6

Essere speciali è un problema

Quante volte te l’hanno detto? Devi essere speciale per fare la differenza. Se vuoi diventare un professionista del web devi studiare, devi fare esperienza e trovare nuovi clienti online. Ma se preferisci avere successo devi trovare la combinazione giusta per fare qualcosa di unico. Di speciale.

Essere speciali è un problema

Qualcosa che sai mettere in campo solo tu. Questa è la chiave del successo e non vale solo tra i liberi professionisti del web: in ogni circostanza tu sei avvantaggiato se riesci a fare qualcosa di unico. La  combinazione è semplice: devi dare ciò che le persone cercano nel modo in cui solo tu sai fare.

Questo significa avere l’agenda sempre piena, lavorare senza sosta, ritrovarsi con un account Gmail ricco di richieste e di potenziali lead. Una cosa buona, non credi? In questo modo puoi guadagnare di più. Però c’è un problema: spesso la tua attività di freelance non è scalabile.

Ad esempio sei un web writer, e ti sei specializzato nella scrittura di articoli. Puoi scrivere una media di 3 post al giorno e le richieste aumentano. Hai aumentato il prezzo del preventivo ma non è un problema: le persone accettano. Tu però non puoi accettare altri lavori perché il tempo è materialmente finito. Quindi segui il consiglio: deleghi. Ma è possibile quando sei speciale?

Continue Reading

11

Volare alto e rischiare o rimanere al sicuro (in basso)?

Oggi non voglio scrivere articoli tecnici, guide per creare un blog o approfondimenti dedicati al SEO copywriting. No, oggi voglio affrontare un tema caro a tanti amici. Mi è capitato di pensare a questo argomento proprio ieri, e ho espresso la mia perplessità su Facebook come faccio spesso.

volare alto

Il dubbio: preferisci camminare con le tue gambe o rimanere all’ombra degli altri? Meglio essere piccoli e crescere con calma o seguire la scia per avere dei vantaggi immediati ma legati ad altre persone? Io punto sulla prima opzione. Ovviamente non mi ergo a detentore della verità, non lo sono.

Nessuno può dirti qual è il momento giusto per lasciare il lavoro fisso e aprire una partita IVA: devi capirlo da solo. E lo devi fare nel miglior modo possibile, senza traumi. Almeno questa è la teoria. La pratica è ben diversa e si manifesta in altre forme. Camminare con le proprie gambe è difficile.

Continue Reading

16

Quanto costa (veramente) un blog?

La domanda è chiara: quanto costa un blog? Difficile rispondere alla domanda, potrei bypassare il problema tirando in ballo una certa dose di relativismo. Dipende, ecco. In realtà la questione è più importante di ciò che sembra, soprattutto se abbandoni per un attimo la prospettiva del professionista.

quanto costa un blog

Il punto è questo: ragioni sempre con la testa del blogger, dell’esperto SEO, del social media marketer. Per te tutto questo è un investimento. Ed è vero, hai ragione. Però l’imprenditore non illuminato o l’aspirante web writer che sta per aprire un diario online ha un’idea differente. Vuole sapere quanto costa farsi fare un blog, quali sono le spese e quale sarebbe un ipotetico preventivo.

Già, non tutti sono in grado di creare un blog da zero. È facile per te, per me. Ma non per tutti. Quindi la domanda si rincorre tra le maglie del web: quanto costa un blog? Questo strumento ha le sue spese, ma sono sicuro che alla fine sarai d’accordo con me: il vero investimento è sul lungo periodo.

Continue Reading

10

Conviene parlare di risultati garantiti sul web?

Posso parlare e puntare sui risultati garantiti nel lavoro online? Voglio dire, è eticamente giusto dare al cliente delle certezze sul proprio lavoro? Una persona sensata direbbe sì, è giusto e necessario. Paghi per creare un blog e io eseguo il lavoro, quindi è giusto avere delle garanzie sulla qualità finale.

risultati garantiti

Stesso discorso per i web writer: mi paghi l’articolo e io lo consegno. Ma questo ragionamento non riguarda la garanzia del risultato, solo quello del lavoro eseguito a regola d’arte. Che già sarebbe tanto in certi casi. Ma puntare sui numeri certi quando si tratta di lead, vendite e clienti diventa difficile.

Molto difficile. Perché un progetto web è dannatamente articolato. Anche una piccola attività deve prendere in considerazione mille elementi. Beh, forse mille no ma c’è bisogno di una strategia. E magari di un sito web affidabile, di un SEO, di un social media manager ma anche di un copywriter.

Continue Reading

11

Lavoro copywriter: 6 punti per trovare offerte e stage

Hai un sogno: vuoi trovare lavoro come copywriter. Ami la scrittura, hai letto tutti i libri dedicati al marketing persuasivo e sei convinto delle tue capacità: vuoi usare consonanti e vocali per convincere il lettore a comprare. Mi sembra un buon inizio, ma non è semplice lavorare in questo mondo.

Trovare lavoro come copywriter

In realtà in Italia non è facile trovare lavoro a prescindere, poi quando punti su professioni che riguardano la creatività e l’ingegno diventa ancora più difficile. Questo non vuol dire rinunciare, anzi: il lavoro come copywriter non manca perché le tendenze sono tutte a tuo favore. Ogni giorno che passa il web conquista un tassello e aumentano le necessità di creare post, newsletter e landing page.

Sono sempre di più le aziende che hanno bisogno di una buona attività di copywriting. Il tuo dovere è semplice: andare avanti e seguire i tuoi obiettivi. Devi fare buona gavetta e studiare per diventare un esperto di web marketing. Poi, devi seguire questi 6 punti per trovare lavoro come copywriter.

Continue Reading