10

Conviene parlare di risultati garantiti sul web?

Posso parlare e puntare sui risultati garantiti nel lavoro online? Voglio dire, è eticamente giusto dare al cliente delle certezze sul proprio lavoro? Una persona sensata direbbe sì, è giusto e necessario. Paghi per creare un blog e io eseguo il lavoro, quindi è giusto avere delle garanzie sulla qualità finale.

risultati garantiti

Stesso discorso per i web writer: mi paghi l’articolo e io lo consegno. Ma questo ragionamento non riguarda la garanzia del risultato, solo quello del lavoro eseguito a regola d’arte. Che già sarebbe tanto in certi casi. Ma puntare sui numeri certi quando si tratta di lead, vendite e clienti diventa difficile.

Molto difficile. Perché un progetto web è dannatamente articolato. Anche una piccola attività deve prendere in considerazione mille elementi. Beh, forse mille no ma c’è bisogno di una strategia. E magari di un sito web affidabile, di un SEO, di un social media manager ma anche di un copywriter.

Continue Reading

11

Lavoro copywriter: 6 punti per trovare offerte e stage

Hai un sogno: vuoi trovare lavoro come copywriter. Ami la scrittura, hai letto tutti i libri dedicati al marketing persuasivo e sei convinto delle tue capacità: vuoi usare consonanti e vocali per convincere il lettore a comprare. Mi sembra un buon inizio, ma non è semplice lavorare in questo mondo.

Trovare lavoro come copywriter

In realtà in Italia non è facile trovare lavoro a prescindere, poi quando punti su professioni che riguardano la creatività e l’ingegno diventa ancora più difficile. Questo non vuol dire rinunciare, anzi: il lavoro come copywriter non manca perché le tendenze sono tutte a tuo favore. Ogni giorno che passa il web conquista un tassello e aumentano le necessità di creare post, newsletter e landing page.

Sono sempre di più le aziende che hanno bisogno di una buona attività di copywriting. Il tuo dovere è semplice: andare avanti e seguire i tuoi obiettivi. Devi fare buona gavetta e studiare per diventare un esperto di web marketing. Poi, devi seguire questi 6 punti per trovare lavoro come copywriter.

Continue Reading

27

Mandare curriculum è (veramente) inutile?

Quante volte ti sei fatto questa domanda? Inviare il curriculum è inutile? Forse hai già operato in questa direzione, hai terminato il tuo percorso di studi e hai iniziato a mandare questo foglio di carta. In forma analogica e digitale. Obiettivo? Trovare il tuo primo tirocinio e magari un posto di lavoro.

inviare il curriculum è inutile

Ma non è un problema che riguarda solo chi esce dall’università, il curriculum è essenziale per chi deve rimettersi in movimento dopo aver perso l’impiego. O magari per le persone che vogliono rimettere in discussione il proprio universo. Le possibilità sono tante e varie.

Ma se hai seguito questa strada hai già capito qual è il punto della situazione: inviare il curriculum è inutile. O almeno così appare la situazione. Mandi il documento senza sosta, sfogli decine di annunci al giorno e speri che ognuno sia quello giusto. Così scrivi la tua email e alleghi il PDF.

Sempre lo stesso, senza alcuna strategia. Ma con un senso di rassegnazione che avanza giorno dopo giorno. D’altro canto il ministro Poletti ha già dato indicazioni chiare: inviare il curriculum è inutile, meglio giocare a calcetto. Ennesima sortita infelice o pepita di verità ricoperta da sarcasmo superfluo?

Continue Reading

2

6 rimedi per superare lo stress da lavoro freelance

Lo stress da lavoro è una bestia più pericolosa del blocco dello scrittore, più cattiva della paura di parlare in pubblico. Lo stress da lavoro è uno stato di malessere che irrompe nella tua vita e la trasforma. Sembra quasi uno stato depressivo, anche se non si può definire una malattia.

stress da lavoro

Però esistono dei riferimenti chiari per la tutela del lavoratore. Soprattutto quando si parla di stress da lavoro correlato che, come suggerisce Wikipedia: “Viene esperito nel momento in cui le richieste provenienti dall’ambiente lavorativo eccedono le capacità dell’individuo nel fronteggiare tali richieste“.

Già, per un lavoratore dipendente ci sono delle soluzione e le aziende hanno degli obblighi. Come ricorda questo articolo su 6Sicuro, ogni azienda deve fare una valutazione dei rischi da stress da lavoro correlato. E compilare il DVR, documento di valutazione del rischio. E per i liberi professionisti?

Continue Reading

16

I freelance vincono quando decidono di fare squadra

In questo periodo della mia vita professionale (chi mi conosce lo sa) ho deciso di fare squadra. E di lavorare con persone in grado di ridurre le mie incapacità professionali. Io ho un nome, il mio blog lavora in ottica inbound marketing e riesco a intercettare molti lead. In passato, però, ne perdevo molti.

freelance lavoro team

Motivo? Richieste che non potevo soddisfare. Non è un peccato capitale, anzi. È un bene avere un confronto con persone capaci di ammettere i propri limiti. Cosa c’è di più professionale? Niente, ma questo diventa un problema quando decidi che è arrivato il momento di guadagnare di più.

Continue Reading