3

10 consigli per iniziare a scrivere meglio

148 Flares 148 Flares ×

A volte basta poco, sai? Per iniziare a scrivere meglio non servono grandi capitali. E non hai bisogno di vendere l’anima al diavolo o di abbandonare il tuo lavoro (più o meno sicuro).

scrivere

Per diventare un professionista devi investire in pratica e formazione, ma credo che basti un po’ di buon senso per ottenere risultati interessanti.

E nei 13 punti elencati nel blog di Jeff Goins ho trovato consigli fondamentali per iniziare con il piede giusto:

  • Di’ la verità – Non importa quale sia la posta in gioco, devi sempre lavorare al servizio della verità. Non puoi mentire ai tuoi lettori per interessi personali, così come devi sempre controllare le notizie che pubblichi: è una regola giornalistica che vale in ogni occasione.
  • Scrivi con il cuore – Come risvegliare le emozioni del lettore? Semplice: scrivi con il cuore. Mostra tutte le tue cicatrici, non aver paura di mostrarti al prossimo.
  • Non prenderti troppo sul serio – Vuoi vestire il ruolo dello scrittore tenebroso che passa le sue giornate dietro la scrivania senza proferire parola? La scrittura è anche divertimento, per te e per il lettore.
  • Prova un nuovo genere – Scrivi consulenze aziendali? Prova a pubblicare un racconto breve. Sei un romanziere? Buttati nel giornalismo. Allena la mente ad affrontare qualsiasi tipo di ostacolo e riuscirai a raggiungere traguardi inaspettati.
  • Scrivi quando non ne hai voglia – Ci riesci? Il risultato è accettabile? Bene, hai fatto il primo passo per trasformare la tua passione in una disciplina.
  • Riscrivi fino a quando non fa male – La prima bozza è da cestinare. E la seconda fa schifo. Ma questa è una maratona, non uno sprint: prenditi tutto il tempo necessario per ottenere il meglio. Per caso hai bisogno di qualche informazione in più sull’argomento proofreading?
  • Chiudi il becco – Ascoltare ciò che si dice in giro, approfondisci le letture, rileggi i tuoi lavori. Tutto può insegnarti qualcosa. Prestare attenzione, chiudi la bocca e aprire le orecchie.
  • Leggi come un professionistaStudia i maestri, scegli i libri con attenzione, tuffati in un classico o in qualcosa che sia distante dal tuo settore. La tua carriera si basa sulle parole, lo sai? È cosa buona e giusta ampliare il vocabolario personale e padroneggiare linguaggi differenti.
  • Sfida le regole – Fa’ qualcosa di insolito, rivoluziona la routine, metti in discussione gli schemi: hai sempre bisogno di un nuovo punto di vista per crescere professionalmente. E a volte anche di una piccola rivoluzione.
  • Smettila di perdere tempo – Basta controllare il tuo indirizzo email. E poi spegni il telefono, chiudi Twitter, stacca dal mondo per un’ora e dedicati solo alla scrittura. Devi dedicare un tempo al tuo lavoro, non puoi permettere che fattori esterni disturbino il tuo operato.

Hai letto questo articolo? Ora condividilo con i tuoi amici e inizia a scrivere. Magari nei commenti del post, per aggiungere i tuoi consigli a questa lista.

Fonte Immagine

Riccardo Esposito

Ciao! Sono Riccardo Esposito e sono un webwriter freelance. Questo significa che scrivo dall'alba al tramonto: creo articoli per blog, testi per pagine web, landing page, headline e call to action.

3 Comments

  1. Sii sempre tanto, tanto, tanto curioso.
    E leggi di tutto.
    Pure quello che in apparenza non t’interessa o che altri hanno giudicato scadente: devi farti sempre una tua opinione.
    Viaggia e osserva: non servono grandi giri, basta esplorare il luogo vicino con occhi diversi.
    Ama la parola e il suo significato più profondo: se non sai qual è, non puoi scriverla.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *