Shares

È uscito Etno Blogging per tribù digitali – Trasforma il tuo pubblico in una community con un unico obiettivo. Non pontificare ma indicare un metodo efficace per il blog.

Etno Blogging

Attraverso le pagine di questo lavoro vado oltre il tema affrontato da Fare Blogging, la strategia del piano editoriale, e risponde a un’altra domanda: e ora cosa faccio?

Diventare un blogger di successo

Ho costruito il mio blog, ho scelto WordPress e ho montato un template. Ho un calendario editoriale. Cosa devo fare adesso? Come costruisco la mia community? Questo è il tuo obiettivo, avere un pubblico disposto a seguirti ovunque.

Certo, vuoi anche trovare nuovi clienti, guadagnare con il tuo blog e costruire un trampolino per la tua azienda. Ma hai bisogno di passaggi intermedi: condivisioni, link, commenti, visite. Hai bisogno di un pubblico, di una tribù affiatata. Questo è il patrimonio più importante che lega il blogger al suo successo.

A chi è rivolto questo libro?

A chi vuole indicazioni, a chi cerca appoggi per costruire la propria audience, a chi vuole migliorare il lavoro già svolto e cerca di rafforzare il legame con il lettore.

Questo libro è dedicato a chi vuole trasformare il blog in un totem virtuale, in un punto di ritrovo per la nicchia. Grazie a Etno Blogging metto su carta il lavoro svolto con My Social Web. Cerco di dare un volto ai contenuti e declino l’uso dei social per creare un pubblico felice di ricevere i tuoi aggiornamenti.

Affronto tutto questo con gli occhi di chi ha studiato antropologia. Cito la teoria del dono di Mauss, ma l’attenzione è rivolta all’osservazione partecipante. Un metodo che gli etnografi usano per studiare una popolazione in un territorio. E che io sfrutto per raccogliere informazioni per migliorare la scrittura.

Cosa trovi e cosa non trovi

Non trovi consigli legati alla scrittura online. Non è un manuale per copywriter, in queste pagine non mi occupo della sintassi o della buona forma. Ci sono altri autori che lo fanno (tipo Francesco Margherita, autore di questa recensione). Con Etno Blogging lascio il mio punto di vista.

Provo a definire un metodo per trasformare il blog in un totem. Non c’è riferimento a scienze esatte, Etno Blogging non è un manuale tecnico o un libro confezionato con schegge di verità. Qui c’è tutto quello che ho fatto per My Social Web, per trasformare un blog in uno strumento indispensabile.

Le opinioni di chi ha letto il libro

libro bloggingLa grande abilità di Riccardo è quella di scrivere manuali semplici ma trasversali. Anche questa volta non si è smentito: Etno Blogging rappresenta una guida chiara adatta a chi si sta avvicinando da poco al mondo del blogging. Ma racchiude anche tanti spunti e suggerimenti per i professionisti del settore.

Serena Sarni

bloggingSul fare e gestire un blog se ne sentono tante. Riccardo ha scelto un approccio diverso, nuovo, che punta a scavare in profondità le ragioni che rendono questo strumento così utile. Una parte più teorica che però trova anche sostegno nei consigli pratici, utili sin da subito e figli della grande esperienza.

Matteo Pogliani

libro di bloggingEtno Blogging è un libro che mostra attraverso esempi pratici come trasformare il pubblico in una community. È un libro che insegna a creare connessioni umane, a coltivare amicizie con onestà, a credere nei nostri contenuti di qualità spronandoci a veicolarli attraverso i social nella maniera giusta.

Valentina Veneziano

Acquista Etno Blogging ora

Puoi acquistare Etno Blogging sul sito di Dario Flaccovio Editore. Se preferisci Amazon sei servito: qui trovi i link per raggiungere la collana Web In Testa o la scheda prodotto che mi ha regalato Jeff Bezos. Se vuoi dare un’occhiata prima di acquistare puoi scaricare le prime 30 pagine.

etno blogging

Con questo libro puoi dare una marcia in più al tuo blog e spingere la tua attività di publisher nel miglior modo possibile. Ovvero creando rapporti virtuosi con le persone che seguono realmente il tuo progetto. Acquista e leggi il libro per trasformare il tuo pubblico in una community affiatata.

Buona lettura e buon blogging

Autore: Riccardo Esposito
Titolo: Etno blogging
Sottotitolo: Trasforma il tuo pubblico in una community
Prefazione: Giuliano Ambrosio
Collana: Web Book
Editore: Dario Flaccovio
Prezzo: 15,30 euro
ePub: 11.99 euro
Pagine: 192 pagine
ISBN-10: 8857905578
ISBN-13: 978-8857905570

Ovviamente se ti è piaciuto il libro puoi lasciare la tua opinione nelle recensioni Amazon: condividi con gli altri lettori la tua opinione, aiuta i tuoi colleghi a scegliere nel miglior modo possibile.

Impara a fare blogging
Ciao! Sono Riccardo Esposito e sono un webwriter freelance. Questo significa che scrivo dall'alba al tramonto: creo articoli per blog, testi per pagine web, landing page, headline e call to action.

20 COMMENTI

    • Grazie Samuele, per conferma c’è la preview di 30 pagine che puoi scaricare dal sito di Flaccovio 🙂

  1. ciao, una settimana fa ho acquistato dal sito http://www.webintesta.it il tuo volume Etnoblogging. Ho cominciato subito a leggerlo e a praticare , passo a passo, i tuoi suggerimenti. Posso dire che funzionano, ho avuto da subito risultati positivi. Tuttavia a pag. 33 il libro si ferma e appare un bottone in cui mi si chiede di acquistarlo e scaricarlo. Di nuovo?????
    Ho scritto alla tua editrice e naturalmente ho la ricevuta mail del pagamento. Ma non ho ricevuto risposta.
    Ti chiedo di aiutarmi a risolvere questo problema. Ho acquistato un libro intero, ed è un libro intero che voglio leggere!
    Grazie mille

    • Ciao Elena, ci puoi scrivere? Non troviamo nessuna email recente tua. Se il libro che hai si ferma alle 33 pagine, stai leggendo l’anteprima non il libro intero! 🙂

      Scrivimi a floriana (@) darioflaccovio.it
      Ti aspetto!

    • Ciao Elena, Floriana di Flaccovio Editore ti ha scritto nei commenti. Manda una email direttamente a lei così risolvi.

  2. Buon giorno Floriana e buon giorno Riccardo, non c’è problema, una mail si può perdere sempre… era inviata a editore@darioflaccovio.it. Magari era l’ufficio sbagliato 🙂
    Ho provveduto a inoltrare all’indirizzo diretto fornitomi di Floriana la mail inviata all’Editore in cui illustravo il problema. Ci aggiorniamo allora in separata sede, grazie.

RISPONDI AL COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here