9 regole per scrivere e distribuire un comunicato stampa online

Quali sono le migliori soluzioni per scrivere un comunicato stampa efficace su internet? Ecco le basi essenziali per avere buoni risultati con i tuoi testi con notizie e aggiornamenti.

Ok, già sai che esistono regole per un comunicato stampa online. Queste tecniche sono importanti per acquistare visibilità e fare un buon lavoro di digital PR. Ma sai anche che la stesura di un comunicato stampa è un’operazione così difficile?

regole per un comunicato stampa online
Quali regole per il tuo CS online?

La comunicazione online ha bisogno di scrittura semplice ed efficace. Se vuoi evitare gli errori che spesso fanno blogger e giornalisti online devi seguire le regole per scrivere comunicati stampa più importanti. E inviarli a giornali, riviste, blog.

Cos’è un comunicato stampa online

Il comunicato stampa per il web è un documento che viene pubblicato su sito, blog, magazine, portale con lo scopo di informare gli utenti rispetto a un fatto avvenuto.

Può essere usato per aggiornale i giornalisti come avviene nella carta stampata quando si deve scrivere un articolo di giornale e c’è bisogno di una fonte ufficiale.

Oppure viene usato dai blogger che devono svolgere un lavoro di influencer marketing. In passato il comunicato stampa online veniva usato anche per fare link building.

In sintesi, delineando le regole di un comunicato stampa online possiamo dire che è diverso dal documento giornalistico, così come è diverso dall’article marketing.

Motivo? L’article marketing prevede la diffusione di articoli su un determinato argomento e devono avere una ragion d’essere al di là del fine pubblicitario. I comunicati stampa hanno lo scopo di informare e incuriosire, e il fine è palesemente pubblicitario anche se i toni non possono essere promozionali.

Da leggere: come scrivere un articolo del blog

Scegliere con cura le tue piattaforme

Il successo dei tuoi contenuti nel web dipende anche dalla piattaforma che sceglierai per diffonderli. Un po’ di tempo fa ho creato un’accurata lista di siti per pubblicare comunicati stampa gratis: utile in certi casi, ma ormai superata e inadatta.

Attenzione ai link di article marketing, pubbliredazionali e CS.

Prima i comunicati stampa e gli article marketing si usavano per fare link building. Oggi tutto questo rischia di diventare un problema: Google ha espresso regole ferree, in particolar modo dopo l’update Penguin, nei confronti dei link di scarsa qualità. Le regole per comunicati stampa? Dare informazioni, non costruire link.

Invia il comunicato a blogger e giornalisti

La prima idea è quella di evitare siti per diffondere comunicati stampa di massa e inviare il documento a persone che lavorano con l’informazione. Poi saranno loro a decidere come e dove pubblicarlo: fa parte del lavoro di web journalist.

Regole comunicato stampa online: usa il blog

Le regole dei comunicati stampa online possono prevedere anche un ramo del tuo portale dedicato a questi strumenti. Ricorda, a nessuno piace leggere i comunicati stampa: deve essere solo una piccola parte del blog aziendale. Inutile riempire questa sezione con testi legati alle informazioni per i giornalisti e per il lavoro online.

Pensa al target e all’audience online

Cerca di capire a chi ti vuoi rivolgere, qual è l’idealtipo sul web che dovrebbe leggere e trovare interessante il tuo comunicato stampa. E crea il tuo database.

Non è un’operazione facile, richiede una serie di dati relativi all’analisi delle keyword con i vari SEO tool per non fare un buco nell’acqua. Ma è necessaria per non tirare a vuoto. Un consiglio: metti da parte il burocratese e non scrivere per il tuo ego.

regole comunicati stampa
Come scrivere un comunicato stampa.

Pensa ai tuoi lettori e al lavoro di digital PR e SEO. Le regole del comunicato stampa online non segue le logiche degli uffici stampa di 20 anni fa: non devi scrivere per la massa indifferenziata ma per target. Soprattutto se decidi di fare blogger outreach.

Titolo H1 e tag title del comunicato

È qui che si gioca la partita nel tuo comunicato stampa: una headline efficace può farti guadagnare molto in termini di visibilità ma deve essere pensata in un certo modo. Ricorda che il comunicato stampa deve informare, non persuadere.

Non stiamo parlando di un normale articolo del blog o di giornale. Quindi, come scrivere un buon tag title per il comunicato stampa? Per questo ti suggerisco di utilizzare buone keyword, non superare le 65 battute e rimanere sul piano informativo. Al massimo prendo spunto da questi 10 modelli di headline.

Lunghezza ideale e qualità del testo

Tu non sei Frank Kafka e il tuo comunicato stampa non è un romanzo da leggere davanti al caminetto. Un buon testo non dovrebbe andare oltre le 500 battute: sono un tipo logorroico e te ne concedo 600, ma non di più. Inoltre, devi imparare a:

  • Evitare i gerundi.
  • Eliminare quanti più aggettivi possibili.
  • Non utilizzare termini troppo raffinati.
  • Scrivere con il coltello.
  • Evitare periodi troppo complessi.
  • Rileggere il testo più volte a distanza di qualche ora.

Sul web la lettura è molto diversa dalla carta stampata. L’attenzione è minima quindi devi evitare tutto quello che non serve e mettere in evidenza i contenuti utili. Lascia le informazioni che servono, senza girare intorno al concetto.

Struttura informativa del comunicato

Prima regola per qualsiasi notizia: le prime 2 righe devono soddisfare la regola delle 5 W. Stai cercando di accalappiare l’attenzione di un utente sempre distratto.

regole per comunicato stampa
Piramide rovesciata dell’informazione.

Quindi devi vuotare il sacco subito se non vuoi farlo fuggire. Lascia gli approfondimenti ai paragrafi successivi (inizio – approfondimento – conclusioni) e impiega le prime 150 – 200 battute per dare subito la notizia più importante.

Punta sempre all’ottimizzazione SEO

Regole per comunicato stampa in relazione all’ottimizzazione per i motori di ricerca? In realtà difficilmente lavorerai sul posizionamento nella serp con un testo del genere, ma questo non vuol dire ignorare i principi della SEO on-page. Ovvero:

Questa è la base di partenza per un buon lavoro SEO su un contenuto. Tratta questi contenuti come il miglior post sul tuo blog e vedrai che otterrai buoni risultati nella serp. Anche con un contenuto press release.

L’importanza dei link utili ai lettori

Il comunicati stampa prevede un numero di link limitato (2-3). Ti suggerisco di inserire il più importante, quello che punta a un’eventuale landing page, nel primo paragrafo, dove sarà più visibile ai lettori e ai motori di ricerca. Utilizza un anchor text significativo, capace di far capire cosa si trova dall’altra parte del collegamento.

Scegli buone immagini da allegare

Un’immagine può fare la differenza e attirare l’attenzione dei lettori. Spulcia le directory di immagini gratis, scegli quella che si addice al tuo contenuto.

Possibilmente di dimensioni medie e di buona qualità. Inserisci il visual in modo che attiri l’attenzione ma non distragga dalla lettura (di solito io la inserisco subito dopo il primo paragrafo) e ricorda di togliere peso all’immagine con i giusti tool.

Io uso Optimizilla per ridurre il numero di Kb di ogni immagine. Questo risulta utile anche quando mandi il comunicato stampa via email insieme alle foto.

La leggibilità del comunicato stampa

Non posso concludere questa lista di regole senza citare l’importanza della buona formattazione anche per questi documenti. Vale a dire tutti gli elementi che consentono di ottenere un buon risultato in termini di leggibilità. Qualche esempio:

  • Grassetto.
  • Liste puntate.
  • Divisione in paragrafi.
  • Titoletti.
  • Allineamento del testo.

Quando pubblichi un comunicato stampa devi sempre pensare che ci sarà qualcuno che lo dovrà leggere per poi lavorare sulle informazioni. Il tuo compito è quello di semplificare il lavoro. Non di certo ostacolare la lettura di chi usa questo testo.

Da leggere: come fare SEO per giornalisti

Regole del comunicato stampa online

Qui trovi le mie opinioni e le mie esperienze per scrivere dei contenuti press release online, per fare digital PR e per comunicare con i blogger. Allora, quali sono le regole per comunicato stampa secondo te? Lascia la tua opinione nei commenti.

6 COMMENTI

  1. C’è poco da fare.. scrivere sul web è un lavoro serio e non ci si può improvvisare.
    Professionalità e competenza ci vogliono anche per scrivere un “semplice ” comunicato stampa.
    Grazie per i tuoi consigli
    🙂

  2. Ciao, ra le linee guida aggiungerei anche la conoscenza della lingua italiana che molti spesso ignorano quando scrivono. Anyway condivido in pieno, davvero 10 regole d’oro.

    • Hai ragione Sara, una conoscenza medio/alta della lingua italiana è sicuramente conditio sine qua non del buon comunicato stampa 😉

  3. posso riabilitare il “clicca qui” “guarda qua” come anchor text? con moderazione però :-)non sono impazzito, semplicemente la link building deve sembrare il più possibile naturale…sono punti secondo me fondamentali per non far sospettare a google una crescita di link costruita a tavolino. Queste cose le ha ben puntualizzate paolo di seopoint, vi consiglio di vedere il video!

    • Il punto è questo: oggi pensare ai comunicati stampa per fare link building non è la migliore idea possibile. Quindi io punto alla naturalezza. Anzi, non penso proprio al comunicato stampa in relazione ai link.

RISPONDI AL COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here