10

Letture per scrivere meglio: 7 libri imperdibili

Shares

Conosco mille letture per scrivere meglio, una quantità infinita di libri che ti aiuteranno a pubblicare grandi articoli. E magari a trasformare la tua penna in un’arma infallibile per raggiungere buoni risultati. Perché questo è il tuo obiettivo: pubblicare per vendere, per convincere, per persuadere.

Letture per scrivere meglio: 7 libri imperdibili

Ti riesce sempre? Non credo, difficile trovare un equilibrio nel mondo del web writing. Questo non è un buon motivo per abbandonare la missione, per ignorare la strada necessaria. Devi migliorare il tuo stile e gli effetti della scrittura online. Un bravo copywriter deve pensare a tutto questo.

La strada da seguire? Riprendo i passaggi della buona formazione nel settore del web marketing: studiare, sporcarsi le mani, testare con le proprie risorse. Mi concentro sul primo punto: chi si occupa di copywriting deve puntare sulle letture per scrivere meglio. Che non sono per forza libri di settore.

Facciamo così, elenco 7 qualità decisive per un copywriter e lo stesso numero di letture per scrivere meglio. Non solo in senso stretto, ma in una prospettiva ampia. E professionale.

Scrivere bene online

Da qualche parte devi imparare. La scrittura è un talento da coltivare nel tempo, non è un bene o un servizio che acquisti su Amazon. Pratica e studio vanno di pari passo ma ho una certezza da condividere. Per scrivere bene sul web devi iniziare da questo testo: Lavoro, Dunque Scrivo di Luisa Carrada.

Il lavoro precedente – Il Mestiere di Scrivere – è un testo di ampio respiro, però la seconda pubblicazione ha un merito in più: è un testo operativo, capace di mostrare con precisione cosa fare.

Forza le regole

Da un lato ci sono le buone norme da seguire, dall’altro l’improvvisazione e la scrittura intesa come pulsione primordiale. Per molti scrivere è una sfida, è tirare fuori la morte dal taschino. Per poi scagliarla contro il muro e riprenderla al volo. Sai di chi sono queste parole? Di Charles Bukowski.

Ecco cosa ti consiglio: devi leggere Compagno Di Sbronze di Charles Bukowski. In realtà puoi gustarti uno qualsiasi dei suoi testi, in ogni opera c’è il tentativo di forzare le regole. Però il libro citato è quello che preferisco, l’opera che nessuno può ignorare. Un pilastro da mantenere sul comodino insieme a Musica Per Organi Caldi, sempre di Bukowski.

Lasciati coinvolgere

La scrittura deve rapire la tua mano. Segui l’ispirazione e non fermare la tua opera fin quando non arrivi al punto finale. Vuoi sconfiggere il blocco dello scrittore? Scrivi con continuità, fa’ in modo che i pensieri cadano sul foglio di carta senza filtri, senza sovrastrutture di pensieri. Con naturalezza. Proprio come ha fatto Jack Kerouac nel libro On The Road. Chi scrive deve leggere questo libro. Magari anche I Viaggiatori del Dharma, altrettanto bello da leggere.

Da leggere: 6 lezioni di blogging firmate da Jack Kerouac

Spirito imprenditoriale

Sai scrivere bene? Puoi migliorare, ma non vai lontano senza una prospettiva imprenditoriale. La tua abilità deve essere al servizio del cliente. Prova ad andare oltre, trasforma la tua penna in una firma eccellente. I clienti devono essere disposti a sborsare cifre superiori per un tuo articolo.

Non sempre è possibile, non è facile ottenere questo risultato. Però da qualche parte devi iniziare. Io ti suggerisco questo libro: La Chiave Di Svolta di Seth Godin, un libro capace di aprire la tua mente all’idea di crescita e sviluppo. Sei speciale o sei nulla. Indovina cosa ho scelto per il mio futuro?

Canta le tue storie

Le letture per scrivere meglio devono avere un rimando allo storytelling. Ci sono decine di libri dedicati all’argomento, ma io ti suggerisco Le Città Invisibili di Italo Calvino. Solo il maestro poteva creare un testo simile, un libro basato sulla narrazione delle storie più belle, assurde, oniriche, impossibili. Un’alternativa altrettanto valida: Il Castello Dei Destini Incrociati, spettacolare.

Punta sulla semplicità

A volte devi solo semplificare la scrittura, devi presentare i tuoi contenuti con linearità. Senza orpelli e periodi complessi. Questo concetto riguarda la leggibilità del testo. Niente parole inutili, opera sulla trasmissione del significato. Un consiglio per lavorare su questo punto: leggi Il Piccolo Principe di Antoine de Saint-Exupéry, un esempio di scrittura semplice ed efficace.

piccolo principe

La semplicità ti permette di esprimere la tua conoscenza. Devi imparare a scrivere con il coltello, a eliminare ciò che non serve e che impedisce la trasmissione del sapere. Per ottenere questo risultato hai bisogno di esercizio, ma anche di ispirazione: Il Piccolo Principe è quello che ci vuole.

Per approfondire: decidi i prezzi insieme al Piccolo Principe

Lavora sulla strategia

Tra le letture per scrivere meglio io cito L’arte della guerra di Sun Tzu, un libro che ha fatto la storia della strategia bellica. E che viene letto da chi vuole raffinare logica e stratagemmi per affrontare il lavoro, la vita quotidiana, il rapporto con i clienti. La massima che preferisco: “L’arte della guerra consiste nello sconfiggere il nemico senza doverlo affrontare”.

Le tue letture per scrivere meglio

Questa è la mia lista, queste sono le letture per scrivere meglio prese dalla mia libreria. Io ho rubato tanto da questi testi, e l’ho fatto a mani basse. Senza chiedere permesso. Perché questa è la strada da seguire: la cultura deve essere gestita, non viene trasferita con la semplice lettura.

Rubare, catturare parole nuove, definire concetti ed elaborare idee. Ma, soprattutto, sviluppare competenze per scrivere bene online. E anche offline. Allora, quali sono le letture indispensabili per la tua attività di blogger, web writer o copywriter? Aspetto la tua opinione nei commenti, come sempre.

libro blogging

Riccardo Esposito

Ciao! Sono Riccardo Esposito e sono un webwriter freelance. Questo significa che scrivo dall'alba al tramonto: creo articoli per blog, testi per pagine web, landing page, headline e call to action.

10 Comments

  1. Grazie per questi argomenti…più di qualquno ho già nella lista desideri..la lettura mi ha aperto un nuovo mondo…grazie…grazie

  2. Ok…come appassionata alcuni li prendo come audiolibri..perché a volte sono lenta..l’arte della guerra…il piccolo principe…nella mia lingua..tanto tempo fa..devo leggerlo in italiano…la città invisibile e impara a fare blogging sono nella lista di amazon..grazie…

    • Grazie a te per la fiducia: Fare Blogging è il mio pupillo. Anche se Etno Blogging ha un rapporto antico con i miei studi universitari.

  3. Anche se i più storceranno il naso, attingo moltissimo dai poeti e dalle poesie. E non mi riferisco alle metafore o alle varie tecniche o i modi di interpretarla, perché la poesia va abbracciata tal quale come fosse un dono; ma da quelle parole uniche che solo i poeti possiedono e con cui è possibile raccontare il mondo; aspetto un tuo commento, grazie 😉

  4. Sono tutte letture interessanti che danno un valore aggiunto ai nostro modo di scrivere. Dei libri che hai citato, Lavoro dunque scrivo, è quello che mi ha insegnato di più. A breve spero di leggere il tuo ultimo lavoro.

    A presto.

  5. Ciao Riccardo! Confessione: non ho mai letto un libro di Bukowski, devo recuperare? Posso ancora commentare ^_^?
    Alcuni autori che mi hanno insegnato qualcosa sulla scrittura:
    – Hemingway per le frasi brevi
    – Dickens per le frasi musicali
    – Nick Hornby per l’ironia
    – Simonetta Agnello Hornby per le descrizioni colme di dettagli.
    Libri:
    – Quel pollo di Icaro di Seth Godin per la forza e la carica che ti permette di buttare giù qualsiasi frase
    – Fare Blogging di un certo Riccardo perché ti permette di capire quanto sia importante essere onesti anche nella scrittura
    – Il mestiere di scrivere di Luisa Carrada
    – I manuali di università, un po’ tutti credo.

    • Ciao, grazie per il commento e per aver citato Fare Blogging. Mai letto Bukowski? Devi rimediare ora. Ho apprezzato molto anche Hemingway, soprattutto il libro Fiesta.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *