Cosa significa essere influencer

Cosa significa rientrare nella categoria influencer? Ecco una spiegazione rapida e immediata del concetto con esempi concreti e risposte dedicate a chi cerca informazioni.

6

Cosa vuol dire essere influencer? Con questo termine s’intende una persona in grado di dare informazioni a un gruppo che ha fiducia nelle sue parole, in virtù di competenza e/o riprova sociale. Gli influencer sono strumenti di web marketing che possono essere utilizzati per vendere, promuovere un’attività e fare soldi online.

Cosa vuol dire essere influencer
Cosa vuol dire essere influencer.

Ti piace come definizione? Però pensaci un attimo: cosa significa essere influencer? Semplicemente avere la fortuna dalla propria parte? O avere un pubblico a completa disposizione? Significa poter gestire le masse per sfruttare la propria visibilità?

Le persone che odiano e che criticano gli influencer non sono invidiose, semplicemente ancora non hanno realizzato cosa vuol dire essere influencer. Ho lasciato la mia idea nella conversazione nata su My Social Web, e oggi voglio definire con maggior chiarezza il punto anche per capire come diventare influencer?

Influencer, qual è il significato: definizione

Iniziamo questa guida dicendo che influencer marketing non vuol dire migliorare il numero di fan su Facebook e aumentare i follower di Instagram. Anzi, spesso (non sempre) chi presenta grandi numeri ha solo fatto opere di acquisto seguaci.

Te ne accorgi subito perché i follower sono tanti ma l’engagement è minimo. Qual è il significato di influencer? Dal mio punto di vista parliamo di una persona che riesce a influenzare una nicchia per i suoi meriti, dato che è in grado di farsi ascoltare. Ecco il vero significato.

Ci possono essere i testimonial, personaggi che riescono a farsi notare grazie a una notorietà generica. Poi si parla di nano influencer, piccoli editori che parlano a nicchie profittevoli ma ridotte. Però il concetto è questo: alla base c’è il seguito reale.

Per approfondire: differenza tra blogger e influencer

Essere influencer vuol dire avere un’idea

Hai mille definizioni di influencer, anche qualche etichetta poco cordiale. Ho letto punti di vista interessanti nelle discussioni su Facebook, ma la mia idea è semplice: il vero influencer ha un’idea. E sfrutta i social network per diffonderla.

Seth Godin ha affrontato il tema degli influencer in uno dei suoi libri più famosi e li ha definiti starnutatori. Ovvero individui in grado di influenzare altre persone. Ci sono i Promiscuous Sneezer, influenzabili con il denaro, e i Powerful Sneezer.

Io preferisco sempre i Powerful Sneezer

Sono gli influencer che non si lasciano guidare, che non vogliono solo guadagnare online. Conoscono il segreto del successo: uno starnuto significa perdere parte del potere. Ogni volta che accettano di diffondere un virus il potere diminuisce.

Quindi questo è il motivo che rende speciale questa figura. L’influencer ha un’idea, la diffonde, e non spreca risorse per promuovere bandiere e banderuole.

Come diventare mini influencer sul web?

“Non sono un influencer, non ho ruolo nello scenario”. Qui ti sbagli. Io credo che ognuno di noi, quando si mette in gioco nell’universo social, diventa un potenziale influencer per la propria nicchia. Una persona da seguire con un’idea solida.

Nel momento in cui ti seguono 100 persone su Twitter, nel momento in cui il tuo feed rss viene seguito da 100 persone, nel momento in cui la tue newsletter ha 150 iscritti… Ecco, in questo momento tu hai un’occasione. Puoi diventare influencer.

Essere influencer vuol dire creare ispirazione, significa fare in modo che le persone si identifichino in una rappresentazione chiara, in un punto di vista unico.

essere influencer
Il significato di influencer.

Non nella fotocopia di un pensiero trito e ritrito. Ecco, puoi essere anche uno sneezer per una piccola nicchia, ma l’importante è essere powerful. Potente e influente.

Da leggere: quanto guadagna Chiara Ferragni

Cosa vuol dire essere influencer nel 2019

Come diventare influencer? Non lo so, le strade sono infinite. C’è chi mette in pratica strategie comunicative e galleggia nella mediocrità. Poi c’è chi condivide le proprie passioni e ottiene un successo senza pari, bruciando la propria influenza vendendo il proprio potere. Solo perché deve capire quanto guadagna un influencer.

Secondo te il mio ragionamento è giusto? Basta avere un’idea valida per essere influencer? Gli influencer si misurano dai numeri? Aspetto la tua opinione.

6 COMMENTI

  1. concordo e direi che i veri influencer (o influenzer che dir si voglia) oltre all’idea hanno anche e tanta passione. e questo viene colto, capito e apprezzato da chi li guarda.
    La Passione è la vera arma a loro disposizione. Ed è anche per questo che quando accettano di fare post a pagamento perdono il loro potere. perchè la passione non sarà mai la stessa.

    • Ciao Daniele, grazie per il commento. La passione è innata nell’influencer secondo te? O è qualcosa che può crescere nel tempo?

  2. Hai colto la vera natura dell’influencer secondo me. Proprio pochi giorni fa abbiamo pubblicato un articolo dove affermavamo “Siamo tutti Influencer, anche se in piccolo”, quindi un pensiero simile al tuo 😀

RISPONDI AL COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here