Canva è uno strumento spettacolare. Lo uso ogni giorno per ottimizzare le immagini del mio blog e per creare una visual experience degna di nota per i social. Non sono l’unico a sfruttare questo tool: tutti usano Canva perché ti permette di aggiungere elementi grafici alle immagini caricate.

Ma non solo. Canva ti consente di sfruttare modelli predefiniti: puoi creare infografiche, post, newsletter, copertine di Facebook e Twitter, grafiche per i post dei social. Canva è uno dei migliori strumenti presenti sul web per migliorare l’esistenza di un blogger: tutto è molto più semplice.

Canva

Perché le immagini sono importanti quando lavori online. Questi contenuti catturano l’attenzione del lettore, comunicano con una velocità difficile da replicare con altri codici e puoi cambiare le sorti di un post con un’immagine di qualità. Ma non basta scegliere: devi creare e modificare.

Sei un mago di Photoshop? Canva non può aiutarti, è un limite alla tua creatività. Ma è quello che ti serve se, come me, hai dei limiti evidenti e vuoi comunque creare delle immagini spettacolari per il blog e per i social. Ecco 7 funzioni che forse non conosci e che cambieranno il tuo modo di usare Canva.

Graphic design in drag & drop

Una funzione per risparmiare tempo: puoi caricare le tue immagini su Canva con un semplice drag and drop. Le prendi dal desktop e le trascini nella finestra di esecuzione, poi sul file che stai creando. Attenzione ai file molto pesanti: ci vuole un po’ di tempo.

Stesso discorso da una pagina all’altra: Canva ti permette di lavorare su più pagine e trascinare gli elementi con il mouse. Ma ci sono anche le scorciatoie con la tastiera (Control + C e Control + V per Windows e Mela per Mac) per copiare e incollare grafiche.

Dimensioni personalizzate

Canva mette a disposizione decine di modelli predefiniti. Le dimensioni sono perfette per rispondere a determinate esigenze, ma ovviamente non c’è una soluzione adatta al tuo blog. Quindi parti da un post generico (tipo quello dedicato ai social media) e crei la tua immagine da ridimensionare.

canva
Come scegliere le dimensioni personalizzate su Canva

La salvi, la porti su Picmonkey o su Photoshop e la ridimensioni. Un lavoraccio, vero? Canva ti permette di iniziare il tuo lavoro con dimensioni personalizzate: parti con una base definita in partenza, in modo da non aver bisogno di ridimensionare l’immagine dopo il lavoro creativo.

Puoi stabilire una dimensione e non la puoi cambiare in corso d’opera. Questo è vero per chi usa la versione base, ma Canva For Work permette di modificare altezza e larghezza.

La risorsa: immagini, foto, illustrazioni e vettoriali gratis

Salva immagini di qualità

Canva ti permette di salvare il lavoro in diversi formati. Di solito per il blog preferisco la soluzione leggera (image for web), ma per i social scelgo l’opzione PNG: è perfetta ad esempio per Facebook, per evitare quel fastidioso effetto sfocato che hanno le immagini su questa piattaforma.

Facebook tende a comprimere le immagini, ma se le carichi in PNG e di grandi dimensioni hai un ottimo risultato. Per le stampe invece la soluzione è il PDF: ho creato dei manifesti con Canva, li ho stampati in PDF con una qualità invidiabile. Per i grandi formati è la soluzione ideale.

Creare uno sfondo

Una delle funzioni più interessanti di Canva: la possibilità di scrivere sulle immagini usando font differenti. Creare delle immagini con delle citazioni o delle stringhe di testo può essere utile per comunicare un messaggio, basta uno sguardo alla preview per capire qual è l’argomento del post.

Come creare uno sfondo con Canva
Come creare uno sfondo con Canva

Per scrivere sulle immagini hai bisogno di una base omogenea, di un visual con una buona superficie a sfondo unico. Oppure crei i presupposti per mettere in evidenza le parole: devi creare uno sfondo. Non è difficile, devi solo creare una sovrapposizione di elementi:

  • Carica l’immagine.
  • Vai nel menu a sinistra.
  • Aggiungi una forma rettangolare.
  • Modifica le dimensioni.
  • Inserisci il testo.
  • Dai trasparenza allo sfondo in modo da lasciar intravedere l’immagine.

Puoi decidere di occupare l’intera immagine o di creare solo un rettangolo per dare uno sfondo al testo. Se lo sfondo viene inserito dopo il font devi cliccare sul comando “back” per portare in evidenza il testo ed altri elementi grafici. Un consiglio: inverti sempre i colori di sfondo e font per creare contrasto. Quando vuoi lavorare con il concetto di graphic design questi passaggi sono essenziali.

Sposta immagini, foto e vettoriali

Vuoi la massima precisione per gli elementi delle tue grafiche? Con il mouse non riesci a lavorare bene? In primo luogo usa la funzione zoom in basso a sinistra per ingrandire il lavoro e poi sfrutta le frecce della tastiera per posizionare gli elementi. In questo modo puoi lavorare sulle sfumature.

Inoltre Canva (sito web ufficiale) permette di raggruppare e spostare elementi per risparmiare tempo. Basta un passaggio con il mouse per definire cosa spostare e modificare le dimensioni: una volta selezionati, gli elementi si possono ingrandire o rimpicciolire con il comando resize.

Per approfondire: migliori tool per comprimere le immagini

Opzioni font per le foto

Con Canva puoi scegliere decine di font ma ti consiglio di individuare una soluzione leggibile. Puoi anche intervenire su alcune caratteristiche legate alla formattazione. Ecco qualche idea:

  • Non esagerare con il numero di font.
  • Usa le linee guida per allineare il testo.
  • Mantieni sempre il contrasto tra sfondo e font.

Canva è un’app perfetta per inserire scritte su foto. Puoi allineare il testo a destra, al centro o a sinistra. Puoi scegliere grassetto o corsivo. Inoltre, tra le funzione avanzate c’è la possibilità di ottimizzare lo spazio tra le lettere: non esagerare perché questa opzione mette a rischio la leggibilità del testo.

font

Guarda questo esempio. Le lettere hanno uno spazio minimo, sono legate. Ma creano un contrasto tra significato della parola e immagine di sfondo che rimandano a concetti opposti a questo font quasi soffocato. Non ci sono limiti agli strumenti: usali per esprimere i tuoi contenuti migliori.

Applica i filtri alle immagini

Tutte le immagini che carichi su Canva possono essere migliorate con dei filtri. Le opzioni vanno oltre la semplice applicazione di un modello definito: puoi ottimizzare l’intensità della modifica e, nelle opzioni avanzate, puoi definire tutti i punti dell’immagine: luminosità, contrasto, saturazione, colori. Una delle funzioni che preferisco è la sfocatura, perfetta per creare uno sfondo per il testo.

La risorsa: 30 immagini gratis per il tuo blog

Tu come usi Canva Design?

Io uso Canva tutti i giorni per creare grafiche sul mio blog e sui social. Credo che sia un tool ottimo per chi non ha grandi competenze in campo grafico. Qualche collega non è d’accordo, in qualche caso lamenta una semplificazione del ruolo professionale: adesso siamo tutti grafici? E la banalizzazione del prodotto? Tutti usano lo stesso strumento e i lavori sono uguali. Banali.

Secondo te Canva è utile per un blogger? Tu come lo usi? Lascia la tua opinione nei commenti.

165 COMMENTI

  1. Da quando ho scoperto Canva, non riesco a farne a meno.
    Per chi è SMM e deve produrre contenuti belli, di impatto e non è un vero grafico è veramente un manna dal cielo.

    Fermo restando che è utile anche per chi è un professionista grazie alle innumerevoli ispirazioni che offre.

    Il TOP

    • Con Canva il concetto di Graphic Design prende una piega diversa. Puoi fare tanto anche con le immagini sfondo, praticamente è un tool irrinunciabile.

  2. Conosco Canva che utilizzo raramente per le immagini del mio blog. Per il mio naturale lavoro da informatico utilizzo Omnigraffle quando devo realizzare diagrammi, mockup o altro inerente il mio lavoro. Utilizzo Omnigraffle con grande soddisfazione anche per le immagini del mio blog affiancato dalle risorse (anche gratuite) di inconfinder.com.

    Altro strumento che utilizzo (quando non ho il mac sotto mano) e che potrei consigliare è draw.io di facile uso per tutti e indicato per esigenze da blogger.

    Con un minino di creatività e l’alta disponibilità di elementi grafici a disposizione e con lo strumento adeguato, costruire immagini d’impatto per il proprio blog non è poi un’impresa impossibile. Per le feature image del mio blog ho sempre ricevuto ottimi apprezzamenti.

      • Omnigraffle non è gratis, ma è gratis la demo presente su Apple Store. Non può essere usato per le mappe mentali, diciamo che non è il suo lavoro.

  3. Wow! Molte funzioni le conoscevo, ma mi interessa il modo in cui inserisci i testi (io li inserisco diversamente, ma forse il tuo metodo è più efficace. Proverò.) e soprattutto la questione filtri che non conoscevo. Ottimo!
    Io, Canva, non lo uso solo per creare le grafiche per siti e social, ma mi diverto moltissimo a creare anche cose più “personali”. Ci faccio decorazioni varie, inviti, biglietti di auguri. Insomma, Canva per me è una droga!

    • Con Canva puoi fare lettere, grafiche, biglietti da visita. Puoi gestire immagini foto vettoriali e creare un vero e proprio Canva Designs per il tuo progetto web.

  4. Ho scoperto Canva da poco ma lo trovo davvero utilissimo per creare rapidamente grafiche accattivanti per i post sui social dell’organizzazione per cui lavoro (e non solo!). Non sono una grafica e con Photoshop so fare pochissimo, ma con Canva mi sento davvero emancipata! Non sono d’accordo con chi è scettico e lamenta l’eccessiva facilità e banalità dei prodotti di Canva: se sei un bravo grafico, il tuo valore aggiunto non sta nel riuscire a creare un’immagine adatta alla copertina di un evento FB o di un post sul tuo blog, ma in ambiti un po’ più sofisticati. Lo sperimento sul lavoro: quando ho bisogno di layout più complessi, che hanno bisogno di un ragionamento, di un occhio particolare e non si limitano a prendere un’immagine, applicarci un filtro e scriverci su una cosa, di sicuro mi serve far ricorso a un grafico… Se un grafico si dovesse sentire insidiato perché pensa che con Canva “diventiamo tutti grafici”, secondo me ha un’idea molto banale del suo lavoro… 🙂

    • Hai ragione: Canva ti permette di creare grafiche di qualità con poca conoscenza. Questo non significa togliere il lavoro ai grafici che hanno sempre delle competenze in più. ma soprattutto hanno una creatività che i comuni mortali non possiedono. Ma in passato ho parlato anche con fotografi che si sentivano minacciati da siti come Unsplash…

  5. Adoro Canva: lo trovo utilissimo. E grazie per i consigli d’uso. Una domanda, su cui sto sbattendo la testa: una volta creata un’immagine con una dimensione, posso cambiare la dimensione, magari per adattarla ad un altro formato senza ripartire da zero? Grazie! E’ l’unico elemento che mi pare limitante.

    • Ciao Agnese,

      è possibile solo su Canva For Work, la versione a pagamento.

      In alto a sinistra c’è il link File. Cliccalo e vai in cambia dimensione. Qui ci sino i pixel che ti permettono di variare altezza e larghezza del tuo lavoro su Canva. per approfondire: https://support.canva.com/hc/en-us/articles/207991577-How-do-I-resize-my-Canva-design-

  6. Ciao Riccardo, anche io fan di Canva da tantissimo tempo… utile anche per le immagini sui social, creo immgini peronalizzate per i post Facebook direttamente dall’Ipad ovunque io sia in 5 minuti. Un volta, “in emergenza” mi ha anche permesso di creare biglietti da visita al volo da far stampare poi con uno stampatore on-line: scegli misure personalizzate, carichi logo ed immagini, scegli il font e via!! FANTASTICA SOLUZIONE SMART!

    • Immagini e foto vettoriali, disegni, creatività: il Canva Design è tutto questo. Impossibile fare senza, almeno per chi non è grafico.

  7. Ciao, sto provando a entrare ma mi restituisce sempre un errore Forbidden (403) Sorry you can’t access this page. Perché proprio io??

  8. Ciao Riccardo,
    per esigenze di lavoro sto provando la versione a pagamento di Canva. Avrei bisogno di utilizzare un font (Neutra Text Alt) che è quello prescelto dalla mia compagnia per tutto il materiale prodotto ma quando provo a caricarlo nella sezione ‘My Brand’ mi dà errore. Sai dirmi come risolvere questo problema?
    Grazie mille,
    Silvia

    • Ciao Silvia,

      Leggo solo ora il commento, perdonami. Non so come aiutarti, non mi è mai capitata questa situazione.

  9. Ciao
    Ho iniziato ad utilizzare Canva da un paio di mesi1
    Negli ultimi due o 3 giorni non riesco più a salvare i file che creo!!! Mi dice che ci sono problemi di line …. ma non ne ho! MI potete aiutare? Utilizzo OS X El Capitan (10.11.4).

  10. Ciao, non riesco più ad usare Canva…improvvisamente non finalizza l’ upload delle foto e se clicco su “Scarica” mi dice upload non ultimato e no mi fa andare avanti… suggerimenti?
    grazie mille

  11. Ad esempio a scrivere una didascalia per dare un’indicazione di una url di un sito. Mettiamo sia -> info@ciaobuonanotte.it .
    La chioccioline a me canva, non la da proprio, non c’e’ verso. Intendo proprio come simbolo da incorporare in un qualsiasi testo

      • in effetti qualche font da problemi con i simboli.
        Ho ovviato così, copiando per esempio @ da un testo word ed incollandolo nel testo che hai scritto su canva.
        Magicamente apparirà il simbolo che cercavi di scrivere.
        ciao!
        roberta roma

  12. Ciao, uso Canva da un po’.
    Ultimamente però mi da problemi, infatti quando scarico il pdf o l’immagine, non importa in che estensione, me la modifica e mi perder il layout e così mi trovo dei file inutilizzabili. I casi sono testi sovrapposti o immagini insomma un pasticcio.

  13. Ciao ho scoperto canva da poco e di conseguenza i tuoi consigli.. ma su canva è possibile inserire la ” @ ” ? Creando un volantino non lo fa fare. Grazie!

  14. scusate forse una domanda sciocca ma una volta che io creo ad esempio la copertina di un libro (ebook o cartaceo per la vendita in libreria) l’immagine gratuita che utilizzo non è coperta da copyrigth?cioè posso utilizzarla tranquillamente senza pagare nulla?

    • Devi utilizzare un’immagine non coperta da copyright o con licenza Creative Commons. poi, a questo punto, devi rispettare ciò che suggerisce la licenza. Esistono anche CC0 che offrono massima libertà.

      • Ciao, cosa intendi per “devi utilizzare un’immagine non coperta da copyright o con licenza CO”? come si fa a verificare se l’immagine che intendiamo pubblicare è coperta da copyright o meno?

        • Se vai sui siti di immagini gratis c’è indicato https://www.mysocialweb.it/2009/07/07/ecco-dove-trovare-le-immagini-gratis-per-il-tuo-blog/

          • letto. però non è scritto da nessuna parte come posso, una volta individuata l’immagine che mi interessa, capire se è coperta da copyright o meno.

  15. Ciao Riccardo, ho la stessa domanda di Chiara. Ho scoperto da poco Canva ma non ho capito granché su come funziona il copyright per le immagini gratuite..

  16. Ciao, ho lo stesso problema di Giulia e Chiara. Vorrei creare un logo per la mia azienda utilizzando le immagini gratuite del programma. Come funziona? E’ a pagamento l’utilizzo del logo creato?

  17. Si potrebbe utilizzare canva per modificare un file da adattare ad una cover neutra e prepararlo alla stampa sublimatica?

  18. Ciao, ho creato dei biglietti da visita con Canva. Vorrei creare però un file pronto per la stampa con più biglietti da visita su un unico foglio. Voi sapete come fare?

  19. Buongiorno,
    Ho letto vari articoli sulle licenze gratuite e non di Canva. Non ho ben capito però per quanto riguarda l’utilizzo dei contenuti gratuiti presenti nella piattaforma. Vorrei infatti utilizzare le immagini e i layout di canva per le immagini che inserirò nel mio blog personale. Utilizzerei ovviamente layout e immagini gratuite modificandole a mio piacimento. Mi chiedevo allora se fossi obbligata a indicare nei miei articoli che l’immagine è stata creata grazie al sito canva.com
    Grazie in anticipo.

    • Ciao, per maggiori informazioni puoi leggere questi articoli http://creativegeniussociety.com/what-do-i-need-to-know-about-canva/ https://support.canva.com/legal/licensing/free-elements/ che definiscono obblighi e aspetti legali di Canva.

  20. Ciao a tutti! Utilizzo canva da un annetto, non sono un grafico ma adesso quando creo progetti piu complessi riscontro dei limiti che non so come arginare.
    Primo riguardo gli allineamenti. Come si fa ad ancorare tutti gli elementi ad un unico punto? Secondo: spessori. Come si modificano gli spessori delle linee o cornici? A volte ho una linea troppo spessa che divide due parole e non so proprio come si fa a ridurla. Chi riesce ad aiutarmi?

    • Ciao Marco, gli allineamenti sono indicati dalle linee che appaiono in automatico e lo spessore delle linee si modifica allungando e accorciando la linea stessa.

  21. Ciao Riccardo, anche io uso Canva da un paio di anni ed è un ottimo alleato. Tu dici che si possono raggruppare elementi per spostarli tutti insieme, ma io non sono ai riuscita. Come si fa?

  22. Ciao; mi chiedevo se una volta fatta una brochure su canva è possibile modificare la misura? è neccessario UPGRATE in Canva Work? a quel punto come si fa?

  23. Ciao! Sto utilizzando Canva per la stesura di un ebook e non riesco a giustificare il testo: mi da solo le possibilità di testo a destra, sinitra o centro. Come si fa a giustificare il testo?

  24. Ciao Riccardo,
    ho iniziato ad utilizzare Canva da poco (versione base) per creare post per la mia pagina facebook.
    Scelgo il formato “post di fb”, scarico in png (ho provato anche jpg ma è lo stesso) ma al momento della pubblicazione sulla pagina ottengo un’immagine sfocata. Come mai?
    Grazie

    • Così su due piedi è difficile capire. Di regola questo processo ti porta a creare una foto Facebook adeguata. Con jpg è lo stesso?

  25. Ciao! Due domande:
    – come posso creare un logo senza sfondo?
    – come posso aggiungere un font che non è presente?
    Grazie anticipatamente.
    Valentina

    • Ciao, il logo lo devi caricare già scontornato, per il font leggi qui https://support.canva.com/canva-for-work/using-custom-fonts/uploading-fonts/ Inoltre il logo lo puoi scontornare con Photoshop oppure con questo tool https://burner.bonanza.com/

  26. Io non riesco a capire una cosa: quando salvo/download di una foto la risoluzione è notevolmente abbassata, mi spiego meglio.
    Ho una foto e sopra ci voglio scrivere “Ciao”. il risultato del file scaricato è che l’immagine ha perso di nitidezza e aumentando l’effetto opaco. Ho la scritta, ma se la paragono all’ orginale mi accorgo che il background ha perso nitidezza opacizzandoci.
    questo mi da molto fastidio. è capitato solo a me?

  27. Maaaaa..per creare grandi formati? io devo fare una striscione 300x100cm ed utilizzando le dimensioni personalizzate mi limita a 132cm e non oltre. Come fare?
    Grazie.

  28. Usavo Canva con estremo piacere, ma stamattina è successa una cosa spiacevole: su facebook ho trovato sul profilo di una mia cliente un’immagine creata da me con canva per il mio profilo social, ma che ancora non avevo pubblicato. Alchè scopro “Fatti ispirare” dove trovo immagini create da altri utenti. Io nella creazione dell’immagine non ho MAI cliccato “Rendi Pubblico”…quindi mi chiedo, come è possibile tutto ciò?
    Volevo chiedere supporto diretto a Canva, ma non trovo una spazio-chat o similare. Puoi Aiutarmi? Grazieeeee

    • In realtà è così, solo se condividi il link può essere inserito nello stream https://support.canva.com/legal/privacy/user-content-privacy/

  29. Ho iniziato a usare Canva con ottimi risultati per pubblicazioni formato A4. Non riesco però a trovare il sistema come inserire una foto “spalmata” su due pagine adiacenti, per esempio su pagina 4 e 5 (copertura totale o parziale). Si può avere qualche suggerimento dato che sui tutorial non ho trovato nulla. Grazie mille! Gianfranco

    • Ciao, qui ti spiegano come importare i font su Canva https://support.canva.com/canva-for-work/using-custom-fonts/uploading-fonts/

  30. … “spalmata”…. cioè la foto che anzichè essere pubblicata su una sola
    facciata, prende due facciate (metà per esemp. sulla facciata 5 e metà sulla facciata 6) Siccome Canva ti fa lavorare solo su una facciata alla volta (e non su due affiancate come a volte sarebbe comodo) come si fa ai inserire metà foto su una facciata e l’altra metà su quella a fianco?
    Ho provato a farlo “ad occhio” ma giustamente non è precisa….
    Grazie

  31. Mi rifaccio alla domanda di Gianfranco Marzetti di cui sopra, molto interessante. In effetti come si fa a pubblicare una foto, con Canva, su due facciate di una pubblicazione?
    Risulta che il programma fa vedere solo una facciata.
    Grazie . Sarebbe molto importante!

  32. Scusate, vorrei esportare in Canva delle mie immagini, ma no riesco. Non si può usare su dispositivi Android? Es tablet Asus Zenpad?

  33. Ciao
    Ma è possibile nella APP da iPhone caricare una foto della propria libreria iPhone/rullino da inserire nei layout di Canva? Non riesco a capire come si fa.
    Grazie

    • Dovrebbe essere possibile. Non avendo iPhone non so come aiutarti ma immagino che sia una delle funzioni base.

      • Ciao ho scoperto che è possibile inserire una foto dal proprio iphone ma solo nel momento in cui si sostituisce una foto già esistente nel layout di canva.
        ESempio: se si prende un layout per creare un post facebook che include un’immagine e due scritte è possibile sostituire la foto, e cambiare le scritte. Se invece mettiamo uno sfondo di un unico colore e vogliamo aggiungere una foto dal rullino del nostro iphone non è possibile fare Upload.

  34. Ciao!
    sto usando Canva da un po’, sempre in versione free. stavolta avevo deciso di acquistare un elemento Premium che mi serve, scegliendo l’opzione USO SINGOLO (1 USD)… peccato che quando vado per togliere il watermark mi dia come uniche opzioni di licenza da acquistare quella MULTIPLA (10 USD) e quella ESTESA (100 USD)… ti sembra possibile? qualcuno sa il perchè?
    grazie a chi potrà rispondermi! 🙂

  35. Rifaccio la domanda fatta tempo fa (da me e anche da un altro lettore) e …rimasta senza risposta.
    E’ possibile pubblicare su Canva una foto grande su due facciate di una pubblicazione? (metà a sinistra e metà a destra ?)
    Grazie !

  36. Ciao, questo strumento mi pare formidabile, ma io parto da un lungo testo già scritto in Word ai fini di creare un ebook, come renderlo in un’impaginazione e sfondo che ho creato con Canva? Non vedo il modo di caricare un file di testo su Canva…. scusa l’ignoranza e grazie mille!

  37. ciao ottimo articolo grazie !
    domanda come si fa l’hashtag su canva senza acquistarlo a 1 € , e il segno dell’€ ?

  38. Ciao a tutti, per chi è entrato sul sito da pc avrà notato nella home uno sfondo spettacolare, dove passa il mouse crea un effetto tipo pittura acquosa che lascia intravedere le immagini sotto. Qualcuno sa come reperire o creare un effetto così? Grazie 🙂

  39. scarico un font dal web. canva mi chiede di confermare se ho il diritto di usare il carattere (timepiece) che sto/dovrei/vorrei caricare.
    chi può dirlo?
    (vorrei passare a “for work”)

  40. Ma perché non rispondete a tutte le domande? Sono tre volte che si chiede come fare a pubblicare una foto, metá nella pagina di sinistra e metá in quella destra. NESSUNA RISPOSTA ! Se non é possibile farlo BASTA DIRLO! Grazie

    • Ciao Gianfranco. Ho provato a chiedere informazioni nel primo commento e ho ricevuto da parte tua informazioni che francamente non ho capito. Non ho risposto prima e lo dico ora non ho capito e non so come fare a risolvere il tuo problema.

      Tutto questo sempre con grande tranquillità e senza alzare la voce. Ovviamente questo è l’ultimo commento polemico che ti pubblico. Il prossimo è bannato senza spiegazioni.

  41. Il mio commento non è stato polemico e mi sembra di essermi spiegato bene, in un italiano comprensibile. Chiedere come stampare una solo foto su due facciate non mi sembra sia incomprensibile. Comunque, giustamente, tu hai facoltà di bannare! Ne terrò ben conto. Grazie

  42. Buongiorno,
    per favore avrei bisogno di fare il simbolo @ ho provato con un sacco di font a disposizione ma niente. Ho visto che qualcuno negli anni scorsi aveva già chiesto come fare ma non era stata data risposta, magari nel frattempo si è scoperto il modo.
    grazie

    • ho trovato la soluzione ve la scrivo che potrebbe tornare utile a qualcuno anche per altri simboli. Ho scritto l’indirizzo mail che mi serviva in una pagina vuota per esempio in word ho fatto copia incolla sul manifesto di canva che stavo realizzando e il gioco è fatto.

  43. Buongiorno Riccardo,
    (grazie per la risposta precedente) 😉
    ho bisogno di sapere come comprare la licenza di font che ho trovato su canva che vorrei usare commercialmente.

    ex : vorrei registrare un marchio, posso usare una font qualsiasi?
    grazie

  44. Ciao sono un insegnante che ha da poco scoperto CANVA l’ho trovato per caso dopo un corso di aggiornamento in cui si utilizzava MADMAGZ. Trovo che CANVA sia più facile da usare per creare dei progetti scolastici. Ho soltanto una domanda : non volendo utilizzare versione a pagamento se io voglio scaricare gratis un progetto da me creato , perchè quando vado in scarica mi appare la dicitura CARTA DI CREDITO e varie procedure come se dovessi effettuare un pagamento?
    Grazie per la risposta CARMELA

    • Ciao Riccardo,
      il mio problema è questo: sto creando una piccola rivista utilizzando come campione una di quelle che offre CANVA e dopo avere realizzato le singole pagine ( ovviamente modificandole a mio piacimento) quando vado sopra nell’icona SCARICA e clicco mi dice di scaricare in singola pagina, poi mi suggerisce anche il formato del file e poi compare una schermata con CARTA DI CREDITO e altre procedure di pagamento. Io comunque sono riuscita a scaricare le singole pagine ma se volessi vederle nell’insieme proprio come se fosse una rivista cosa devo fare? E’ possibile o si deve effettuare qualcosa a pagamento? Non so se sono stata chiara. E approfitto per un’altra domanda: dovendo creare questa rivista (ovviamente scolastica) con un’altra collega che si trova nelle AZZORRE l’ho invitata a far parte del mio progetto , come capisco che lei è entrata nel mio progetto? Sono andata in CONDIVIDI PROGETTO ma non risulta niente( dopo avere inserito email della collega e dopo averla invitata).
      Grazie ancora per le risposte CARMELA

  45. Ciao, lavoro nella comunicazione e da quando ho scoperto Canva è diventato il mio strumento principale.
    L’unica problematica che riscontro è sulla non possibilità di inserire nella tavola dei colori i toni da noi definiti nel marchio aziendale e stessa cosa sui font.
    Non avendo uno strumento di cattura tipo paint 3d limita l’applicabilità delle direttive di brand identity.

  46. Salve, il servizio è fantastico, ma io non riesco ad adattare le immagini alle griglie. In pratica non riesco a far funzionare le maniglie di ridimensionamento per adattare le singole immagini alla cornice multibox. C’è un metodo particolare?

  47. Ciao Riccardo sto creando un e-book con canva, la domanda è: devo scrivere tutto il testo su canva ho posso fare copia e incolla dal mio testo esistente?
    se la risposta è si come faccio fare copia e incolla?

    • Dipende dai modelli che utilizzi, devi fare delle prove. per fare copia e incolla seleziona il testo e tasto destro del mouse. Copia e incolla su Canva. fai prima delle prove.

  48. Ciao… su iPad non esiste la possibilità di creare dei menu per ristorante?
    Si sa se ci sarà questa possibilità in futuro?

  49. Buongiorno uso canva per lavoro,

    se ho sbagliato ad inserire la mail di registazione su canva e ho idmenticato la password, come faccio a modificarla? non posso inserire una mail di riferimento a cui rinviarla?

    • Seleziona il testo e vai in alto nell’editor, c’è il pulsante per allineare testo a sinistra, destra e centro. Giustificato no, Canva non accetta questa soluzione.

  50. Ottimo post grazie.
    Avrei una domanda: posso e come inserire dei font nuovi su canva ed eventualmente i colori del mio marchio per poterli usare?
    Grazie

    • Certo, però solo su Canva For Work. In sintesi puoi caricare i tuoi font con il Brand Kit:

      • Fai clic sulla scheda del tuo brand dalla homepage di Canva.
      • Accertati di essere nella scheda Brand Kit.
      • Fai clic su carica nuovo font nella sezione dei caratteri caricati.
      • Seleziona i tipi di carattere che vuoi caricare.

      Un popup ti chiederà di confermare che hai il diritto di usare il carattere che stai caricando. Seleziona la casella di conferma e fai clic sul pulsante verde. Più informazioni qui https://support.canva.com/canva-for-work/using-custom-fonts/upload-fonts/

  51. Ciaooooo,
    ma con versione gearis/free/base di Canva, quindi non Canva For Work, c’e’ solo la possibilita’ SCARICA (in PNG, JPG, PDF)…perche’ non mi salva e non mi si tengono tutti i progetti scaricati e dunque laddove ci sono modifiche da apportare ad un progetto, se non me lo ha tenuto tra “i miei progetti” mi toccava riniziarlo da capo.

    • Puoi scaricare i progetti e avere la base di partenza nell’archivio cloud così puoi sempre modificare il lavoro.

  52. Ciao Riccardo,
    ho notato che per i post Facebook ci sono pochi formati tra cui scegliere (almeno nella versione free).
    Se decidessi di cambiare formato (con la versione a pagamento)… rischio che poi non sia più delle dimensioni adatte per Facebook? Ne potrebbe risentire la qualità dell’immagine ad esempio? Sono un graphic designer professionista…che maneggio con disinvoltura programmi di grafica… Canvas lo vorrei utilizzare come ultimo passaggio in cui buttar dentro la creatività ottimizzandola così per i social… Ha senso?
    Mi piacerebbe trovare un tool che facesse la stessa cosa con i video. Avete suggerimenti?

    • Le versioni base delle anteprime link sono uguali. Le sponsorizzazioni in più hanno anche il formato canvas, ma per il resto non credo ci sia grande differenza.

  53. Ciao Riccardo,
    Ho letto qualche guida di Canva, che sto valutando come prodotto per la realizzazione delle campagne pubblicitarie, non ho capito, peró, come importare le immagini da una fonte esterna (iCloud o Google Drive), mi spiego meglio:
    Lavoro con IPad e con la App Canva,ho necessità di importare immagini scontornate che ho giá su GDrive, ma, quando cerco di aggiungere una immagine, Canva mi
    Ripone come fonte solo le immagini presenti sul rullino del mio iPad… se importo le immagini scontornate nel rullino e poi su canva queste ultime presentano un fondo bianco rendendolo inutilizzabili.
    Hai idea a su come risolvere la cosa?
    Grazie mille.

  54. CiaoRiccardo. Grazie del post.
    Da poco utilizzo un Mac e proprio ora mi rendo conto che scaricando il progetto le dimensione del logo da me creato non vengono rispettate. Dipende da una non compatibilità con iOS? c’è una diversa versione Canva che dovrei scaricare. Grazie mille

RISPONDI AL COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here