0

Chi trova un follower trova un tesoro

Shares

twitter valorePer la precisione 2,5 dollari al mese. Questa è la valutazione della PhoneDog per ogni follower Twitter. Troppo? Troppo poco? In verità questa stima è viziata da un interesse di parte. Ma cominciamo dall’inizio…

Nel 2006 Noah Kravitz inizia a lavorare come blogger per la PhoneDog e a pubblicare aggiornamenti su Twitter con l’account @PhoneDog_Noah. Nel 2010 si licenzia ma l’azienda gli lascia la possibilità di aggiornare i suoi 18.000 follower. Noah accetta ma cambia il suo nome in @Noahkravitz.

L’azienda non ha preso bene questa decisione e l’estate scorsa ha denunciato il blogger presso la Corte Distrettuale del Nord della California. Noah, infatti, secondo la PhoneDog non poteva cambiare il nome dell’account e appropriarsi di quei follower che appartenevano alla rubrica dei clienti aziendali.

Tra i tanti capi d’accusa che si abbattono su Noah arriva anche la valutazione del danno: 2,5 dollari mensili per ogni follower e per un periodo di 8 mesi. Il totale è di 340 mila dollari!

La PhoneDog insiste sulla proprietà dei suoi follower e Noah sostiene che tutto nasce da uan questione di introiti mancati (trovi tutto su il Corriere della Sera) ma la faccenda che interessa a noi è un’altra: quanto vale un follower?

  • Natura dell’account – I follower di un account specializzato su un argomento valgono quanto quelli di un acocunt generalista?
  • Interazione – I profili che interagiscono con te sono più preziosi di quelli che se ne stanno per i fatti loro?
  • ReTweet – Stesso discorso per i profili che retweettano: valgono di più?
  • Numero di follower – Un utente seguito da tante persone ma che ne segue poche ha un valore maggiore di quelli con un numero pari di follower e following?

Difficile dare una valutazione oggettiva a queste domande, che a loro volta aprono nuovi interrogativi sul valore dei social media. Secondo Twitter nell’advertising il cost-per-follower (CPF) si aggira tra vi 2.50 e i 4 dollari: tu che ne pensi?

libro blogging

Riccardo Esposito

Ciao! Sono Riccardo Esposito e sono un webwriter freelance. Questo significa che scrivo dall'alba al tramonto: creo articoli per blog, testi per pagine web, landing page, headline e call to action.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *