14

Piccolo esperimento SEO per sfruttare i tag del blog

Attenzione, questo è un esperimento che ho deciso di portare avanti sul mio dominio. Un esperimento per sfruttare uno degli elementi più importanti di un blog. Sto parlando dei tag, tassonomie che aiutano a mettere ordine nel calendario editoriale. Quindi questo articolo non spiega ma mostra.

esperimento seo tag blog

Anzi, racconta. Oggi non voglio dare consigli ma voglio condividere con te un lavoro che sto facendo. E che, almeno in linea teorica, dovrebbe portare dei benefici. Ma non sono sicuro, quindi prima di iniziare il mio racconto voglio chiamare in causa esperti SEO per contestare, rivalutare, mettere in discussione il mio lavoro. Sono qui per imparare e migliorare. Allora, iniziamo? Ecco la premessa.

Continue Reading

2

6 modi per migliorare il tuo blog con Screaming Frog

Screaming Frog è uno dei migliori strumenti SEO. Ogni esperto della materia conosce le capacità di questo strumento necessario per scoprire vita, morte e miracoli di un sito web. E, ovviamente, di un blog come quello che gestisci ogni giorno. Ecco perché ho sempre apprezzato questo tool.

screaming frog

D’altro canto immagino le riflessioni degli esperti SEO in questa circostanza: “Screaming Frog non è solo uno strumento per chi crea contenuti, anzi. Questo tool permette di migliorare l’HTML, individuare errori di struttura che possono dare noia allo spider di Google”. Quindi è la base dell’analisi SEO.

Però io sono un blogger e un web writer. Mi occupo di testi. Di conseguenza sfrutto tutte le sponde per ottenere il miglior risultato possibile. Anche e soprattutto quando consegno il piano editoriale ai miei clienti. Allora, come usare Screaming Frog? Ecco 6 consigli per migliorare subito il blog.

Continue Reading

12

Ottimizzazione SEO delle categorie: guadagna posizioni su Google

Questo è uno degli argomenti più controversi dell’ottimizzazione SEO on page: come migliorare le categorie e i tag per posizionare queste risorse. E prendere la prima pagina di Google. Sembra un’impresa epica, vero? Eppure molti portali riescono a ottenere grandi benefici da queste risorse.

Ottimizzazione SEO delle categorie

Tra questi posso citare gli e-commerce. Ma anche un blog WordPress può raggiungere buoni risultati. Io, ad esempio, sto lavorando a un obiettivo: lavoro online. Ho scoperto che la mia categoria è in seconda pagina per questa query molto competitiva. Quindi ho deciso di impegnarmi.

Voglio mettere in campo tutte le tecniche SEO on page per migliorare questa categoria. Così è nata l’idea: perché non scrivere un articolo in grado di riassumere tutti i passaggi utili per lavorare sull’ottimizzazione per i motori di ricerca delle categorie? Eccoti servito, qui trovi tutte le soluzioni.

Continue Reading

2

SEO e digital PR: come avere link con l’email outreach

La combinazione tra digital PR e SEO è una buona soluzione per ottenere link di qualità. Ci sono strade differenti ma io preferisco quella dei buoni rapporti. Perché di questo stiamo parlando: chi crea relazioni vince sul web. E guadagna delle menzioni interessanti che diventano decisive ai fini del posizionamento. Ma questo non avviene sempre e non in tutti i campi: non ci sono regole certe.

SEO e digital PR

Io non lavoro nel settore della link building, quindi posso solo immaginare le difficoltà per trovare link nel B2B o nei settori molto competitivi come il gambling o i prodotti finanziari. Per non parlare del porno. Però sono un web writer e ti posso dire che spesso i link si conquistano con i contenuti.

E con questo intendo tutto ciò che può essere utile, dall’ebook gratis all’evento offline. Se hai qualcosa di notiziabile e di utile puoi ottenere dei link in ingresso. Ma non è semplice se ti basi solo sulla diffusione dei post sui social o nella serp di Google. Ecco perché si parla di digital PR e SEO.

Continue Reading

10

Comprimere le immagini di WordPress: 3 plugin e una strategia completa

Comprimere le immagini WordPress è una delle pratiche più importanti per velocizzare il caricamento della pagina. Purtroppo, soprattutto per siti web e blog che sono online da diverso tempo, può capitare che il peso rallenti l’upload delle pagine. E Google non è così felice di questo, sai?

Comprimere le immagini di WordPress

Per Mountain View la velocità di caricamento del sito web è un fattore capace di fare la differenza. La qualità di un contenuto non riguarda solo quello che scrivi ma la soddisfazione dell’utente. Per questo è importante caricare immagini leggere e ho suggerito questi tool per ridurre il peso delle immagini online. Ma cosa fai quando ti trovi di fronte un sito che ha già caricato centinaia di Kb inutili?

Una soluzione interessante la puoi trovare nei migliori plugin WordPress per ridimensionare e alleggerire le immagini. Uno degli ultimi casi affrontati? Il blog di Luca Vanin (webinarpro.it): abbiamo ragionato insieme per migliorare il caricamento delle pagine. E lui ha deciso di raccontare la sua esperienza su My Social Web. Ecco come comprimere le immagini WordPress con tre plugin.

Continue Reading