Come creare un blog vincente e virale: 6 consigli essenziali

Sai cosa vuole il tuo blog? Impegno, idee e determinazione. Ecco perché non puoi perdere di vista assolutamente i punti che trovi in questo articolo per sfornare blog vincenti e belli.

Voi un’informazione concreta, semplice e decisa: come creare un blog vincente? Sì, uno di quei progetti capaci di farsi largo tra la concorrenza. Proprio come ho fatto io con My Social Web. Non è facile, sai? La capacità spesso si scontra con la possibilità.

come creare un blog vincente
Allenati per creare il tuo blog.

Fare blogging oggi vuol dire affrontare un mondo competitivo. Trovare una nicchia redditizia è difficile, su ogni fronte ci sono decine di competitor che possono rovinare la festa sul nascere. Eppure c’è spazio, puoi aprire un blog di successo.

Anche oggi o domani. In che modo? Ecco 6 leggi universali scavate nella roccia che ti daranno la base per un progetto speciale. Poi il resto lo aggiungi tu, è chiaro.

Metti in preventivo tanta fatica

Prima regola. Come creare un blog vincente? Immagina la tua esistenza al computer, a scrivere tanto e bene. Non basta un post ben riuscito, non è sufficiente fare centro una volta. Il tuo deve essere un lavoro online costante.

Se stai iniziando ora è giusto pubblicare tanto e bene. Magari un articolo al giorno? Almeno all’inizio può far comodo, lo so è difficile ma è il primo passo.

Non può essere altrimenti, devi farti notare. E lo devi fare nel miglior modo possibile. Ecco perché ti dico questo: se vuoi creare un blog virale metti in preventivo la fatica, il sudore, il mazzo a tarallo. E basta.

Per approfondire: come scrive un professionista

Affronta l’argomento con stile

Sai cosa succede quando cerchi un topic innovativo, capace di attirare l’attenzione del pubblico? Niente, non lo trovi. Il motivo è semplice: trovare argomenti per il blog mai affrontati è utopia. Non esistono, non ci sono. E tu non li puoi trovare.

Drammatico come punto di vista? Dipende, il mio consiglio è chiaro: non devi trovare un argomento nuovo. Puoi affrontare la storia che ami con il tuo punto di vista, con un tone of voice genuino, vero. Non costruito, non copiato dagli altri.

Prendere spunto è importante, ma solo se riesci a reinventare la ruota e trasformarla in qualcosa di nuovo e di interessante puoi fare la differenza. Come creare un blog vincente e virale? Fai sentire la tua essenza, il tuo essere. Senza timore di mostrarti.

Non ti dimenticare la tua SEO

Allora, il punto è questo: lavorare su una buona ottimizzazione SEO per un blog di successo è importante. Certo, ci sono contenuti virali che riescono a ottenere buoni risultati lavorando alla cieca. Ma io ti dico che bastano poche attenzioni a:

Beh, sembra tanto ma alla fine tutto sta nel capire cosa vogliono le persone e scrivere articoli capaci di completare, nel modo migliore possibile, un topic. Un tema. Alla base c’è un lavoro per scegliere le parole chiave da usare. C’è un’analisi keyword.

Scegli un calendario editoriale

Vuoi diventare un web writer produttivo ma credi che il calendario editoriale sia superfluo? Sbagli, ma sul serio. Questo elemento ti consente di trasformare ogni pubblicazione in un pezzo ben preciso della tua strategia di web marketing.

Perché conosco decine di blogger che hanno iniziato a pubblicare con le migliori intenzioni del mondo per poi fermarsi di fronte a ciò che è considerato il nemico di ogni autore: la perdita del ritmo di pubblicazione. Non c’è un piano.

E poi a rotoli. Allora, se vuoi mettere in atto una buona strategia di blogging e proporre un prodotto vincente non hai alternativa: devi essere preciso e puntuale nel definire un piano editoriale e poi un documento per programmare le pubblicazioni.

Lavora sulla tua identità visual

Pensa un progetto solo tuo. Crea un logo e delle immagini da inserire nei post che siano riconoscibili subito. Non lasciarti appiattire dalla stabilità dei contenuti stock.

Sì, ci sono tante immagini gratis online e puoi recuperare una quantità di foto Creative Commons senza pari. Ma cerca di dare qualcosa in più al tuo blog. Magari con Canva puoi creare un modello personalizzato per l’apertura. O un’infografica.

canva
Inizia a lavorare su Canva per migliorare il blog.

Non dimenticare, però, di ottimizzare le immagini per il web. La creatività è importante, ma devi velocizzare il sito web. Ciò significa anche, non solo, diminuire il peso del visual. Per questo ti consiglio due soluzioni: usa i migliori strumenti per ridurre i Kb delle immagini e installa i plugin per comprimere le foto.

Ricordati sempre dei tuoi social

Fondare un blog e pensare che sia l’unica entità da curare è follia. Devi aprire una pagina Facebook e alimentare la community attraverso interazioni e pubblicazioni. Poi conviene aumentare i follower di Twitter e iniziare a condividere contenuti.

Attenzione, non solo i link del blog: devi essere un riferimento per i follower, non basta fare pubblicità al tuo progetto. Anzi, rischi di annoiare.

L’idea è quella di avere un calendario editoriale social con pubblicazioni specifiche da dedicare al singolo canale. Che poi condivide e pubblicizza anche i collegamenti agli articoli pubblicati sul blog. Così è facile alimentare una community.

Da leggere: come fare SEO copywriting per il blog

Come creare un blog vincente

Ti sembrano passi elementari? Può essere, la maggior parte dei blogger sbaglia proprio questo: sottovaluta l’importanza delle basi e del costruire un progetto con semplicità. Come creare un blog vincente e virale? Ecco la mia ricetta, aspetto la tua.

6 COMMENTI

RISPONDI AL COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here