Guida all’uso di Pinterest: cosa sapere per gestire le bacheche

Anche tu hai un account Pinterest ma non sai come funziona? Qual è lo scopo di questo social network? Non sai a cosa servono le bacheche? Niente paura, ecco la soluzione a tutti i tuoi dubbi.

25

Pinterest è nato nel 2010 e tutti vogliono pinnare i propri interessi sulle bacheche virtuali. Cosa puoi fare con questo social network? E come funziona Pinterest?

come funziona Pinterest
Scopriamo come funziona Pinterest.

Il meccanismo è semplice, ti permette di commenta, ripubblicare, apprezzare i contenuti di altri utenti e condividere le immagini (ma anche i video) che colpiscono la tua attenzione. Vediamo di conoscere meglio questa piattaforma social.

Vai sul login account e iscriviti a Pinterest

Per entrare a far parte della grande famiglia di Pinterest devi andare nella pagina principale di login, creare un account e iscriverti. Puoi anche entrare con account Facebook e Google, soluzione che semplifica sempre tutti i passaggi.

Una volta entrato trovi i post delle persone da seguire e nel menu le categorie usate da Pinterest per organizzare i contenuti.

La home page si presenta come una sintesi dei contenuti pubblicati alle persone che segui, mentre se clicchi sul tuo nome trovi il profilo pubblico. Qui puoi trovare una serie di elementi che dovremo descrivere in profondità. Prima di capire come funziona Pinterest al meglio, magari per vendere, ti lascio un consiglio: non lavorare solo sulla promozione dei contenuti che ti riguardano direttamente.

Il tuo lavoro è importante ma non è tutto. Si pensa a vendere con questo social, lo si trasforma in una sorta di vetrina per il proprio ecommerce. Non funziona così, devi lavorare con lo spirito di chi fa content curation. E crea delle bacheche per i follower.

Da leggere: come funziona Twitter

Come creare e modificare profilo Pinterest

Entrato nel tuo account Pinterest, puoi attivare l’account personale e modificarlo in base alle tue esigenze. In modo da presentare al pubblico il tuo volto migliore.

Cliccando sulla matita al lato puoi variare la copertina e scegliere di mostrare i pin di determinate bacheche, in impostazioni invece puoi modificare alcuni aspetti decisivi del profilo pubblico. Ad esempio puoi impostare biografia, link al sito, avatar e permalink. Vale a dire l’URL pubblica con la quale ti presenti e ti rendi raggiungibile.

modifica profilo pinterest
Qui puoi modificare il profilo Pinterest.

A questo punto creare una pagina su Pinterest è facile: devi solo impostare le bacheche e pubblicare i Pin, vale a dire i contenuti che riempiranno le board.

Poi la community si crea con il meccanismo che già conosci: puoi seguire e farti seguire da altri utenti, puoi commentare, embeddare e lasciare apprezzamenti.

Si possono usare le immagini di Pinterest?

Questa è una delle domande tipiche di chi inizia: le immagini di Pinterest sono coperte da copyright? Bel dubbio, in fin dei conti vuoi solo sapere se un’immagine è protetta da diritti d’autore. Per approfondire ti consiglio questi approfondimenti:

Io seguo un principio quando si affronta l’argomento dei contenuti altrui: mai prendere ciò che non ti appartiene. Mi sembra chiaro, vero? Per approfondire posso consigliarti un articolo per trovare immagini gratis non coperte da copyright.

Crea nuove bacheche per i tuoi contenuti

A proposito di organizzazione: il passo principale per utilizzare Pinterest è la creazione delle board, le categorie nelle quali puoi dividere i contenuti che stai pubblicando. Ma come si crea una bacheca su Pinterest? Ecco la sequenza:

  • Vai sul tuo profilo e clicca su bacheca.
  • A sinistra c’è il tasto + da cliccare.
  • Dai un titolo e una descrizione alla bacheca.
  • Decidi quali utenti partecipano alla bacheca.
  • Scegli se creare una bacheca segreta o meno.
  • Puoi iniziare a inserire i pin nelle varie sezioni.

A cosa servono le bacheche? Semplice, a organizzare i contenuti. Queste board sono vere e proprie categorie nelle quali puoi inserire i contenuti. Come funziona Pinterest? Esattamente così: crei una bacheca e la riempi di immagini a tema.

pinterest bacheche condivise
Qui puoi decidere se creare bacheche condivise o private.

Sai che puoi creare anche bacheche segrete con contenuti nascosti, completamente privati? Questa soluzione è utile se vuoi usare Pinterest come promemoria.

Ma anche per organizzare i post per la tua opera di content marketing. Oppure per condividere determinate immagini solo con un numero ristretto di utenti.

Come pubblicare su Pinterest: ecco i pin

Per pubblicare i pin, i contenuti delle bacheche, puoi scegliere 3 soluzioni: utilizzare post di altre persone, caricare immagini dal proprio computer o sfruttare il bookmark per portare su Pinterest la tua porzione la tua porzione di web.

come pubblicare immagini su Pinterest
Pubblica immagini sulle bacheche di Pinterest.

Come fare a pubblicare su Pinterest. Il primo caso è uno share: cliccando sul pulsante “Salva” puoi inserire i singoli post nelle categorie del tuo profilo, c’è anche la possibilità di modificare la descrizione cliccando sull’icona della matita. Se scegli Invia puoi condividere su altri social la tua scelta. La seconda possibilità è semplice:

  • Vai sulla bacheca che ti interessa.
  • Clicca sul tasto + a sinistra.
  • Scegli sul computer l’immagine.
  • Aggiungi una nuova foto alla bacheca.
  • Puoi modificare link di atterraggio.
  • Aggiungi una descrizione della foto.

La terza soluzione per pubblicare su Pinterest prevede l’istallazione di un bookmark sul tuo browser. Il seguito è una passeggiata: vai in una pagina web.

Poi clicchi sul pulsante e scegli in quale sezione pubblicare il tuo nuovo pin. Stai cercando il bottone per caricare foto su Pinterest già online? Ecco la pagina ufficiale. Ricorda, inoltre, che con Canva puoi creare grafiche specifiche per Pinterest.

Posso aggiungere hashtag su Pinterest?

Certo, è sempre possibile aggiungere hashtag su questo social. Per farlo basta far precedere la parola che ti interessa da un cancelletto. Proprio come avviene con gli hashtag su Instagram e Twitter. Un consiglio: usa solo termini coerenti.

Condividere pin e bacheche su Facebook

Puoi inserire e collegare Pinterest sulla pagina Facebook, ma non solo. Lo sai che puoi condividere facilmente foto e bacheche Pinterest nella timeline di Facebook?

Per aggiungere i tuoi pin sul diario di Mark Zuckerberg basta cliccare sul bottone con la freccia: si trova sia sui singoli pin che nelle bacheche tematizzate.

pinteres su facebook
Qui condividi le immagini Pinterest su Facebook.

Come vedi questo pulsante apre una finestra con diverse opzioni. In questo modo puoi condividere su Facebook i pin ma anche su Twitter, WhatsApp, Messenger.

Inoltre puoi inviare i contenuti multimediali via email (opzione utile) e attivare un tool per accorciare l’URL e recuperare un permalink da condividere come preferisci.

Inserire e usare Pinterest per il tuo blog

Puoi aumentare le visite del blog con Pinterest, anche perché le immagini hanno un link. Basta inserire il visual dell’articolo nelle bacheche? In parte sì, è proprio così.

Ma non basta, devi coinvolgere il pubblico e unire le piattaforme. Può essere utile un pulsante Salva nei social button? Oppure un’icona per segnalare a tutti che tu ci sei? Nella pagina degli sviluppatori troverai il codice HTML e tutte le informazioni.

come usare pinterest per blog
Scegli il bottone di Pinterest.

Inutile dirti che i bottoni con il numero delle condivisioni sono perfetti vicino agli altri social button come Twitter, Facebook e Google Plus! C’è da dire che questi pulsanti sono perfetti nei pressi di immagini importanti, come un’infografica.

Puoi aggiungere un widget per farti seguire su Pinterest, ma ci sono decine di plugin WordPress che permettono di integrare Pinterest e blog. Qualche esempio:

Come funziona Pinterest per le aziende

In breve tempo Pinterest è diventato un must per le aziende. Vuoi dare uno sguardo a qualche esempio concreto? Ecco dei nomi da sfogliare con attenzione:

Tra i tanti consigli che si trovano in rete io ne ho scelto uno, universale e sempre valido: non parlare solo di te stesso. Essere autoreferenziale non ti aiuterà su Pinterest così come non ti ha aiutato su Facebook o Twitter. Ma basta così?

No, devi creare un account Pinterest per aziende partendo da business.pinterest.com. Ok, ma si paga? Qual è il costo del profilo aziendale? Niente, è una soluzione completamente gratis. Quali sono, invece, i vantaggi di questa realtà?

Hai accesso ai dati analytics per valutare l’efficacia dei tweet e puoi fare sponsorizzazioni efficaci. Per ottenere i vantaggi essenziali di un account aziendale, Pinterest suggerisce una serie di operazioni che puoi approfondire in questi link:

Come fare SEO su Pinterest: è possibile?

Pinterest è saltato all’attenzione di tutti noi per le sue qualità SEO. Di certo non puoi fare link building con i collegamenti che inserisci in questi contenuti, questo è chiaro.

Ma sai bene che con Pinterest puoi lavorare in modo diverso, anche e soprattutto posizionarti per le ricerche interne che vengono digitate nella barra della search.

ottimizzazione seo pinterest
Puoi ottimizzare Pinterest per la SEO?

Da dove iniziare? In primo luogo puoi puntare sulla classica attività di SEO copywriting e curare nome profilo e bacheche, descrizioni e URL. Inoltre puoi verificare il tuo sito web e, soprattutto, usare i rich pin che danno dei vantaggi:

They can show price and availability for a product, ingredients for a recipe or address, phone number and a map for a place. Such content, Majkowska said, ranks higher in Pinterest search. It’s also more visible in Pinterest users’ feeds and therefore has a higher click-through rate.Search Engine Land

I rich pin possono mostrare il prezzo e la disponibilità di un prodotto, gli ingredienti di una ricetta o l’indirizzo, il numero di telefono e una mappa di un luogo.

Questi contenuti, ha detto Majkowska in un suo intervento all’evento di web marketing SMX East, si posizionano più in alto nella ricerca su Pinterest. Sono più visibili, inoltre, nei feed degli utenti e hanno una percentuale di click maggiore.

Supporto e link utili: come usare Pinterest

Ho cercato di riassumere tutto quello che sapevo in questa guida per usare Pinterest. Se c’è ancora qualcosa che non è stato detto lo trovi in questi link:

Il mio consiglio: se mi chiedi come funziona Pinterest ti rispondo che tutto si basa sull’esperienza concreta. Leggi gli approfondimenti che trova online, ma soprattutto inizia a creare nuove bacheche e a collezionare immagini.

Per approfondire: come ottimizzare le immagini per il web

Come funziona Pinterest: la tua opinione

Ecco con questo ho finito. Vuoi aggiungere qualcosa alla mia guida? Lascia la tua opinione o i tuoi link nei commenti e aiutami a far crescere questa piccola risorsa dedicata a Pinterest! E clicca sul bottone per seguire i miei aggiornamenti.

25 COMMENTI

  1. Come sempre articolo estremamente interessante e utile!

    Stupenda notizia dei link DoFollow, ci studierò un po’ su per capire bene come utilizzarlo al meglio 🙂

    Mi sembra carina l’idea di poter suddividere tutto in delle categorie, e non aver tutto ammassato com su Facebook! Ottima anche la grafica … peccato che …

    Per seguirti su Pinterest io abbia bisogno di un Invito!!!! Se si può fare qualcosa te ne sarei grato 🙂

  2. Ciao Riccardo, continua a tenerci agg.ti.
    Vorrei provare questo nuovo servizio..per cui se hai modo di inviarmi un invito..te ne sari grato 😉

    A presto, Alex.

  3. Deve essere veramente interessante, forse un po’ caotico come social, naturalmente dipenderà dall’uso che uno ne fa…

    Naturalmente mi inviti?
    Vita
    🙂

  4. Ciao Riccardo, i tuoi post sono sempre interessantissimi e utili!

    Vorrei iniziare a sperimentare questa nuova piattaforma, manderesti l’invito anche a me? Grazie, Linda

  5. ciao ho trovato interessante la tua guida ….volevo sapere come faccio a far si che le mie boards siano viste?mi spiego siccome ho collegato le mie boards al mio sito tramite url è possibile che nessuno ci abbia mai cliccato ? ho questo dubbio….perchè non ho nessuna visita da pinterest sul mio blog…grazie

    • Per aumentare la visibilità delle bacheche devi creare un widget ufficiale da inserire sul sito web. Non basta mettere un link.

  6. Ciao riccardo

    volevo chiederti se posso usare pinterest per far caricare le foto dei clienti che indossano il mio marchio direttamente sulla pagina pinterest dell’azienda che voglio creare
    un po contorto 🙂

  7. Ciao, una domanda…
    C’è la possibilità di postare una foto su Pinterest prendendola direttamente da un sito? E si come si fa? Grazie

    • Ciao, c’è il bottone ufficiale di Pinterest che ti consente di fare questo https://help.pinterest.com/en/articles/all-about-pinterest-browser-button#Web

  8. Ciao puoi mandarmi un invito? Devo approfondire l’uso di Pinterest perche’puo’essere utile per pubblicare foto o link dell’Agenzia per cui lavoro.
    Grazie!

    Sara.

  9. Ciao.Vorrei tanto poter pubblicare anche io le mie creazioni su Pinterest perché mi piace molto e lo sto seguendo da tanto….

  10. Buongiorno, complimenti per l’interessante articolo.
    Non ho ancora ben inquadrato pinterest come social, ma vi ho trovato alcune foto interessanti e vorrei sapere se in qualche modo si possa risalire al luogo dove sono state scattate senza chiedere direttamente al proprietario della bacheca dove sono inserite. Gli # sotto alle foto non sono di grande utilità.
    Grazie e buona giornata

RISPONDI AL COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here