2

Qual è l’obiettivo della tua B2B content strategy?

Mi chiedi l’obiettivo della tua B2B content strategy? Gestire un blog, questo è l’obiettivo.

Risposta sbagliata: la gestione di un blog è il mezzo, non il fine. Quando apri un blog per supportare la tua B2B content strategy non devi scrivere articoli solo per collezionare visite. Devi avere un obiettivo che supera il semplice dato quantitativo. Altrimenti rimane un utile esercizio di scrittura.

b2b content marketing

I trend del 2015 –  5.000 marketer ascoltati in 25 settori e 109 paesi.

E poi il blog non è l’unica soluzione per fare content marketing. È la più immediata, ma non è l’unica. Ci sono diversi modi per raggiungere la tua audience, e tu non puoi limitare la tua azione.

Continue Reading

15

Quotidiani italiani: ci possiamo fidare?

A quanto pare no.

Mi piace affrontare temi che incrociano la comunicazione online con quella giornalistica. E ieri è capitato un episodio degno di nota. Un episodio che ti fa capire qual è lo stato attuale dei quotidiani.

giornalismo

Il tipico desk di un giornalista – Fonte Flickr

Tutto è iniziato con la lettura di un articolo su La Repubblica dedicato alla presunta volontà di Vanessa Marzullo, la volontaria rapita dagli jihadisti e rimasta prigioniera per diversi mesi insieme all’amica.

In questa intervista per La Repubblica  la ragazza sostiene che tornerà in Siria se ce ne sarà bisogno. Perfetto, classico argomento che divide il popolo di Facebook. Si condividono link e pensieri.

Continue Reading

4

Lettera del marito alla moglie sul Corriere: accettiamo tutto?

Riassumo rapidamente la storia.

Sulle pagine del Corriere della Sera spunta una lettera speciale. Non è la missiva di qualche politico tormentato dalle attenzioni dei magistrati: c’è un sentimento ferito, c’è un dolore da segnalare.

Questa è la lettera di un marito che usa il Corriere per puntare il dito sui tradimenti della moglie. “Il nostro matrimonio è finito – sostiene l’anonimo Enzo – e oggi voglio raccontare il tuo tradimento”.

Lettera del marito alla moglie sul Corriere

Situazione delicata, anche perché la lettera del marito alla moglie infedele è ricca di dettagli in bilico tra ironia e malinconia. Sembra una storia triste, ma qualcosa non quadra: è solo una trovata pubblicitaria? Il sospetto diventa sempre più incisivo, e aumenta con la pubblicazione della risposta.

Continue Reading

10

Esiste la felicità per chi lavora online?

Dipende.

Dal mio punto di vista, la felicità per chi lavora online esiste. Ma la devi accettare nella sua imperfezione. Perché c’è sempre un dettaglio della giornata che stona con le tue aspettative.

lavoro

Capita. E appena ti trovi in questa situazione, sicuramente scomoda, inizia il lamento biblico: “Dio che stress, non ce la faccio più, le cose vanno sempre peggio, sono un social media manager imbruttito”.

Continue Reading

9

Caro freelance, la professionalità passa dai tuoi “no”

Anche e soprattutto dai tuoi “no”.

Ci sono mille ingredienti che caratterizzano la vita di un freelance, esperienza completa e particolarmente articolata dell’universo lavorativo. Uno di questi è sicuramente la crescita professionale.

Come freelance hai il dovere di formarti, di evolvere, di migliorare il tuo essere professionista. Certo, anche un dipendente deve farlo. Ma il freelance ha la concorrenza alle spalle che spinge e scalcia.

freelance

La formazione è importante. Poi c’è la capacità di fare networking, di fare rete con colleghi e clienti. Devi mantenere buoni rapporti con il mondo che ti circonda per sfruttare le situazioni positive.

Ma c’è un elemento che contraddistingue la professionalità di un freelance: la negazione. Un bel “no, grazie” è l’ideale per mettere in chiaro il tuo profilo, per crescere e dimostrare competenza.

Quali sono i “no” fondamentali di un freelance? Rifiutare prezzi, attività, lavori.

Continue Reading