114

11 modi per aumentare le visite del tuo blog

334 Flares 334 Flares ×
Tweet about this on Twitter141Share on LinkedIn25Share on Google+78Share on Facebook117

La domanda che martella tutti i blogger: come aumentare le visite del blog?

La risposta la trovi qui. Ma c’era bisogno di inserire “immediatamente” nell’headline? Sì perché ci sono tanti modi per aumentare le visite del blog, e non tutti danno dei risultati osservabili il giorno dopo.

aumentare le visite del blog

Ammetto che ho pensato di scrivere questa guida dopo aver letto l’articolo di SEOMoz, ma non temere: l’articolo che stai per leggere (e spero per condividere e commentare) è un concentrato della mia esperienza di blogger. Mica poco, eh?

Attenzione però.

Non basta fare comment marketing, non basta esserci, non basta affidarsi ai contenuti di qualità: vuoi sapere come aumentare le visite del blog? Il primo passo: creare dei contenuti di qualità, contenuti che siano in grado di intercettare le esigenze dei lettori. Poi viene quello che stai per leggere.

1. Usa Facebook, Twitter e Google Plus

Usa Facebook, Twitter, Google Plus e tutti i social adatti al tuo target per condividere i tuoi contenuti e aumentare le visite del blog, ma (indispensabile precisazione) fallo con la giusta mentalità.

Questo vuol dire non usare i social come un surrogato del feed rss e non condividere solo gli aggiornamenti del tuo blog: devi entrare in contatto con le persone, devi postare risorse utili e diventare un punto di riferimento per la tua nicchia. Non è difficile, devi solo accettare l’idea che la qualità non è una tua esclusiva. Condividi per essere condiviso, questo è il karma social.

Consiglio extra: quando mi chiedono come aumentare le visite del blog con i social io mostro sempre degli esempi virtuosi. Ti consiglio di guardare come fanno Moz e Smashing Magazine!

2. Inserisci i bottoni social

E poi ti lamenti che nessuno ti retwetta o che su Facebook non c’è traccia del tuo blog. Certo, se continui a fare il superiore e a non voler inserire i bottoni per condividere sui social…

Come aumentare le visite del blog

Ormai ci sono mille modi per inserire i pulsanti in qualsiasi punto dei post e aumentare le visite del blog. Puoi usare plugin WordPress o il codice originale. Io comunque seguo queste semplici regole:

  • Uso solo soluzioni originali.
  • Mi limito a pochi social.
  • Li posiziono in vista, all’inizio dell’articolo.
  • Uso solo pulsanti con il counter per sfruttare la riprova sociale.
Per avere i codici di inserimento ti consiglio di visitare le rispettive pagine di Facebook, Google Plus e Twitter. Se preferisci un plugin WordPress puoi usare Really simple Facebook Twitter share button.

3. Pubblicizza vecchi articoli

Come aumentare le visite del blog? I contenuti freschi sono indispensabili, e questo lo sappiamo bene, ma con i social network puoi facilmente pubblicizzare vecchi post riadattati e modificati.

Io uso Twitter e Facebook per ripubblicare i miei articoli e ricevo feedback positivi: è importante condividere sempre contenuti aggiornati e avvisare i lettori che stanno per leggere un contenuto datato.

4. Usa i link su Youtube

Quando pubblichi un video su Youtube puoi inserire una descrizione. Io qui metto sempre i link che voglio spingere così usciranno anche nella descrizione di tutti i link condivisi su Facebook.

facebook youtube

Ecco una descrizione di questo trucco per aumentare il click al sito da Youtube. Inoltre gestire una rubrica video ti dà grandi vantaggi in termini di brand (aumentare le visite non è tutto).

5. Commenta

Lasciare commenti nelle community e nei forum è un buon modo per farti conoscere e per aumentare le visite al blog. Basta far riferimento a queste regole base del comment marketing:

  • Scegli blog con un target simile al tuo.
  • Scrivi un commento di qualità, quasi un guest post.
  • Migliora la leggibilità dei commenti con la formattazione.
  • Metti i link giusti.

Quello che devi evitare è altrettanto semplice: nel fare pubblicità al blog non esagerare con la nota polemica, metti solo i link necessari e non uscire fuori tema. Non vorrai passare per uno spammer.

6. Pubblica un sondaggio

La gente va matta per i sondaggi perché è bello sentirsi chiamati in causa, ed è bello sapere che c’è qualcuno a cui interessa la propria opinione. Anche quando chiedi come aumentare le visite del blog.

Creare un sondaggio facile: basta avere un account Google e impostare un poll con Drive (ecco la spiegazione ufficiale del supporto). Poi devi individuare un argomento interessante per la tua audience.

Il mio pubblico segue queste domande? Sono uscito fuori target? Le domande che sto facendo sono comprensibili a chi mi legge? Queste domande sono fondamentali quando pubblichi un sondaggio.

7. Crea un’infografica

Le infografiche sono fantastiche, riescono ad attirare condivisioni e link (quindi visite) come fa il miele con le api. Ma ci devi saper fare, non è semplice creare delle infografiche davvero interessanti.

La verità è che io non sono un gran esperto di infografiche, per questo ti consiglio di fare visita al blog di Pasquale Gangemi: qui troverai tutte le indicazioni necessarie per muoverti in questo mondo.

Altri menti puoi usare programmi gratuiti. Io, ad esempio, sto usando con grande piacere Canva. Ok, non è il programma ideale per creare delle vere e proprie infografiche. Ma ti permette di confezionare degli schemi grafici riassuntivi molto utili per il tuo blog. E se lavori bene sai cosa significa questo? Nuove condivisioni su Pinterest, tante visite al proprio blog.

Risorsa utile: dove trovare immagini gratis per il tuo blog

8. Cerca le giuste keyword

Vuoi farti trovare da chi usa Google & co? Quando scrivi il tuo prossimo articolo cerca e usa le giuste keyword nel tag title, nel tag alt delle immagini e nel testo: ecco un’immagine (fonte SEOmoz) che ho usato più volte e che riassume esattamente le strategie migliori per lavorare con le keyword.

keyword blog

Questa è come si presenta una pagina ottimizzata per le “chocolate donuts”. Da notare che all’interno del testo non c’è una semplice ripetizione della parola chiave, ma un’alternanza di sinonimi.

E per trovare le parole chiave più performanti? Ci sono ottimi strumenti messi a disposizione proprio da Google oltre al classico AdWord e a Ubersuggest, ovviamente da affiancare a questo video di Madri.

9. Usa una firma HTML

Pensa a quante email mandi al giorno. Ora pensa a quanti click puoi ricevere se alla fine della tua email inserisci una firma con un link che porta al tuo blog. Perfetto per aumentare le visite del blog.

Vuoi saperne di più? Ho qui un articolo che ti spiega come creare una firma HTML che funziona.

10. Scrivi un guest post (ma non esagerare)

Quando scegli di scrivere e pubblicare un guest post non fai solo qualcosa di buono per aumentare le visite del blog, ma anche per far conoscere le tue capacità ad un pubblico più ampio.

Impossibile descrivere il lavoro di un guest blogger qui, ma posso consigliarti un paio di articoli che elencano i trucchi e i piccoli errori che rovinano i tuoi guest post. Attenzione, negli ultimi tempi Google ha dato una batosta a chi ha basato tutto sulla pubblicazione dei guest post. Il concetto è semplice: non devi lavorare per ottenere link, ma per promuovere il tuo nome in rete.

11. Pubblica un tutorial completo

In un tutorial, ovvero in una guida, c’è tutto quello che ti serve per risolvere un problema e sono sicuro che alla fine non potrai fare a meno di condividerlo, di linkarlo e di consigliarlo ai tuoi amici.

Come aumentare le visite del blog? Con un tutorial è una delle risposte migliori. Perché un articolo che si dimostra completo, capace di rispondere alle domande dei lettori, diventa automaticamente una risorsa da condividere, da consigliare agli amici e ai componenti di una nicchia.

come aumentare le visite del blog

Questi articoli sono delle fonti inesauribili di traffico, a patto che tu riesca a scrivere una guida esaustiva e a trovare un argomento che non sia stato già affrontato da un centinaio di blog.

Link utile: 8 punti per scrivere un tutorial.

Come aumentare le visite del blog?

No, assolutamente. Aumentare le visite del blog è il primo passo, poi devi concentrarti sul target che ti interessa. Devi raggiungere la tua gente e aumentare le visite tra le persone che stanno cercando esattamente i tuoi contenuti.

Ma questo è un altro articolo ok? Adesso dimmi se mi sono dimenticato qualcosa, se ho risposto alla domanda “come aumentare le visite del blog” e lascia i tuoi consigli nei commenti!

libro blogging

Riccardo Esposito

Ciao! Sono Riccardo Esposito e sono un webwriter freelance. Questo significa che scrivo dall'alba al tramonto: creo articoli per blog, testi per pagine web, landing page, headline e call to action.

114 Comments

  1. Ciao Riccardo, grazie per la citazione e complimenti per l’articolo molto interessante e completo!
    Sono d’accordo su tutto, per completare il quadro dei Social principali però aggiungerei anche Pinterest che per esempio nel campo delle infografiche, mi ha portato tantissime visite in poco tempo.
    Un ultimo punto, che conduce delle visite “immediatamente”, da tenere in considerazione è:
    12. Fai “content curation” secondo me è un trend in crescita che costituirà il futuro prossimo del web.
    Cosa ne pensi?

    • Ciao Pasquale,

      Vedi che il parere di un esperto del settore (in questo caso di Infografiche) serve sempre?

      Una content curation attenta all’argomento che gira, sempre sul topic: mi sembra giusto.

    • Grazie mille,
      Sei stato molto esaustivo,faro tesoro di ogni tuo singolo consiglio!
      Ho da poco creato un fashion blog,se vuoi darci un’ occhiata!:)
      Sono prontissima anche a critiche:)
      Bacio.
      Luna
      Theunrealreal.blogspot.com

    • Consigli davvero utili che naturalmente condivido pienamente. I punti da te rappresentati sono l’unico modo per aumentare visite al proprio blog. Complimenti!

  2. Ciao Riccardo, ciao Pasquale.
    Ora mi avete incuriosita molto sulla content curation. Potreste scriverlo il punto 12? Grazie 🙂

  3. Interessante e completo, soprattutto con l’aggiunta della content curation che nel medio-lungo periodo garantisce buoni risultati. Grazie

  4. Ho trovato questo articolo molto interessante, soprattutto il discorso della firma html 🙂

  5. Ciao molto interessante il tuo post…volevo chiederti,anch’io sono iscritto su pinterest ,ma non capisco perchè non ricevo visite sulle mie boards come faccio a pubblicizzarle?
    Le mie boards in automatico saranno visibili ai miei following?
    potresti chiarirmi questi dubbi? grazie

  6. Prima di tutto vorrei fare i complimenti per il vostro blog molto ben fatto e sopratutto pieno di articoli interessanti, detto questo vorrei postare la mia esperienza personale: ho aperto un blog circa 2 anni fà che “casualmente” parlava proprio di guadagno online, ovviamente inizialmente lo sconforto più totale in quanto l’unico visitatore del mio blog ero probabilmente io, poi con il passare del tempo ho iniziato ad interessarmi un pò di seo, ho iniziato a scrivere articoli originali, a iscrivere il sito alle maggiori directory e a fare un pò di link building……e come per magia le visite sono iniziate ad arrivare, circa 100 visitatori unici al giorno provanienti dai motori + altre 150 provenienti dalla pagina facebook ed altri siti vari dove ho pubblicizzato il mio blog(ora ha pagerank 2). Nonostante le visite non siano ancora così tante, iniziano ad arrivare i primi guadagni, non tanto dai banner pubblicitari ma più che altro dai metodi che vengono spiegati sul mio blog stesso. Il sito è: ptcserieepaganti.altervista.org vi invito a visitarlo e magari guadagnerete qualcosa anche voi!!! Saluti.

  7. Grazie userò subito i tuoi consigli sul mio blog…spero funzioni!
    Esiste un plugin per wordpress per pubblicare in automatico i post sulla tua bacheca ?

    Grazie

  8. Cosa ne pensi del mio blog? Vorrei anche io aumentare le visite … Secondo me é carino … Un po’ originale…pilloledamore.wordpress.com

  9. Eccomi , ciao Riccardo sono alle prime armi , e con una delle mie prime ricerche sul argomento ho scovato il tuo blog , ho letto il tuo articolo che cercherò di assimilare per fare le cose un po come si deve .
    Grazie dei contenuti del tuo lavoro Fabri .

  10. Direi che e’ fondamentale anche l’incontro diretto con le persone tipo flash mob, ma in generale noi giriamo l’Italia e facciamo molti Travel Party aspassoperparigi.it/travel-party.asp che vanno molto bene

  11. Veramente utile, grazie per averlo postato! ti farò sapere se aumentano le visite del mio blog di viaggi 🙂

  12. sembra tutto così semplice quando si leggono questi articoli,complimenti veramente,ma per gente con poco esperienza è difficile da mettere in pratica questi metodi.

  13. Ciao, nonostante faccio tante cose per far crescere il mio blog ancora no ho ottenuto un numero buono di visitatori, da 20 a 50 al giormo. Una cosa che pensavo diversa e’ che quando riuscivo a salire sulla prima pagina di google con una key principale avrei avuto un botto di visitatori. Ora con alcuni articoli compaio in prima pagina, ad esempio key “vender casa” ma non e’ successo niente al numero di visitatori, il traffico mi arriva sempre e solo dai social, perche’ che spiegazione posso darmi?

  14. Ciao, ho cercato e trovato proprio quello che cercavo, ovvero aumentare le visite al sito di eventi, ho trovato tutto interessante e ammiro la tua passione. Grazie e buon lavoro.

  15. Anche questo post è un esempio di “come aumentare le pageviews”
    Fare post elenco con link interni a profusione :)))

  16. Molto interessante come articolo, devo dire la verità il punto delle firma html non l’avevo considerata!! Io nel mio articolo invece ho affrontato queste tematiche, che ne pensi?

    Ecco l’articolo: http://www.socialmediaconsultant.it/come-migliorare-lengagement-del-nostro-blog/

  17. Ti ringrazio e ti faccio i complimenti per l’articolo che trovo molto utile e i tuoi consigli li sto mettendo in pratica.
    Colgo l’occasione per presentare il mio nuovo blog dedicato ai meravigliosi giochi anni ’80! arcade80.com
    Buon divertimento! 🙂

  18. Sembrano consigli scontati, ma sono cosa a cui non si pensa mai veramente. D’altra parte l’esperto ha il dono di tralasciare l’ovvio. Ottimo post e scritto pure in maniera chiara, comprensibile anche ai non supergenidersettore come me 🙂

  19. Grazie Riccardo. Alcuni punti li seguivo già, ad altri non avevo mai pensato. In effetti leggo molti post su altri blog e faccio delle riflessioni, basterebbe perdere qualche minuto in più e lasciare un commento.

  20. Grazie per i consigli per aumentare le visualizzazioni! Sono riuscita a triplicare le visite in una settimana ora devo fare lo stesso con i commenti 🙂

  21. Sono stato docente di cucina per diverso tempo e mi è sempre piaciuto usare strumenti multimediali con i miei ragazzi. Questa guida mi è servita molto per pubblicizzare e far raggiungere da molti il mio blog. Grazie

  22. Ottimo articolo. L’immagine della pagina ottimizzata per le keyword vale più di mille parole sull’argomento. Comunque, tutti i consigli che hai dato sono utili per ottenere “picchi” di visite, ma per un traffico più strutturato non si può fare a meno di “accontentare” Google con tecniche SEO e SEM piuttosto impegnative.

  23. Complimenti per l’articolo.
    Il blog è nato da pochissimo quindi già sono contento così.
    Prendo appunti per svilupparli meglio e con calma.
    L’unica cosa che non riesco a far andare è la fanpage…
    suggerimenti? .. senza divulgarla tra amici e parenti è più difficile penso..
    Altro suggerimento lo gradirei sull’aspetto grafico… dove prendo foto o immagini da pubblicare gratis nei post? Ho fatto la restrizione su google per copyright e ne escono pochissime… mi servirebbero libere per pubblicazione senza obblighi di link o altro…
    Ora mi sa che sto divagando troppo… quindi concludo rinnovando i miei complimenti.

  24. Articolo ben fatto! Il problema è che mi rendo conto che il web è una vera e propria giungla in cui la maggior parte dei blogger finisce per scomparire.
    Io stesso, da quando mi sono candidato alle elezioni qui in Trentino, ho aperto un blog personale che cerco di portare avanti al meglio, ma è dura, durissima. In particolare mi pare di non avere tassi di conversione ragionevoli dai Social Network, sui quali invero puntavo di più; e di questo, non spiegandomi il perchè, chiedo lumi a lei, Maestro!
    Complimenti e Saluti,
    Matteo

    PS per ora il sistema che ha funzionato meglio sono stati i biglietti da visita “ad hoc”, cosa che mi ha stupito nell’era del web 2.0

  25. devo ammettere, che hai spiegato bene il concetto: “commentare in altri blog”!
    seguirò il tuo blog per me è molto utile 🙂

  26. Articolo molto interessante e curato. Nonostante i tanti consigli utili, però, non mi riesce molto facile aumentare le visite al mio blog, forse perchè l’ho aperto da poco e quindi occorre più tempo! Condivido però l’assoluta necessità di curare i contenuti per far “affezionare” i propri lettori. L’impegno e la passione per il proprio blog traspaiono da come si scrivono i post e questo la gente lo percepisce! Grazie comunque degli ottimi consigli e continua così!
    Se vi va di passare dal mio blog tiarredocasa.blogspot.com/

    • Ciao Marisa, grazie per essere passata da queste parti. Il tempo è un fattore fondamentale, ma anche la costanza nel corso dei mesi ti aiuterà a diventare una scelta indispensabile.

      E poi… Cosa stai facendo per offrire ai tuoi lettori qualcosa di veramente speciale?

  27. Davvero WOW! Credo che ti inserirò nella cartella dei preferiti. Sono bravina in cucina, ma tutto ciò che riguarda il web mi è praticamente sconosciuto…ma ce la farò! Grazie ancora e buon lavoro!

  28. Grazie mille. L’articolo è davvero completo ed eccellente.
    Se non le è troppo di disturbo mi potrebbe dire cosa c’è nel mio blog che non fa commentare o condividere?
    Forse la visualizzazione. .. il target…
    Tutti i cambiamenti che mi consigliera’ di apportare saranno graditissimi. Poi le farò sapere il risultato finale.
    Ancora grazie per i suggerimenti. .. oro colato.

    Buona giornata.

  29. Grazie per i praticissimi consigli! li metterò subito all’opera con il mio blog che ho iniziato a scrivere da qualche giorno. Da pochi giorni ho iniziato a scrivere un piccolo blog e sono speranzoso! sopratutto se si riescono a trovare fonti e informazioni utili che aiutino al raggiungimento del traguardo. Anche perchè vendendo che il post è stato pubblicato il 2012 e ancora tutt’oggi fa visualizzazioni significa veramente che sapete il fatto vostro 🙂

  30. Grazie a tutti per i commenti.

    Ricordo che inserire un link nel commento senza un motivo valido è considerato spam. Il link alla home del sito è già presente nella firma, quindi quello che avete messo nel corpo del commento è stato eliminato. Così come sono stati eliminati anche i link non pertinenti.

  31. Ho letto tutto d’un fiato l’articolo che trovo assolutamente eccellente.
    Sono soprattutto d’accordo con il consiglio di pubblicare tutorial completi. Per la mia esperienza sono quelli più commentati dagli utenti.
    Oltre che per i classici ringraziamanti scrivono infatti per richiedere ulteriori spiegazioni e aiutano ad affinare alcuni dettagli dell’argomento.

  32. Grande! Chiarissimo e completo! Vorrei chiederti qualche consiglio su come utilizzare al meglio le keywords in un blog illustrato di racconti sull’Australia: http://lacatevainaustralia.blogspot.com.au/
    È una specie di romanzo work in progress… Suggerimenti? Grazie <3

  33. “Usa Facebook, Twitter e Google Plus per condividere i tuoi contenuti ma (indispensabile precisazione) fallo con la giusta mentalità.

    Questo vuol dire non usare i social come un surrogato del feed rss e non condividere solo gli aggiornamenti del tuo blog: devi entrare in contatto con le persone, postare risorse utili, diventare un punto di riferimento per la tua nicchia.”

    Mi sono fermato qui. Cioè, uno cerca una guida per trovare più persone che si interessino al suo sito e il primo passo della guida è: “Il segreto è che devi portare più utenti persone interessate al tuo sito!”.
    Se cercavo una guida per rimediare al mio gatto che si mangia la coda, qui avrei trovato una guida del tipo: “Per prima cosa devi evitare alla tua coda di esere mangiata dal gatto!”.

    I modi per fare più visitatori sono sempre quelli, dalla nascita di Internet, non sono mai cambiati e fare le solite guide con i consigli numerati è del tutto inutile. Forse queste simpatiche guide numerate possono essere di utilità per qualche principiante che non è mai uscito da Facebook da quando ha fatto il suo primo accesso alla rete.
    Bisogna creare molti contenuti originali da dare in pasto a Google e fare opere spammatorie mirate.
    Tutto il resto è fuffa.

  34. Ciao! davvero molto interessante ed è davvero affascinante questo mondo. Sto studiando all’università queste materie e questo articolo è davvero utile, avendo aperto un blog questi consigli sono oro!

  35. Ti prego mi dai qualche consiglio???
    Ho appena cominciato e non so ancora bene come funziona..
    http://www.perlinasworld.blogspot.it/

  36. Grazie Riccardo, il punto che mi è piaciuto di più è il numero 8, molte volte stiamo a pensare come e dove scrivere le parole chiave e questo punto rende molto chiara l’idea di come perfezionare questa cosa in modo da non rendere la lettura noiosa e ripetitiva.

  37. Grazie molto interessante. Ho capito che mi devo mettere a studiare e lavorare. …..

  38. La nostra agenzia lavora nel settore (web e comunicazione).
    Non possiamo che complimentarci per il tuo blog in generale, e per questo articolo in particolare.

  39. Ciao Riccardo! Sono appena diventata ufficialmente una blogger. Il mio profilo Facebook era diventato popolare. Soprattutto quando postato di cucina o viaggi o moda o della mia vita di yummymummy. Avevo tantissime richieste di amicizia. Ora ho il blog e la pagina su FACEBOOK, ma funziona ancora moltissimo il mio profilo personale, ma non molto il resto. Cosa sbaglio? Grazie mille per gli utili consigli!

  40. I consigli sono validi ma a mio modesto avviso manca il più importante di tutti e cioè la perseveranza. Citando un vecchio proverbio asiatico (non ricordo il paese) immaginatevi la vita come un grosso albero da tagliare: pochi e forti colpi non servono a niente, molto meglio un lento ma inesorabile picchiettio fino a che l’albero non cade. Fare blogging in maniera professionale significa iniziare un’avventura lunga anni con lo sguardo proiettato verso la meta finale. Io lo trovo stimolante, come una selezione naturale, altrimenti saremmo tutti blogger di successo e questo toglierebbe il gusto a diventarlo. 🙂 Alessandro

  41. Ciao Riccardo, ma per quanto riguarda il punto che fa riferimento alla firma in email, attira molte visite? Io l’ho visto sempre come qualcosa di non molto professionale. Cosa ne pensi?

    • Non è molto professionale se inserisci decine di link. Se lasci solo il collegamento al tuo sito web non vedo come possa essere inteso in questo senso!

  42. Io consiglio anche di pubblicare interviste ai big del settore per sfruttare la pubblicità che questo può darti 😛

    • Ciao! Questa è sicuramente una buona tecnica, ma non bisogna intenderà come una semplice intervista per sfruttare le connessioni degli utenti. Non devi far finta di essere interessato alle opinioni: le interviste devono avere un senso, un reale interesse.

  43. Ciao ! Questo si che è un articolo. Grazie mille, era proprio quello che cercavo !
    Mi hai riassunto tutto quello che mi serviva in un articolo, poi complimenti per il tuo sito molto bello !

  44. Ciao! articolo molto ben fatto…In particolare ci ha incuriosito Il punto riguardante i sondaggi, e speriamo presto di poter provare a proporne uno.

  45. Ciao, ti ringrazio per il tuo articolo! molto chiaro e ricco di spunti interessanti!
    Pur avendo un blog da un anno non riesco a farlo decollare ed il poco tempo a disposizione lo dedico a scrivere, ma la passione cresce perchè si imparano tante cose ogni giorno! Conto di leggere il tuo e-book e di avere altri spunti per migliorare! Grazie ancora! Francesca

  46. Ciao Riccardo, complimenti per i tuoi consigli, ho aperto un blog perché sto creando un nuovo progetto che tratta di biologico. riusciresti a darmi un buon consiglio su cosa e come fare per far decollare il mio blog? http://www.lartedelsaperenaturale.it Grazie in anticipo
    Elisa Faraghini

  47. Ciao Riccardo,
    complimenti per la guida,unica nel suo genere..!
    Ho iniziato il mio cammino nel mondo del blog grazie a te.
    Potresti darmi dei consigli sul mio blog?
    Cordiali saluti e grazie in anticipo

  48. Ciao!

    Rischio di sembrare antipatico ma va bene così: questo non è un luogo di consultazione privata. I consigli per migliorare un blog in generale li trovate nel post, per i singoli progetti è difficile dare un giudizio perché si dovrebbero valutare una serie di elementi (target, obiettivi…) non semplici da delineare a tempo libero.

  49. Ottimi consigli. è un articolo vecchiotto ma ancora utile.
    Io sono alle prime armi e ho 2 piccoli blog e ce n’è strada da fare.

  50. Finalmente ho trovato dei consigli!!! Articolo molto utile per chi come me è alle prime armi e non ha idea da dove iniziare e cosa fare ! 🙂 Grazie!

  51. Ciao, ho trovato per caso questo post, e alcuni degli 11 modi, gli ho usati anche io per il mio nuovo blog.

  52. Articolo interessante anche se oggigiorno io metterei al primo posto un bel piano di link building.

  53. Ottimo articolo e sopratutto ottimo blog, ho seguito molti dei vostri consigli sul mio sito http://ptcserieepaganti.altervista.org con ottimi risultati! Anzi mi son permesso di consigliare, anche io nel mio blog, qualche metodo per aumentare i propri visitatori.

  54. Ottimo articolo, specie per il consiglio ad usare i social network che possono aumentare in modo esponenziale le visite!

  55. Ottimo articolo che viene utile anche come ripasso inquanto poi con il tempo si tende a trascurare qualcosa. Unica osservazione: avrebbe bisogno di un aggiornamento oggi in quanto sono entrati in gioco anche altri fattori, a volte buoni a volte meno buoni ed è diventata dura raccapezzarsi… cari saluti

  56. Le idee sono tutte valide: sicuramente come primo consiglio ai neofiti direi di scrivere dei buoni contenuti, la vera arma segreta. Buon lavoro a tutti!

    • Si, consigli davvero utili, soprattutto per chi e alle prime armi. Sto cercando di dare visibilita al mio sito http://www.docplanner.it nn so ancora bene come fare, la leggendo ce ancora parecchia strada da fare..

  57. Grazie Riccardo, per i preziosi consigli a una neo blogger alle prime armi (diciamo dotata solo di una pistoletta ad acqua!!!)……
    Il tuo è un chiarissimo esempio di pubblicazione all’interno di un blog di un tutorial utile e efficacie.(a giudicare da quanto viene commentato!)…. adesso non resta che predisporre il mio.
    Buon lavoro!!! 🙂

  58. Grazie Riccardo, i tuoi consigli sono molto utili e interessanti, io sono nuova nel settore, il mio blog parla di architettura e ho notato che pur essendo un argomento di nicchia sto riscontrando dei piccoli risultati al di sopra delle mie aspettative … vorrei avere un parere da te e sapere se sto proseguendo bene nel mio cammino o ci sono cose da dover cambiare… ti ringrazio anticipatamente.

  59. Ciao,ottimo articolo per chi capisce il linguaggio…. purtroppo per chi come me molte cose dei computer non ne capisce nulla è come se ci fosse scritto in arcaico. Dopo vari tentativi sono riuscita a creare un blog di cucina ed a postare, ma sono l’unica a riuscire a vederlo, perché? Hanno provato con tutte le parole chiavi possibili…sei in grado di aiutarmi? Lo so che sono un caso disperato ma non so cosa fare il blog si chiama MARIA ROSSANA IN CUCINA.

  60. grazie riccardo per la spiegazione molto dettagliata e facile da capire anche da quelli come me che sono poco informatici…ho aperto da poco un blog e faccio una fatica madornale ad avere visite….. è durissimo..proverò a mettere in pratica alcuni dei tuoi consigli
    grazie ancora

  61. Grazie Riccardo, la tua è una linea guida di consigli molto utili che, per chissà quale motivo, non avevo considerato. Non avevo colto il senso della condivisione reciproca e di quanto elevata sia la sua efficacia, grazie ancora!!

  62. Molto utili i tuoi consigli, ho appena aperto un blog e mi piacerebbe ricevere qualche commento, anche delle critiche per cercare di migliorare sempre di più.
    Grazie mille
    Ciao

  63. Articolo interessante e molto utile soprattutto per i nuovi blogger che come me sono alle prime armi.
    Da poco io e mia sorella gestiamo un fashion blog se ti fa piacere passa a trovarci e dici la tua. Accettiamo consigli e critiche.

  64. Ciao Riccardo ottimo articolo sul argomento sopratutto perché va a a dare ulteriori dettagli su ogni punto. Recentemente ho scritto un articolo del tipo “lista” dove elenco ben 97 modi semplici e molte volte ignorati dei blogger su come aumentare il traffico di un sito web o un blog. Il mio purtroppo non va a dare molti dettagli e si limita soltanto a fare un elenco. Lascio qui il url magari puo essere di aiuto a qualcuno, poi chissà magari possiamo anche collaborare insieme per scrivere un articolo più dettagliato sul argomento.

  65. Ci ho provato con vari di questi sitemi che hai citato sul tuo articolo, ma non funziona, poi la persona media non fa ricerche sui motori di ricerche, i miei articoli sono presenti sui motori di ricerca, non li cercano, ho anche una pagina fb da 8mila mi piace, ma sono visitati da poche persone, quello che mi fa più traffico è quando i miei articoli vengono posizionati in prima pagina del sito del mio blog

    • Ciao,

      Non basta seguire questi consigli per aumentare le visite del blog. A volte non c’è una soluzione definitiva perché ci sono errori strutturali. A volte il problema è nella scrittura o nella scelta dell’argomento. O dei titoli.

      La persona media non fa ricerche sui motori: sei sicura? Hai dati precisi per confermare quest’affermazione?

  66. Buongiorno sono Cristina da Bergamo e lavorando per un’azienda che si occupa di import export e produzione di gadget innovativi mi sono specializzata nella ricerca di differenti pannelli solari ad altissima efficenza ed accumulatori innovativi molto originali e ovviamente tutti personalizzabili ma sto’anche realizzando delle borse e degli zaini ecosostenibili che possono caricare cellullari e tablet e tutti gli apparecchi elettronici mi potreste aiutare a capire come promuovere questi articoli anche sul mio sito che si chiama http://www.blacksunitaly.it mi dicono che si potrebbe utilizzare anche come blog ma che vorrei promuovere anche all’ estero anche perché mi piacerebbe creare una rete di collaboratori dove si potrebbero ampliare le mie idee con altri imprenditori ma avrei bisogno di un vostro supporto Potreste consigliarmi come potere organizzare e realizzare questa mia idea innovativa ? Sto’ anche realizzando una nuova linea di borse prodotte e in Italia che ovviamente non esistono e vorrei capire come potermi muovere sul web senza correre troppi rischi ,anche se molte persone di mi mettono in allerta dicendomi di stare molto attenta sul web perché pieno di truffe ed insidie grazie mille !

    In attesa di una vostra gentile risposta !
    Distinti saluti Cristina

  67. Ciao Riccardo,
    innanzitutto grazie per l’articolo…anch’io mi sto informando su tutto questo perché mi piacerebbe molto raggiungere un pubblico più ampio…credo che come giustamente hai risposto nell’ultimo commento, questi dai oltre a ottimi consigli sono degli STRUMENTI e come tutti gli strumenti (…pensiamo a un martello, a un trapano, a un cacciavite!!!) dopo averli comprati beh…bisogna imparare ad usarli. Quindi credo che il successo stia non solo nel copiare pari pari ciò che dici ma anche nell’ingegnarsi per comprendere come adattarli al proprio blog. Nel mio ad esempio molte visite arrivano (inspiegabilmente hehehe) proprio dai motori di ricerca. Comunque, GRAZIE.

  68. Non ho ben capito perché si deve riutilizzare i vecchi post.. cioè se io prendo un post che ho pubblicato un anno fa e lo modifico non rimane sempre un post vecchio?

    • Sì però lo puoi ricondividere sui social e portare nuovo traffico al sito web.

  69. Ciao! Ottimo articolo, anche noi seguiamo queste linee guida. Un’altra cosa fondamentale è aggiornare molto spesso il sito/blog.

  70. E la frequenza in cui occorre aggiungere nuovi articoli al blog?

  71. Ottimo articolo… ma vorrei farti una domanda… e se volessi aumentare le visite da desktop? Nel mio caso sono il 10% del totale e vorrei avere almeno un 30%. Mi sai dare qualche dritta? Premetto che io uso Facebook per pubblicizzare il mio blog… Grazie

  72. Ciao! Sono un graphic designer, illustratrice e fotografa dilettante, anche io nuova in questo mondo, ho inserito sia collegamenti che link per condividere il blog su fb, twitter, google plus ma nonostante tutto non vedo molto afflusso… un aiutino? grazie Luana

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *