5

Lo sai che il tuo blog può aiutarti a trovare lavoro?

31 Flares 31 Flares ×

Un blog può essere tante cose. C’è chi lo usa per raccontare e raccontarsi, chi cerca di aiutare le persone a risolvere problemi, chi scopre nuovi problemi, chi si diverte e fa divertire. E c’è anche chi lo usa per trovare un lavoro.

Possibile? A volte la rete ci può aiutare con piattaforma specifiche (basta pensare a social network come Linkedin, Naymz, Viadeo) ma sono convinto che il miglior alleato per trovare lavoro è il tuo blog. Soprattutto se riesci a seguire questi semplici consigli:

Pagina about

Senza dubbio la pagina “about me” è uno dei punti da curare con maggior attenzione. Qui il tuo prossimo datore di lavoro cercherà le informazioni necessarie per valutarti e il tuo compito è quello di organizzare nel modo migliore le informazioni. Creare un curriculum online è una vera e propria arte: evita descrizioni prolisse, i dettagli inutili, i lavoretti delle vacanze estive, e concentrati sulle competenze che possono aiutarti a trovare il tuo prossimo lavoro.

Ricordati che anche l’occhio vuole la sua parte. Formatta il testo in maniera leggibile (sul web la lettura è sempre scannerizzata!), organizza le informazioni dalle più recenti alle più vecchie e accompagna il tutto con una buona fotografia. Cioè non una fotografia scattata durante il party di sabato sera… professionalità è la parola d’ordine.

Scelta degli argomenti

Non puoi far leva sul tuo blog per trovare un nuovo lavoro nel campo del social media marketing se nel tuo spazio web parli di modellismo. La scelta degli argomenti da trattare è sempre stato un nodo cruciale per ogni blogger, ma in questa circostanza ti conviene osservare bene le tendenze del settore e come si muovono i tuoi diretti avversari, i blog più quotati e le fonti di riferimento per il tuo settore. In poche parole, fai vedere che ci sai fare ma non inventarti nulla!

Cura la qualità

Per presentarti nel migliore dei modi il tuo blog deve essere un prodotto di qualità. E questo significa che devi fare attenzione a ogni dettaglio, dalla scelta del font a quella delle immagini, per trasmettere un’idea di professionalità agli utenti. L’abito non fa il monaco, questo lo sappiamo bene, però il tuo blog deve essere affilato come una lama se vuoi usarlo come biglietto da visita.

AAA Contatti cercasi

Sul web tutti abbiamo poco tempo e chi sta cercando nuovi dipendenti ne ha ancora meno. Per questo ti conviene creare e curare una pagina contatti specifica (e non inclusa nella pagina about me) con un contact form facile da usare, indirizzi di posta alternativi, contatto skype e i principali social network. A proposito di social network…

Attento a quello che succede intorno al tuo blog

I social network sono uno strumento fondamentale per diffondere idee e contenuti, ma possono diventare un’arma a doppio taglio. Questo significa che non puoi mandare in fumo tutto il lavoro svolto sul blog a causa di una fotografia taggata su Facebook o un profilo Twitter completamente abbandonato, senza aggiornamenti interessanti.

Quindi tutto quello che ruota intorno al tuo blog può danneggiarlo? No, non la vedo in maniera così tragica, ma è meglio curare il profilo di ogni social network a cui sei iscritto. E dai uno sguardo ai settaggi della privacy su Facebook!

Riccardo Esposito

Ciao! Sono Riccardo Esposito e sono un webwriter freelance. Questo significa che scrivo dall'alba al tramonto: creo articoli per blog, testi per pagine web, landing page, headline e call to action.

5 Comments

  1. Parole sante.

    Già da tempo ho deciso di eleggere il mio blog a sito web, mio sito web.
    Non dico mai, o quasi: vai sul mio sito web.
    Dico sempre o quasi: vai sul mio blog.

    :-)

    Saluti a tutti.

  2. davvero una bella idea! ci penserò per il mio blog! comunque ora come ora non ne avrei bisogno, e se mi permettete, visto che siamo in tema, vorrei segnalare un sito: JobVille. si tratta di un portale trova lavoro molto serio…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *