Come farsi seguire su Twitter

Quali sono i parametri essenziali per avere successo su Twitter? Puoi farti notare dal pubblico e diventare un account da spunta blu? Ecco le regole da rispettare, secondo me.

10

Quando modifico qualcosa sul mio blog mi immedesimo nell’utente: indaffarato, con poco tempo a disposizione, pieno di articoli da leggere. Cerco di ragionare in termini di user experience. Per questo mi chiedo come farsi seguire su Twitter.

come farsi seguire su Twitter
Crea la tua base di follower su Twitter.

Alcune caratteristiche sono uguali per tutti, altre sono adattabili alle esigenze e alle decisioni del singolo. Che possono essere giuste o sbagliate. Cosa fai, ad esempio, per avere follower su Twitter? Come ti comporti per attirare l’attenzione?

Farsi notare su Twitter ed emergere su questo social non è semplice. Soprattutto se vuoi aumentare i follower senza perdere la faccia. Per questo motivo ho elencato una lista di consigli per evitare di perdere l’attenzione degli utenti. E aumentare i retweet delle persone giuste. Ecco, in definitiva, come farsi seguire su Twitter.

Dai personalità alla scrittura

Questo è un aspetto decisivo: se vuoi farti notare su Twitter devi dare personalità a quello che fai.

Non puoi continuare a scrivere frasi banali o copiate da qualche sito di aforismi. Usa Canva per creare le tue grafiche, lavora sull’ironia, cerca di scovare le notizie più interessanti per il tuo pubblico.

Se vuoi avere successo su Twitter non puoi continuare a lavorare all’ombra della banalità. Devi essere unico. Vuoi aumentare i retweet? Devi andare oltre quello che è stato già detto, avere personalità e scrivere qualcosa di unico in poche battute.

Questo comporta impegno, lo so bene, però non puoi prescindere da questo. Come funziona Twitter? Per trovare follower devi farti notare, essere speciale.

Da leggere: come aumentare i follower di Instagram

Scegli share button efficaci

Uno dei principali argomenti da affrontare per capire come farsi seguire su Twitter: share button, i pulsanti che permettono di condividere un articolo.

Su Twitter ci sono diverse soluzioni, ma alcuni pulsanti di condivisione richiedono passaggi contorti, procedure di identificazione, connessioni con il social network.

La soluzione migliore – a mio avviso – è il pulsante ufficiale di Twitter: un click per avere la preview modificabile del tweet, un altro click per andare online. Ovviamente puoi impostare il profilo da seguire ed eventuali hashtag.

Per far convivere i bottoni social uso il plugin AddToAny Share Buttons oppure i pulsanti che a volte trovo sui vari template WordPress: sono sempre i più affidabili.

Crea la tua (buona) biografia

Le decisioni su Twitter si prendono in un lampo. Ecco perché devi creare una biografia interessante e divertente. Inutile scrivere un mini-curriculum in quello spazi.

Devi trovare il modo di colpire l’attenzione delle persone giuste se vuoi farti seguire dal pubblico che ti interessa. E che vuoi raggiungere con Twitter. Un esempio?

bio su twitter efficace
Un esempio di biografia efficace.

Poche informazioni precise. Qualche dettaglio personale, una nota di colore. Aggiungi un avatar capace di racchiudere il senso della presenza sui social più una copertina di qualità e il gioco è fatto: ecco un buon modo per presentarsi su Twitter.

Aggiungi follow me sul sito

Devi far sapere ai tuoi lettori che hai un account Twitter: usi un’icona statica? Quanti click separano gli utenti dall’obiettivo? E la forza della riprova sociale?

Lo sai che mostrare il numero dei follower è una riprova sociale, un buon modo per convincere le persone a compiere un’azione e a seguire l’esempio?

Anche in questo caso la soluzione ideale arriva dalle risorse di Twitter: il bottone ufficiale è piccolo, compatto, ideale per occupare le sidebar dei blog e le pagine Chi Siamo dei siti aziendali. Basta un click e diventi follower. Cerchi una soluzione alternativa al bottone follow me? Vai su Iconfinder e cerca un’icona statica.

Punta alla leggibilità dei tweet

In un tweet ci sono mention, reply, link, hashtag. Tutto questo deve mescolarsi con il testo senza minare la leggibilità del tweet. Sto esagerando? Non credo.

Anche in questo caso parlo di leggibilità perché nella timeline di Twitter i tempi per catturare l’attenzione sono minimi e il messaggio deve essere ben chiaro.

Il tweet deve incuriosire, rispondere alle domande o alle esigenze dell’utente. Per fare questo c’è bisogno di chiarezza. Io inserisco solo mention utili e gli hashtag necessari, e rispetto le buone regole della grammatica e della sintassi.

Prendiamo un tweet a caso di Flavia Vento. Secondo te è leggibile? Quante volte l’hai letto prima di capire il senso? Hai capito il senso? Francamente ho qualche dubbio.

C’è da dire, però, che questo è lo stile scelto da Flavia per rendersi riconoscibile, per farsi notare su Twitter e per avere più follower. Anche questa è strategia.

Embedded e media su Twitter

Vuoi citare un tweet? Ti consiglio di evitare immagini e usare l’embedded Twitter. I link, gli hashtag e le mention sono funzionanti, così come il tasto Follow Me.

Sono piccole comodità che gli utenti apprezzeranno. E che aiutano quando ti chiedi come farsi seguire su Twitter. Se non sei convinto puoi dare uno sguardo a questo articolo che ho scritto: come usare al massimo i Twitter embedded.

Come farsi seguire su Twitter: video e foto

A volte i tweet non hanno bisogno di tante parole, ma di un video. O magari un’immagine. Proprio come il tweet inviato da Barack Obama dopo aver riconquistato la Casa Bianca: four more years e una foto, un abbraccio con la moglie.

Niente di più semplice per farsi notare su Twitter. Sappiamo che si possono allegare immagini ai tweet, ma il social team di Obama ce l’ha ricordato nel migliore dei modi. Soprattutto ci ha ricordato che le emozioni sono importanti. Carica le tue immagini dal pannello di controllo e lascia che i tuoi follower seguano i tuoi sogni.

Da leggere: come pubblicare foto su Twitter

Come farsi seguire su Twitter

Tu come organizzi la tua strategia? Come emergere su Twitter? Hai notato che anche questo social network ha bisogno di un’attenzione alla user experience? E lo storytelling? La scelta delle immagini migliori? Come farsi notare dai follower?

Ultimo aggiornamento: 6 settembre 2019.

10 COMMENTI

  1. “Al castello sono invitate tutte le donne ci siamo stufate che molti uomini sono gay facciamoli tornare etero w le donne” AHHAHA! Questo vale 10 giornate di lavoro HAHAHHA
    Grazie Riccardo, grazie mille

  2. Ancora una volta d’accordo con te (sto diventando noioso accidenti) mai, mai, mai sottovalutare il potere della comunicazione emozionale.

    • Una comunicazione che su Twitter può trovare la giusta espressione. Basta un’immagine per farti notare dai tuoi follower…

  3. Prima di tutto volevo complimentarmi per il titolo! Davvero attraente. Bellissimo anche il post, preciso ed accattivante, linguaggio efficace. Tutto bello insomma, complimenti.

RISPONDI AL COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here