9

Arriva Google Instant e le Serp diventano dinamiche

8 Flares 8 Flares ×

Basta parlare di Google Realtime, di Google Caffeine e di Serp che si aggiornano in continuazione per riportare risultati sempre freschi: vogliamo un motore capace di anticipare i nostri desideri e che ci risparmi la fatica di digitare le query.

Forse è una richiesta eccessiva o forse no. Intanto nelle ultime ore Google ha sfornato Google Instant, una novità che si avvicina molto allo scenario descritto nelle righe precedenti. E ti permette di cercare alla velocità della tua tastiera!

Basta dare uno sguardo al video in alto per capire di cosa sto parlando. Una volta raggiunto la pagina di Google Instant (che somiglia a una qualsiasi home page di Google) prova a digitare una qualsiasi ricerca: già alla prima lettera digitata verranno visualizzate le Serp relative alla query scelta nella tendina dei suggerimenti.

Questo fa di Google Instant la Sibilla Cumana del XXI secolo, un oracolo che prevede ciò che ancora non hai scritto, completa le query nella maniera più probabile e aggiorna le Serp in tempo reale. Ecco alcune delle caratteristiche fondamentali:

  • Risultati dinamici – Google restituisce i risultati in modalità dinamica durante la digitazione. In questo modo puoi interagire rapidamente con le Serp e fare clic sul contenuto che ti serve.
  • Pronostici - Una delle tecnologie fondamentali di Google Instant è quella che permette di predire il resto della query (nel testo grigio chiaro) prima di terminare la tua opera di digitazione.
  • Velocità e ottimizzazione – I dati di Google che assicurano un risparmio di tempo che va dai 2 ai 5 secondi per ricerca. Se tutti usassero Google Instant a livello mondiale, si risparmierebbero oltre 3,5 miliardi di secondi al giorno. Vale a dire 11 ore al secondo.

Ma ecco che già arrivano i primi interrogativi sulla nuova ricerca di Google Instant:  siamo sicuri che questo sistema non sedimenti il dominio della prima pagina? Quanto contano le Google Prediction? Avvantaggerà definitivamente i risuiltati AdWord? Ucciderà le long tail?

Un po’ difficile da rispondere a queste domande qui ed ora, ma sicuramente c’è un piccolo problema di conteggio delle impressioni nel Google Webmaster Center.

Come disattivare Google Instant

Google Instant è immediatamente disponibilità in Italia, Francia, Germania, Russia, Spagna, UK e USA sui browser Chrome, Firefox, IE 8 e Safari. Ma ciò che conta più di ogni altra cosa è che può essere tranquillamente messo a riposo.

google instantCome dire… non possiamo certo dire che questa è una novità che passa inosservata ed è facile immaginare che ci sia qualcuno che preferisce la vecchia ricerca. Ma è molto semplice disattivare Google Instant: c’è un piccolo link Google Instant attivo nell’angolo destro della barra di ricerca nella pagina dei risultati. Come suggerisce anche il video di Giorgiotave, basta cliccare per far apparire un piccolo menu Attiva/Disattiva.

Riccardo Esposito

Ciao! Sono Riccardo Esposito e sono un webwriter freelance. Questo significa che scrivo dall'alba al tramonto: creo articoli per blog, testi per pagine web, landing page, headline e call to action.

9 Comments

  1. Bah per me rimane una soluzione un pò balorda, ultimamente google non riesce più a innovare, ma pensa più a rincorrere.

    Questa mi sa una mossa a livello di marketing, imho è una soluzione più utile a google che all’utente, senza contare che andrà ad appesantire i server come non mai e con le prediction influenzerà di più le ricerche come hai accennato. Naturalmente offuscano il tutto dicendo che fa risparmiare tempo… cosa non vera se l’utente usa il tasto enter. -_-

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *