I link che portano a una pagina 404 dovrebbero essere eliminati. Ma se hai un blog con numerosi link interni ed esterni può capitare che qualche collegamento salti, malgrado le tue attenzioni (e le tue periodiche giornate di manutenzione).

pagina 404

Oggi ti darò una dritta sulle possibili soluzioni creative per migliorare il tuo blog. E fidati se ti dico che lavorare sulle pagine 404 è una buona idea perché questa risorsa può fare la differenza. In che modo? Iniziamo a dare qualche definizione.

Cos’è una pagina 404 inesistente: definizione

La pagina errore 404 è una risorsa che viene utilizzata per reindirizzare l’utente nel momento in cui si trova di fronte a un errore legato alla struttura del sito web. Ci sono diversi codici di status HTTP che descrivono il rapporto tra le richieste del browser, il sito web e il server.

Tutti quelli che fanno capo al numero 200 codificano un trasferimento avvenuto e accettato di dati. I 500, invece, fanno riferimento a un errore del server. Con il 300 si presuppone un’azione extra del client (ad esempio con i redirect 301 si presuppone un reindirizzamento permanente) mentre con i 400 ci sono degli errori in arrivo.

Qui trovi l’errore 404, il not found. Vale a dire che la risorsa non è stata trovata. Ciò avviene perché quella pagina non esiste più, e per evitare il peggio si predispone una pagina 404 in modo da guidare l’utente verso nuove risorse.

Da leggere: come creare un sito web

A cosa serve la pagina errore 404 del sito

Invece di mostrare una pagina errore bianca e anonima, le risorse per gestire i 404 sono allineati con il tema del sito web e presentano dei link per consentire al pubblico di muoversi all’interno del progetto. Ciò ti permette di non perdere visite o di ammortizzare il problema. Che comunque deve essere analizzato.

La search console di Google ha una sezione dedicata proprio agli errori di scansione, qui puoi individuare le pagine che ripropongono questo status. Devo preoccuparmi ogni volta che vedo una situazione del genere? No, come dice Emanuele Vaccari può essere una situazione voluta e legata al fatto che hai eliminato una pagina web.

In alcuni casi può andar bene che l’errore corrisponda a una pagina 404, in altri invece è meglio fare un redirect 301. Questo per non perdere il traffico e per indirizzare il crawler di Google verso una risorsa pertinente (e non scelta a caso).

Ciò che devi valutare con cura è la presenza di una moltitudine di errori 404 che si generano in automatico. E magari involontariamente. In questo caso conviene risolvere l’intoppo a un bravo SEO che ti aiuti a correggere il tutto.

Come creare una pagina 404 WordPress

In realtà non hai bisogno di creare una pagina 404 su WordPress perché di default tutti i principali template WordPress hanno questa risorsa. Un po’ come i post e le pagine fisse, ecco. Inoltre i temi a pagamento, o comunque quelli più avanzati, possono inserire moduli ed elementi per dare una marcia in più a questa risorsa. Cosa deve avere una pagina 404 per rispettare i termini della buona usabilità?

  • Inserisci link alle risorse principali.
  • Spiega con ironia cosa è successo.
  • Assicurati che ci sia il campo ricerca.
  • Aggiungi menu con link alla home.

Puoi mettere anche un campo per riportare al webmaster la presenza della pagina interrotta. In ogni caso ciò che conta è avere la possibilità di accogliere l’utente su una pagina, della propria lingua, con una serie di link utili a spostarsi.

Non ne devi inserire tanti, solo quelli che servono. Se vuoi personalizzare una pagina 404 oltre le possibilità offerte dal tema puoi lavorare sul file 404.php. Ma solo se vuoi qualcosa di specifico, in alternativa ci sono i plugin WordPress.

Plugin per gestire pagina 404 personalizzata

Come annunciato, ci sono diversi plugin WordPress per creare pagine 404 e personalizzare queste realtà così utili per le persone che arrivano sul tuo blog. Quali sono i plugin in questione? Cosa devi usare? Ecco due risorse importanti.

404page – your smart custom 404 error page

Il plugin 404page è uno dei più utilizzati per creare una pagina di errore 404 su WordPress. Ti permette di generarla in un attimo, senza alcuno sforzo, e funziona con quasi tutti i temi. Ma come si usa? Devo essere un programmatore?

404page
Personalizza la tua pagina 404.

No, crei la tua error page 404 personalizzata come qualsiasi altra pagina usando l’editor WordPress. Quindi vai su Aspetto, poi su Pagina errore 404 e seleziona quella che hai creato e che vuoi usare per guidare i lettori dall’errore alla lettura.

Custom 404 pro plugin per WordPress

Questo plugin dà la possibilità di sostituire la pagina 404 predefinita con una personalizzata dalla sezione nel Pannello di amministrazione. Oppure puoi specificare un URL da reindirizzare su 404. Questo plugin offre controllo completo della pagina.

Ma anche reindirizzamento personalizzato della pagina, record delle parole chiave dei visitatori che hanno portato alla 404, codice pulito e supporto speciale. Per ottimizzare il tutto puoi usare anche il plugin Redirection, molto comodo.

Da leggere: posizionamento SEO e scrittura online

Esempi di pagine 404 creative: not found

Su Smashing Magazine e Hongktian ho trovato altre splendide raccolte di pagine 404 (a volte si ripetono ma vale la pena dare uno sguardo a entrambe). Sembra proprio che si stia delineando un filone del web designer dedicato a queste pagine.

pagina blog 404
Marvel
Esempi creativi di pagine 404
Github
404 not found
Dan Woodger
Esempi di pagine 404
Cloud Sigma
pagina 404 sito web
AirBnB
pagina 404
Suspende
esempio pagina 404
Apartmenthomeliving
not found page
Pattern Tap
pagina 404
jhuskisson.com

Ti piace questa raccolta? Hai domande specifiche su questo tema? Ovviamente se conosci qualche altra risorsa per le pagine 404 lascia un link nei commenti! In questo modo posso ampliare la raccolta e creare una risorsa per i lettori.

16 COMMENTI

  1. Peccato che non tutti i provider o gestori offrono il servizio per la pagina 404 per server winzozz, quasi tutti invece per server linux si

RISPONDI AL COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here