito in continuo aggiornamento. Grazie al Feed Rss le persone possono rimanere in contatto con il tuo blog.

Infatti, la natura del Feed Rss è strettamente legata a quella di un diario online, uno spazio web che muta continuamente e che deve essere seguito con attenzione. Anche My Social Web ha un feed ma forse prima di iscriverti vuoi approfondire l’argomento. Iniziamo da una semplice definizione.

Cos’è un Feed Rss?

Rss è un formato in linguaggio XML per la distribuzione di contenuti sul web. E grazie ai Feed Rss è possibile rimanere sempre aggiornato, in maniera del tutto gratuita, sulle ultime pubblicazioni blog: basta un semplice feed reader che permette di leggere il nuovo articolo senza dover raggiungere l’indirizzo del blog.

Uno dei principali motivi per utilizzare i Feed Rss è il risparmio di tempo e la possibilità di organizzare la propria dieta mediale. Questa è una delle componenti dell’essere un blogger prolifico. Ma dal mio punto di vista significa molto di più: chi si abbona al feed di un blog ripaga con la propria fiducia.

Come posso seguire i Feed Rss?

Per seguire un Feed Rss è possibile utilizzare delle applicazioni desktop, dei plugin del browser o dei programmi online . Tra quest’ultimi io preferisco Feedly che consente anche di condividere gli articoli preferiti attraverso molti social network, mentre a chi usa Firefox consiglio sicuramente Sage o Brief.

L’iscrizione a un Feed Rss la puoi effettuare semplicemente cliccando sulla famosa icona arancione che, di solito, si trova nella sidebar di tutti i blog. Se hai bisogno di una buona icona per il tuo feed puoi trovare diverse risorse online oppure puoi fare una ricerca con Iconfinder.

feed rss icone

Una volta cliccato sull’immagine del Feed troverai le istruzioni necessarie per iscrivere il blog al tuo feed reader. Puoi scegliere di abbonarti al feed tramite il già citato Feedly, che ha colto l’eredità del compianto Google Reader, o un qualsiasi lettore di feed che preferisci.

Nella maggior parte dei casi i Feed Rss ti permettono di leggere tutto l’articolo pubblicato ma molti blogger decidono di inviare solo una sintesi dei contenuti. Questa scelta ha diverse motivazioni: può essere un modo per aumentare i click al sito, ma può derivare anche da una necessità dell’autore di limitare i contenuti duplicati che vengono pubblicati automaticamente da molti aggregatori di feed.

Come risolvere il problema dei ladri di feed?

Io non voglio limitare il mio feed, e non voglio privare i lettori del mio contenuto. Ecco perché sono arrivato a questa conclusione: devo usare al meglio WordPress SEO by Yoast. Questo plugin, perfetto per lavorare sull’ottimizzazione SEO, ti consente di inserire del testo nei contenuti del feed.

Esatto. In questo modo puoi continuare a distribuire senza paura gli articoli. In questo modo gli aggregatori prenderanno tutto il contenuto, anche il testo che hai aggiunto. Testo che ovviamente avrò dei link verso il tuo blog. In questo modo sei al sicuro da qualsiasi ladro di contenuto.

Da leggere: come migliorare il tuo Feed Rss

Feedly, il miglior feed reader

Come ho già sottolineato prima, il miglior feed reader (dal mio punto di vista) è sicuramente Feedly. Il motivo è semplice: ti permette di raccogliere i tuoi contenuti migliori in directory ben organizzate. Ma, soprattutto, rappresenta una risorsa fondamentale per scoprire nuove fonti. Per ogni contenuto, infatti, hai diversi suggerimenti sui blog simili che potresti seguire.

My Social Web ha un Feed Rss?

Il feed di My Social Web è segnalato dall’icona che si trova in alto a destra. Puoi scegliere di abbonarti tramite le opzioni offerte da FeedBurner oppure di iscriverti alla newsletter (vedi immagine in basso). In questo modo riceverai gli articoli direttamente nella tua casella email. Comodo, vero?

Ma i Feed Rss non sono l’unico modo per seguire un blog, soprattutto nell’epoca dei Social Media. Se preferisci seguire My Social Web in altri modi posso consigliarti il mio canale Twitter e la Fan Page.

Feed Rss: hai qualche domanda?

Capita spesso di dover rispondere a diverse domande legate al Feed Rss. Tipo, come posso usare al massimo queste risorse? Posso avere dei dettagli in più? Perché un blogger deve curare a tutti i costi il Feed Rss? Lascia le tue domande nei commenti, risponderò e cercherò di aiutarti.

libro blogging

Riccardo Esposito

Ciao! Sono Riccardo Esposito e sono un webwriter freelance. Questo significa che scrivo dall'alba al tramonto: creo articoli per blog, testi per pagine web, landing page, headline e call to action.

4 Comments

  1. ciao Riccardo ma c’e anche un m odo per dis-iscirversi a un Feed?

    Credo di essermi iscritta a troppi Feed prima ancora di capire bene cosa fossero…
    grazie

    • Ciao Ilenia. Certo, è possibile disiscriversi a un feed. Basta andare sulla singola voce del tuo feed reader e spuntare la relativa opzione.

  2. Ciao Riccardo,
    sgooglando mi sono imbattuto nel tuo articolo. Dato che era proprio quello che stavo cercando per arricchire una mia guida ne ho approfittato per citarti: http://lucaspinelli.it/come-creare-un-feed-rss-con-feedburner/.

    Un saluto,
    Luca.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *