Ormai sei abituato alle novità di Google tanto che quasi ti annoi quando leggi le nuove funzionalità di chissà quale servizio… ma questa news forse ti conviene seguirla da vicino perché potrebbe portare a dei reali mutamenti della SERP.

Pronto a indicizzare i documenti di Google Docs?

Sul blog dedicato a Google Docs, applicazione Google che permette di creare e condividere qualsiasi tipo di documento online, lo scorso 18 settembre è saltato fuori il post Published docs will be crawlable soon che parla di una prossima indicizzazione dei documenti condivisi sulla piattaforma Google.

La modifica sarà introdotta tra 2 settimane e permetterà a tutti documenti Google Docs linkati da un sito di essere sottoposti a indicizzazione (iniziamo una campagna di link popularity anche per i documenti?). Ciò significa che possono apparire nei risultati di Google e altri motori di ricerca.

google docs

Tutto ciò è possibile solo se, nel menu “Share” del singolo documento, scegli l’opzione “Publish as web page”  o “Publish/embed”. Ricorda anche che la spunta su “Allow anyone with the link to view” che trovi nella sezione “Get the link to share” non consente a Google di indicizzare i tuoi contenuti.

I punti da tenere bene a mente sono 2:

  • Il documento necessita di uno o più link per essere indicizzato;
  • Bisogna settare i documenti su “Publish as web page” o “Publish/embed”;

E poi basta: Google Docs indica l’opzione “Stop publishing” per fermare l’indicizzazione dei documenti e ci lascia con un arrivederci a presto con questa nuovo servizio che, sotto un certo punto di vista, mi ricorda quello offerto da Scribd!

Per ora questo è tutto: ci becchiamo a ottobre! Per approfondire c’è questo articolo pubblicato su My Social Web: 8 motivi per sposare Google Drive (l’evoluzione di Google Docs) e abbandonare Microsoft.

RISPONDI AL COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here