YouTube SEO: consigli, linee guida e regole per posizionare video

Quali sono le linee guida per ottimizzare un video su YouTube? Quali sono i passaggi per migliorare il canale e i video che carichi su questa piattaforma? Ecco le regole del tuo nuovo lavoro: posizionare video su YouTube.

4

L’argomento video virali è importante per chi si occupa di blogging. Ma non puoi dimenticare il tema dell’ottimizzazione SEO YouTube e del posizionamento dei contenuti grazie a un lavoro su tag e keyword. Soprattutto se vuoi fare sul serio content marketing e aumentare la visibilità del tuo canale video.

YouTube SEO

L’ottimizzazione SEO dei video su YouTube è un tema decisivo perché ti dà la possibilità di mostrare le tue creazioni a un pubblico sempre più ampio. E quando hai investito tempo e risorse per creare contenuti di valore questo è importante. Allora, tu come ti muovi? Ecco i punti da rispettare e le linee guida.

Parti dall’analisi con i SEO tool

Quando vuoi ottimizzare i video per la SEO devi conoscere i vari fattori di posizionamento YouTube. Ma soprattutto devi sapere dove dirigere le tue attenzioni.

Come sempre, prima di lavorare su keyword e altri elementi del mondo YouTube SEO, devi capire gli obiettivi da raggiungere e fare keyword research.

Una ricerca di parole chiave da coprire con i contenuti nel piano editoriale. E poi quelle da utilizzare per l’ottimizzazione nel singolo video.

Quali sono i titoli da coprire? Per i tag, invece? Quali keyword utilizzare in questo caso? Usa i vari strumenti SEO per scoprire le keyword più interessanti. E per dare visibilità a ciò che hai prodotto con tanta cura.

Tool come Semrush, Keyword Planner e Seozoom sono sempre utili per trovare le ricerche degli utenti, lo stesso vale per Answer The Public. Ma ricorda che lo stesso YouTube offre le ricerche collegate alle query che digiti nella tendina con i vari completamenti. E che strumenti SEO come keywordtool.io permettono di esplorare solo le ricerche effettuate su YouTube. E questo è un punto a favore per te.

Da leggere: segui i consigli della Guida SEO Google

Ottimizzazione SEO nome file

Parti col piede giusto. Questo vuol dire che devi caricare il tuo video con un nome file ottimizzato, che contenga le parole chiave che desideri spingere. Questi dati non compariranno in nessun luogo ma è meglio non rischiare, io ottimizzo sempre.

Inoltre lavoro sulla copertina del video in due direzioni: da un lato la miglioro dal punto di vista grafico con i programmi di editing fotografico (la thumbnail influenza molto i click sul link) ma quando carico il file inserisco le keyword più importanti.

Crea buoni titoli SEO oriented

Inutile dirti che il titolo del video influenzerà il posizionamento dei video su YouTube e nella SERP di Google. Oltre a dirti che devi usare le keyword con molta attenzione, ti suggerisco di fare buone analisi con i vari SEO tool: intercetta intenti ben precisi e usa il titolo per intercettare le persone che fanno determinate ricerche.

Link ed embedded per i tuoi video

Pensa che la finestra dove appare il tuo video come a una qualsiasi pagina web e pensa a una link popularity strategy per guadagnare collegamenti ipertestuali con anchor text performanti provenienti da risorse pertinenti. Per aumentare la visibilità devi embeddare i video in pagine web contestualizzate.

Usa descrizione e sottotitoli video

Nelle informazioni che vengono visualizzate in basso devi utilizzare le parole chiave che ti interessano. Senza esagerare, rispettando le regole base del SEO Copywriting. Ricorda che YouTube permette di visualizzare solo le prime righe della descrizione: se vuoi che l’indirizzo web sia sempre visibile e cliccabile deve precedere il testo.

ottimizzazione seo youtube
Come inserire descrizioni, titolo e tag su YouTube.

Ricorda che YouTube e Google indicizzano i sottotitoli che inserisci nei video come le traduzioni o i testi inseriti per avvantaggiare chi ha handicap uditivi. O per chi vuole guardare il video senza audio. Metti sempre al centro il tuo pubblico.

Link verso il tuo profilo YouTube

Carta d’identità della tua presenza su YouTube, il tuo account deve essere presente in ogni angolo di web che ti appartiene. Usa icone social poco invadenti e un alt immagine che contenga il nome/brand (o le keyword che vuoi inserire).

Per fare SEO su YouTube devi coinvolgere il pubblico e spingere i tuoi video in ogni luogo possibile perché c’è una grande connessione tra posizionamento e fidelizzazione, coinvolgimento del pubblico. A tal proposito leggi i prossimi paragrafi.

Trovare e usare migliori tag YouTube

Anche i tag sono fondamentali per le ricerche di YouTube: ti conviene utilizzare termini specifici e descrittivi del contenuto che hai caricato. Inizia dalle keyword correlate con il tema che stai trattando fino ai tag più generici. E poi usa vidlQ per scoprire i tag dei video che si posizionano meglio per usarli sul tuo contenuto.

Per trovare i migliori tag YouTube, oltre all’add-on, puoi usare i diversi SEO Tool già citati sopra. Quanti tag si possono mettere? Qual è il numero massimo? Puoi aggiungere massimo 500 caratteri spazi inclusi, ma pensa soprattutto alla qualità.

Comportamento del pubblico

Un aspetto molto importante che influenza il posizionamento dei video in ottica SEO: il comportamento del pubblico sul video. Questo è un segnale molto importante, che non puoi controllare direttamente, e che si divide in punti chiari da affrontare:

  • Numero di visualizzazioni e like.
  • Commenti e condivisioni del video.
  • Autorevolezza e iscritti al canale YouTube.
  • Numero di minuti visualizzati.
  • Percentuale di video visualizzato.
  • Session time dell’utente su YouTube.
  • Rapporto tra impression e click del video.
  • Engagement del video (like, commenti, share).

Come puoi ben capire il concetto è chiaro: non basta fare una buona attività di ottimizzazione SEO dei video YouTube ma devi puntare sulla creazione di contenuti di qualità. Devi fare in modo che le persone arrivino sul tuo video, lo guardino e si sentano coinvolte nel tuo progetto. E la presenza di un piano editoriale qui è decisiva.

Usa ogni giorno Youtube Insight

Un must per monitorare tutti i dati dei tuoi video e prendere le giuste decisioni. L’unico consiglio che posso darti è quello di entrare e iniziare a giocare con i numeri. Solo con un buon lavoro sulle statistiche puoi migliorare la SEO YouTube.

Dettagli dell’ottimizzazione SEO

Puoi inserire alcuni dati importanti come il luogo in cui è stato girato il filmato, la data di realizzazione e le annotazioni. Da un punto di vista SEO quest’ultime non sono rilevanti ma possono essere buone soluzioni per dare informazioni aggiuntive agli utenti o muoverli verso il tuo canale o altre risorse YouTube.

Vuoi altri consigli SEO per YouTube? In primo luogo punta sull’HD, molti esperti sottolineano l’importanza di creare video di qualità e proporli nel formato migliore. Inoltre se il comportamento del pubblico è importante per il posizionamento SEO su YouTube ricorda di dare ciò che vogliono. E di curare maniacalmente i primi 15 secondi: qui si cattura l’attenzione.

Senza dimenticare che tutto ciò che riguarda la promozione del video come le attività social e l’embedded sui tuoi articoli migliore: sono segnali che possono dare un vantaggio in termini SEO molto importanti per la strategia generale.

Per approfondire: come usare al massimo YouTube Video Editor

SEO YouTube e posizionamento

Sono tanti i fattori che determinano il rank del video su YouTube: titolo, descrizione, tag, commenti, visualizzazioni, inserimento in playlist, rating, embedded, condivisioni, commenti, freschezza del video, link, visualizzazioni del canale. Forse è il caso di darsi da fare? Tu come ti muovi per fare SEO YouTube? Ti aspetto nei commenti.

4 COMMENTI

  1. Complimenti Riccardo per il post, hai fatto un ottimo riassunto.

    Io aggiungerei anche di provare a monitorare i video con questo fantastico tool :

    http://www.goanalytics.info/download/eventi-video-flash/

    Continua cosi’, trovo sempre molto interessanti i tuoi articoli.

    Se ci sarai ci si vedra’ magari a Milano allo IAB insieme agli altri.

    Daniele

  2. Salve volevo chiedervi se su youtube è possibile recensire prodotti di qualsiasi genere , ad esempio avendo un canale di giardinaggio vorrei recensire tali .. è necessaria un autorizzazione ? devo chiederla alle aziende produttrici? esempio bosch ? essendo iscritto alla monetizzazione non vorrei che mi venga bloccato l’account .

    • Ciao Luigi,

      In realtà non sono esperto di questo settore: ti consiglio di chiedere a https://twitter.com/laseomante

RISPONDI AL COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here