4

Ultima lezione: continuità e professionalità

Shares

Siamo arrivati alla fine di questa guida per blogger alle prime armi.

Abbiamo creato un blog con WordPress.com e abbiamo preso confidenza con la sua dashboard. Poi abbiamo pubblicato i primi post, abbiamo imparato a ottimizzarli e a renderli più leggibili. Come? Semplicemente curando i dettagli.

Ora dobbiamo solo essere costanti nel tempo, trovare nuovi argomenti, stimolare di continuo l’interesse dei lettori. Magari mantenendo quel pizzico di professionalità che non guasta mai.

Ti sembra un’impresa impossibile? Io non credo:

Ascolta i tuoi lettori

Blog non è sinonimo di sito vetrina, ma di interazione. C’è uno spazio dedicato ai commenti e, se sei fortunato, i  lettori lo useranno per ringraziarti, consigliarti nuove soluzioni. Anche per criticarti e magari attaccarti.

Rispondi alle domande degli utenti, dà loro le informazioni che cercano ma senza inventarti nulla. E prendi ogni commento come un consiglio prezioso per migliorare i tuoi post.

Fast tip: ecco perché dovresti rispondere ai commenti dei tuoi lettori.

Cambia pelle

La monotonia è un nemico difficile da sconfiggere. Se i tuoi post sono sempre uguali, affrontano gli stessi argomenti, magari si presentano sempre allo stesso modo è facile perdere qualche lettore.

Il mio consiglio è questo: sviluppa un buon ventaglio di categorie in modo da abbracciare argomenti (senza esagerare) e ogni tanto cambia lo stile dei tuoi post. Magari prova a sostituire il classico articolo con un post dedicato solo alle immagini, una lista puntata con consigli rapidi, un videopost…

Fast tip: 6 modelli di post che funzionano sempre.

Siediti davanti ai tuoi lettori

A me piace parlare faccia a faccia con i miei lettori. Anzi, uno a uno, per questo quando scrivo lo faccio dando del “tu”. E questo perché, come suggerisce anche Mirko di Blographik, davanti al monitor il tuo lettore legge da solo i tuoi post. Già che ci sei, dai una ripulita alla tua scrittura e togli tutto quello che non serve!

Fast tip: 11 trucchi per alleggerire i tuoi post.

Cura i dettagli

Pensi che i lettori non valuteranno i tuoi articoli anche dai dettagli. È vero che i contenuti sono importanti ma un occhio a tutto il resto non guasta mai. Quindi prima di pubblicare un articolo assicurati che tutti i link siano funzionanti, la formattazione sia stata inserita con criterio, non ci siano errori di battitura o di grammatica, hai scelto un’immagine accattivante…

Fast Tip: La checklist del blogger scrupoloso.

Ammetti i tuoi sbagli

Sbagliare non è un peccato irrimediabile. Quando un lettore ti fa notare che hai sbagliato non devi vergognarti come un verme, nasconderti, negare e camuffare l’errore: non fai altro che peggiorare la cosa. Ammettere l’errore e ringraziare chi te l’ha fatto notare è il comportamento giusto.

Fast tip: col freno a mano tirato è difficile mandare avanti un blog!

Seguimi sempre

La miniguida è finita ma adesso inizia il bello. Ogni giorno devi trovare la soluzione a qualche problema, un po’ di ispirazione, ma basta seguire i blog giusti e hai già fatto un buon passo avanti!

Per non perderti i post di my Social Web ti consiglio di iscriverti al feed o di seguirmi sulla neonata pagina Google Plus.

libro blogging

Riccardo Esposito

Ciao! Sono Riccardo Esposito e sono un webwriter freelance. Questo significa che scrivo dall'alba al tramonto: creo articoli per blog, testi per pagine web, landing page, headline e call to action.

4 Comments

  1. ciao riccardo i tuoi consigli sono e saranno molto utili grazie !

    io sono blogger da pochi giorni (3 credo) perciò ho ancora molto da imparare anche perché non sono per niente una “smanettona”.

    Volevo chiederti di più su come posso citare le fonti (sono dott di ricerca quindi so bene l’importanza) ma non so sempre come fare. Cioè linko la frase, la foto, il nome ma se tutto l’articolo è ispirato ad una sola fonte? Esempio pratico come immagine di testata ho usato un particolare di un dipinto di un’artista che amo vorrei citarla ma come? GRAZIE ps se ti va fammi sapere che pensi del mio neonato blog

    • Ciao Angelica, complimenti per il tuo blog!

      Se tutto l’articolo è ispirato a un’unica fonte puoi inserire una piccola nota alla fine del post che dice “Questo articolo prende spunto da etc etc” sempre con il link alla fonte. Io di solito per i link di riferimento uso il nome del blog come anchor text, ovvero il testo che fa da ancoraggio al link.

      Nel caso dell’immagine puoi inserire una stringa di testo nella sidebar in cui dici “l’immagine della testata è un dipinto di… e ci metti anche un link magari a Wikipedia”. Se non lo vuoi fare nella sidebar puoi inserire questo testo nella pagina “cos’è”.

      Prenditi tutto il tempo per imparare e sentiti libera di scrivere in questi commenti per chiedere altro.

  2. grazie per la celere e cortese risposta. Allora approfitto 😉
    Come faccio a mettere una stringa di testo nella slidebar?
    devo usare un widget (calcola che altrimenti non sono in grado di modificare il codice). Visto che ci sono mi piacerebbe inserire anche una piccola immagine nella slidebar, magari il quadro intero con didascalia, per esempio, come posso fare?
    Ho pensato che per l’immagine di testata si poteva far apparire “la fonte” cioè titolo e autore quando ci passi sopra con il mouse, ma siccome ho impostato più immagini che appaiono random su ogni pagina forse non si può fare. Sicuramente non posso metterci il link cliccandoci sopra, anche fosse, non lo farei altrimenti uno come arriva se ne va subito 🙁
    avrei altri mille cose da chiedere ma… vabbè magari un po’ per volta
    ciao e ancora 1000 grazie

    • Sì, devi usare il widget per inserire testo semplice. Scrivi tranquillamente quello che vuoi e per inserire il link usi il tag a href. Puoi inserire anche delel immagini caricandole nel blog e poi usando il tag img.

      Se hai altri dubbi non esitare a scriverli nei commenti 🙂

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *