Ieri mi sono occupato delle relazioni tra Twitter e Flickr e oggi mi dedicherò alla Facebook Fan Box, una recente implementazione che catapulta gli aggiornamenti e le frequentazioni della tua Facebook Fan Page nella blogosfera.

Facebook Fan Box: per molti ma non per tutti!

Tutto è molto semplice: basta cliccare sul link “Aggiungi un riquadro dei fan al tuo sito” e prelevare il codice da incollare in un modulo HTML, eppure credo che esistano 2 categorie di utenti Facebook che possono trarre vantaggi molto differenti da questa nuova applicazione.

I Blogger

Nel widget possiamo mostrare amici e aggiornamenti, solo  amici o un semplice link, ma francamente credo che per i blogger la Facebook Fan Box sia un’applicazione inutile. Soprattutto se la Facebook Fan Page viene aggiornata in maniera speculare con il blog.

La mia domanda: che senso ha inserire un nuovo modulo nel proprio spazio se i contenuti sono identici a quelli già postati? La Facebook Fan Box diventa una semplice ripetizione di risorse, un duro colpo al tuo programma di organizzazione interna del blog.

Se la Facebook Fan Box non porta un reale surplus di contenuti al tuo spazio online non inserirla, ma utilizza piuttosto un paio di icone social network dal design pulito e mantieni pulita la tua sidebar. La navigazione del blog ne guadagnerà sicuramente!

Da leggere: 5 funzioni di Facebook che cambieranno la tua vita

Le Aziende

Facebook è il social network preferito delle aziende: si pubblicano e-book e si organizzano seminari per spiegare agli imprenditori come aumentare la visibilità del proprio brand, stabilire relazioni durature con gli utenti e creare community intorno alla propria Fan Page.

Con Facebook le aziende instaurano un rapporto più personale, diretto, e fanno trasparire un profilo diverso da quello che caratterizza l’austero sito aziendale. Ed è proprio in questo caso che la Facebook Fan Box può essere d’aiuto.

Con una calibrata azione di Web Marketing, la Facebook Fan Page può diventare una valida sostituta del blog (non sono proprio convinto, però…) e in questo caso diventa indispensabile mostrare gli aggiornamenti, i link evidenziati, le persone che partecipano al network e le discussioni nate intorno agli argomenti.

Da leggere: come gestire una pagina Facebook

Conclusioni

Quindi, per i blogger il consiglio è quello di valutare con attenzione la reale necessità (molto bassa a mio avviso) di questo widget, mentre alle aziende che utilizzano Facebook per promuovere il proprio business rinnovo l’invito a utilizzare il Fan Box, accordandolo sempre con le scelte grafiche del proprio sito.

Aspetto idee, consigli e punti di vista 🙂

10 COMMENTI

  1. Concordo con te.. noi per esempio abbiamo lasciato solo un piccolo box con la possibilità di diventare fan.
    Non tutti le novità sono utili 😉

  2. Nemmeno io sono convinto convinto che una Fan Page possa sostituire un Blog, ma attualmente credo che sia la scelta più facile per le aziende che a un costo minimo s’illudono di sfruttare il web 2.0.
    Quanto alla Fan Box io trovo molto più interessante il Facebook Connect

  3. Esattamente come dite voi, dipende dall’utilizzo che se ne fa e dall’obiettivo che ci si propone quando si utilizzano questi strumenti. io li ho inseriti nella case history dei miei clienti…oviiamente utilizzo anche i blog e cerco di avere contenuti, per quanto possibile diversi.

  4. Io purtroppo ho un template base e a quanto pare non è possibile caricare il testo html del facebook fan box tra gli widget di wordpress.com.

    Se avete dritte su come fare…… grazie.

    Ciao e complimenti per il blog e la pagina facebook

RISPONDI AL COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here