Come scrivere su Instagram: 8 trucchi da vero copywriter

Quali sono le regole per scrivere su Instagram come un social media copywriter? Ecco una serie di consigli efficaci per creare didascalie (caption) efficaci per i tuoi post. E non solo.

7

C’è bisogno di un professionista per lavorare sull’Instagram Copywriting? Dipende, se vuoi ottenere il massimo dal tuo profilo forse sì. Perché è vero che su questo social network le immagini sono decisive. Ma generare una buona didascalia è importante.

Instagram Copywriting
Come scrivere per Instagram.

Semplice, la combinazione di testo e immagini crea uno storytelling efficace. Da sempre visual e copy viaggiano insieme, permettono di raggiungere il target.

Nel testo puoi aggiungere call to action, inserire un messaggio chiaro nei tuoi post. Vuoi procedere a caso o lavorare con i migliori consigli per Instagram Copywriting? Ecco i punti essenziali di un lavoro adatto al migliore autore di testi social.

Lunghezza ideale dei post Instagram

Le tecniche di copywriting per social media iniziano da questa domanda: qual è il numero di caratteri raccomandato? Su Instagram c’è il limite di 2.200 battute per la didascalia delle foto, un numero eccessivo nella maggior parte dei casi. La creatività è nella sintesi, lo sai come la penso su questo punto.

Ma esiste una lunghezza ideale per scrivere una caption efficace? Evita testi eccessivi, rimani sotto le 125 battute in linea di massima. Sai perché? Prova a riflettere su come usi Instagram: scrolling veloce e distratto. Se rimani in questo limite puoi avere l’intera didascalia visibile, senza interruzioni, ma evita di esagerare.

Non deve essere un invito a scrivere sempre testi brevi: tutto dipende dai test. Un post che tende a ispirare il pubblico sarà breve, uno istruttivo e descrittivo lungo.

testo su instagram
La General Electric usa un copy generoso.

L’esempio arriva dal post della General Electric che fa un largo uso di testi lunghi nelle didascalie. Ma non sempre, questo avviene ad esempio quando presenta profili e dipendenti: c’è bisogno di testo per spiegare cosa fa. Lo scatto dell’aereo in volo emoziona e può essere accompagnato da una didascalia breve, questa foto no.

Da leggere: come scrivere una bio efficace su Twitter

Contenuti importanti sempre all’inizio

Come dicevo, i concetti chiave devono essere in prima linea. Perché dopo 125 caratteri c’è un problema: Instagram taglia il testo con un tag more e tutto ciò che hai scritto viene nascosto. Per essere visto devi cliccare su un link extra.

Quindi vale la stessa regola dell’above the fold su un blog o sito web: usa i concetti principali (e ciò che vuoi comunicare a tutti i costi) subito. Poi approfondisci.

Instagram copywriting e tone of voice

Il brand ha bisogno di un’identità e questo avviene in modi diversi, attraverso il visual e il testo. Un lavoro di social copywriting sa che deve essere svolto in modo da sviluppare un tone of voice che rappresenti l’utente. Quali sono i valori che devo veicolare con il copy? Come voglio interfacciarmi e farmi riconoscere dal pubblico?

copy instagram
Migliora il tone of voice nel copy.

L’esempio preso da McDonalds è chiaro: il brand usa un tone of voice scherzoso e amichevole con il pubblico, ed è ciò che ci si aspetta da una marca del genere.

Pulisci la tua caption da hashtag vuoti

Questi elementi aiutano ad aumentare i follower su Instagram ma anche l’engagement e il coinvolgimento dei fan. Fanno parte di un buon lavoro di scrittura e pubblicazione dei post. Ma ricorda che la tua didascalia deve essere chiara. Senza fronzoli e distrazioni. Qual è la soluzione per il tuo Instagram copywriting?

Aggiungi gli hashtag Instagram alla fine, separandoli dalla didascalia con una linea o dei punti, e usa quelli che servono veramente. Non inserire etichette a caso, prima regola di ogni social media manager e amico dei copywriter amanti del testo pulito.

Lascia una domanda al tuo pubblico

L’interrogativo funziona sempre perché chiama in causa chi legge. Se vuoi aumentare i commenti su Instagram con il tuo copywriting questa è la soluzione.

Metti al centro l’utente, usa un tone of voice amichevole e unisci il testo con l’immagine. Chiedendo al follower di lasciare la propria opinione con una domanda secca, diretta, efficace. Questo è il modo migliore per sfruttare il copy a tuo favore.

Paragrafi, grassetto e formattazione

Scrivere su Instagram non vuol dire lasciarsi andare all’idea di dovere creare un copy senza forma. Vero, non c’è un editor di testo ma questo non vuol dire ignorare la formattazione e le regole della leggibilità. Ad esempio creando dei paragrafi, dividendo il testo lungo in porzioni più semplici da fruire sul telefonino.

formattare testo instagram
Un testo formattato su Instagram.

Puoi usare il primo paragrafo per colpire l’attenzione, e sviluppare modelli di copywriting nei blocchi successivi. Questo è un buon modo per organizzare il testo.

Come scrivere in grassetto e con font diversi

A volte può far comodo avere uno strumento per scrivere su Instagram con soluzioni alternative. Ad esempio cambiando carattere e aggiungendo degli elementi di formattazione differenti. In primo luogo puoi usare i caratteri speciali.

Se vuoi scrivere in grassetto su Instagram devi attivare delle app specifiche come Fonts for Instagram – Cool fonts, Fancy Font Maker. Trovi questa soluzione su:

Instagram copywriting: usa le emoji

Scrivere meglio sui social network vuol dire usare anche simboli e faccine per esprimere con successo il proprio messaggio. La comunicazione mediata dal computer ci suggerisce di usare le emoji per diminuire l’incertezza del testo.

Devi fare il modo che il messaggio arrivi a destinazione. Il consiglio per il copywriter professionale: usa questi elementi con giudizio, quando servono. Non eccedere perché è facile ritrovarsi con una didascalia piena di simboli che distraggono l’utente.

Aggiungi una call to action vincente

Qual è la soluzione migliore per fare in modo che il tuo copy sia realmente efficace? Devi usare la call to action, vale a dire una chiamata all’azione: un testo capace di convincere l’utente e portarlo verso dei risultati concreti.

call to action
Un esempio di CTA sull’account Dell.

Ora, qual è il vero problema del copywriting su Instagram? Le call to action non possono portare verso azioni concrete e misurabili. Non potendo intervenire sul codice HTML e sui link, ad esempio, non puoi chiedere di cliccare su un banner

Però questo non vale per le sponsorizzazioni, senza dimenticare che puoi sempre lavorare sui commenti e gli altri elementi di interazione con il pubblico.

Da leggere: come scrivere sulle foto

Come scrivere una didascalia efficace

In questo articolo provo a fare il punto della situazione per chi lavora con i testi dei post su Instagram. Sembra facile creare una caption efficace, vero? Non è così.

In realtà il lavoro del social media marketing creativo anche dal punto di vista del copy non è sempre facile. Sei d’accordo? Quali sono le difficoltà che trovi quando scrivi i testi per Instagram? Lascia la tua esperienza nei commenti.

7 COMMENTI

    • La sintesi è da sempre un buon modo per ottenere risultati sul social copywriting. Perché questo funziona secondo te?

  1. Perché per essere assertivi occorre avere uno stile conciso efficace, ma emotivo. E, per chi scrive bene, la brevità è la sorella minore del talento.

RISPONDI AL COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here