14 strumenti che gli scrittori usano per lavorare meglio

Basta la penna per scrivere tanto e bene? Non credo, ecco perché ho riunito qui i migliori tool per chi scrive ogni giorno e ha bisogno di un supporto.

11

Quali sono gli strumenti per scrittori che non passano mai di moda? Carta, penna, taccuino, computer con Word. C’è chi scrive con programmi diversi, tipo quello di Open Office o Pages del Mac, ma la sintesi è questa. Ma non basta mai.

strumenti per scrittori
Quali sono i software per scrittori professionisti?

Esistono tanti strumenti per chi scrive, tool che ti aiutano a digitare le parole in grado di racchiudere i tuoi pensieri. E le tue opinioni, impressioni, decisioni. Quali sono gli strumenti per scrittori che puoi usare online? Ecco la mia selezione imprescindibile.

Google Drive, software per scrittori

Inizio la lista dei migliori tool per scrittori e web writer con un nome indispensabile, un’app utile non solo a chi scrive che ha fatto storia.

Google Drive è una suite da ufficio, una raccolta di programmi per creare fogli di calcolo e presentazioni. Ma è anche un buon programma – in italiano e gratis – per scrivere un libro.

Quest’applicazione di Mountain View, infatti, consente di avere in cloud tutto quello che ti serve per scrivere e archiviare materiale da qualsiasi dispositivo.

Da qualsiasi computer e dispositivo. Grazie a Google Document puoi creare file di testo collaborativi ed esportare in qualsiasi formato.

Anche in ePub o PDF, soluzioni utili per chi vuole pubblicare un ebook senza casa editrice. Io ho scritto i miei libri (parlo di Etno Blogging e Fare Blogging) su Google Drive. Certo, non sono un romanziere e non ho avuto bisogno di software per scrittori professionisti. In ogni caso ho raggiunto lo scopo e la pubblicazione.

Da leggere: come scrivere i contenuti per un sito web

Coggle, strumento per organizzare

Un tool per creare mappe mentali che consiglio a tutti. Anche a chi è alla ricerca di strumenti per scrittori perché con Coggle puoi organizzare struttura dei documenti. Ad esempio hai la possibilità di definire lo scheletro del libro con capitoli e paragrafi. Inoltre è un tool gratuito e integrato in un attimo con Google Drive. 

Mellel, per scrivere testi complessi

Entriamo nel mondo dei software professionali per scrittori. Mellel è uno dei migliori elaboratori di testi per Mac. È un programma per scrivere libri con una caratteristica: è perfetto per documenti accademici, ricerche, case study, tesi di dottorato, saggi. Insomma, è un programma pensato per creare testi e documenti complessi.

software per scrittori professionisti
Il tuo programma per scrivere libri su Mac.

Mellel, ad esempio, offre uno strumento bibliografico avanzato e ricco di funzionalità. Ma anche uno strumento per monitorare la struttura che consente di orientarti all’interno del documento, e di apportare modifiche che riguardano l’intero lavoro o solo una parte. Questo può essere il tuo software per scrivere come un professionista.

Pocket, racchiudi le tue fonti migliori

Qual è una delle competenze necessarie per scrivere bene online e offline? Organizzare le fonti nel miglior modo possibile. Per questo devi iniziare a usare Pocket, un’app semplice e geniale: vedi un articolo, leggi il titolo, ti interessa ma non hai tempo. Quindi lo archivi su Pocket, in una lista, e lo leggi più tardi.

Novelist, app per scrivere libri gratis

Ecco un altro programma per scrittori. Novelist è un’app amata da chi si occupa di storytelling dato che è una realtà dedicata alla creazione di storie: un’app per scrivere libri gratis, da usare su smartphone in modo gratuito. E con dei passaggi definiti proprio intorno alla creazione di storie efficaci, ben costruite, avvincenti.

Come funziona quest’app per scrivere libri su smartphone.

Ad esempio con Novelist puoi strutturare le scene in atti, parti, capitoli e altre sezioni per ottenere un outline compatto. Lo schema, infatti, consente di mettere insieme tutti gli elementi delle scene che hai scritto o importato sull’app. Insomma, Novelist non è solo per chi scrive ma anche per chi organizza e inventa storie.

Repetition Detector, trova ripetizioni

Non voglio suggerire di ignorare la rilettura dei testi. Però può far comodo avere a disposizione un’applicazione online come questa. Con Repetition Detector, infatti, consente di individuare ripetizioni nel testo valutando numero di lettere delle parole da valutare come ripetizione e distanza da considerare tra i vari elementi.

Correttore online, per scovare refusi

Correzioneonline.it è una soluzione gratuita per trovare errori e sviste nei testi. Come sempre non si sostituisce alla rilettura ma può dare una mano a individuare semplici disattenzioni. Può capitare anche allo scrittore professionista, sai?

Evernote, per scrittori professionisti

Come fai a creare un taccuino digitale con tutti gli appunti per organizzare le fonti necessarie per il creativo in fase di scrittura? Ecco, io suggerisco Evernote.

Ecco come funziona Evernote.

Ovvero un servizio con applicazione desktop e mobile che trasforma il browser in un tool per ritagliare e archiviare ciò che incroci sul web. In questo modo nulla sarà più dimenticato e ignorato nella scrittura del libro. O di qualsiasi altro documento. 

Noisli, scrivere senza distrazioni

Io credo che Noisli sia uno dei migliori strumenti per scrittori. Perché ti consente di immergerti in una marea di rumori che stimolano concentrazione e produttività. Se hai bisogno di un valido aiuto per concentrarti questa è la soluzione migliore per te.

Bibisco, software per scrivere libri

Di sicuro questo è uno dei migliori programmi per creare testi complessi come romanzi e saggi. Bibisco è uno dei software per scrivere libri più apprezzati perché consente non solo di lavorare con un text editor professionale e avanzato, ma anche di organizzare l’intera struttura del documento che hai creato.

programma per scrivere romanzo
Il tuo programma per scrivere un romanzo.

Tra le funzioni più apprezzate di Bibisco c’è la possibilità di definire capitoli e scene del tuo racconto. Qui, inoltre, puoi organizzare le revisioni, esportare il manoscritto in PDF o Docx, gestire luoghi e personaggi in modo da rendere tutto coerente. Cerchi un software (gratis o a pagamento) per scrivere libri in italiano? Lo hai trovato.

Ulysses, scrivere su iPhone e iPad

Cerchi un tool per scrivere su tablet iPad e smartphone Apple? La soluzione porta il nome di un eroe epico: Ulysses, app di scrittura che rende piacevole non solo la creazione del testo ma anche la gestione dei documenti dedicati a novelle, romanzi e saggi.

App per scrivere libro su iPhone, iPad e Mac.

Scrivere per lavoro non vuol dire solo creare ma anche organizzare. Per questo fa comodo avere un’app per scrivere con sincronizzazione ed esportazione del documento. Anzi, dei documenti: Ulysses è l’app perfetta per organizzare tutti i progetti in un unico luogo.

Dizy, il tuo dizionario ragionato

Ci sono decine di strumenti online per consigliare il significato delle parole, ma pochi offrono la ricchezza dei risultati come Dizy. Questo dizionario online consente di ottenere non la semplice definizione ma tutti passaggi che consentono di estrapolare significati aggiuntivi. Ad esempio, ritengo molto utile la funzione che consente di associare (in base alle ricerche degli utenti) parole correlate al termine cercato.

Usa app e tecnica del Pomodoro 

Esatto, un bel timer a forma di verdura per organizzare il lavoro. Tra gli strumenti necessari a chi scrive per lavoro consiglio la Tecnica del Pomodoro.

timer pomodoro tecnique
Ecco un bel timer che ti sarà d’aiuto per scrivere.

Vale a dire un sistema di pausa e lavoro che consente di eliminare la procrastinazione e le distrazioni. Fondamentale per combattere la deadline che incombe e per dare continuità al tuo lavoro di web writer da casa o in ufficio.

Dizionario dei sinonimi e contrari

Voglio chiudere la lista dei migliori strumenti per scrittori con un consiglio e non solo un tool: usa il dizionario dei sinonimi e contrari per scegliere le parole giuste. La scrittura online (e non solo) ha bisogno di copywriter in grado di scegliere i termini adeguati per ogni situazione.

Alle scuole medie mi hanno insegnato a cercare su questo strumento delle parole in grado di evitare le ripetizioni. Perché quest’ultime sono nemiche della scorrevolezza, della buona forma. In tempi recenti il SEO copywriting ha riportato alla ribalta l’importanza di un uso attento dei sinonimi a discapito della ripetizione ossessiva delle keyword principali.

Ma cosa significa per chi si occupa di scrittura online? Io vedo la questione dal punto di vista della buona forma: usa un dizionario dei sinonimi e contrari (io preferisco sapere.virgilio.it) per dare scorrevolezza al testo e rendere la lettura piacevole.

Da leggere: i migliori esercizi per imparare a scrivere

Conosci strumenti per scrittori?

Di certo la lista non finisce qui. Per scrivere meglio online e offline ci sono decine di applicazioni per smartphone, tablet e computer dedicate a questo lavoro. Quindi, adesso lascio a te la parola: cosa usi per scrivere? Quale programma hai installato?

11 COMMENTI

  1. Grazie di questo articolo molto utile. Aggiungerei Scrivener che però non ho ancora avuto modo di usare in maniera approfondita.

    • Ciao Chiara, anche io non ho provato questo strumento di scrittura. Ma credo che sia molto valido, vero?

    • Eheh, sei il secondo che mi fa questo appunto. Tu lo hai usato? Ti trovi bene con questo tool di scrittura?

  2. Mi unisco anch’io ai fan di Scrivener. È un ottimo strumento ma va studiato bene per sfruttarlo a fondo quindi lo trovo più adatto ai progetti che richiedono molta ricerca, raccolta di materiali e organizzazione. Per lavori più semplici e/o in mobilità vorrei segnalare anche iaWriter che credo sia un fratello di Ulysses ma con licenza perpetua (non in abbonamento).

  3. Ciao Riccardo, mi permetto di segnalare Scribis un programma online, completamente gratuito, dedicato a chi scrive e che permette di lavorare con dizionari, tesauri, rimari e altri strumenti linguistici.
    Io ne sono l’autore. È un semplice editor cui si affiancano delle finestre che, in base a quello che si digita, restituiscono parole, sinonimi, collocazioni, rime e anche frasi. Spero che possa entrare nella tua lista. Il programma è su http://www.scribis.it , mentre una pagina di presentazione si trova su http://www.scribis.it/strumentiperscrittori/ dove sono descritti anche altri progetti legati alla scrittura come visual-thesaurus (www.visual-thesaurus.com), una serie di dizionari e tesauri visuali

    • Ciao Fabio, grazie per il tuo commento. Non male questo tool, me lo devo studiare. Domanda: ha il salvataggio automatico mentre scrivo?

  4. Sì Riccardo, usa la cache del browser. Quindi ha bisogno che i cookie siano abilitati e un limite come dimensione che dipende dalle impostazioni del browser che si utilizza (in genere 5 mb). Lo puoi vedere tu stesso: se vai su un altro sito e poi ritorni su scribis, ritroverai le ultime cose che hai scritto. In caso di chiusura accidentale, chiede la conferma prima di uscire. Ovviamente se svuoti la cache per fare pulizia dei cookie, tutto va perso. In ogni caso puoi sempre salvare ciò che hai scritto in semplice formato txt, che poi puoi recuperare in seguito. Per ora il programma eccetto che per l’interazione con i database è tutto lato client (sul server non arriva nulla), con tutti i vantaggi e svantaggi che che ciò comporta. Il consiglio è quindi di salvare sempre ciò che si è scritto in formato txt. Scribis 4, la nuova versione prevista per gennaio, prevede invece uno spazio personale dedicato ad ogni utente (con limite di 50 mb e per soli file di testo. Le immagini sono ammesse ma solo in forma di link). Grazie e non esitare a chiedere in caso di dubbi o a dare qualche suggerimento per migliorare il programma

RISPONDI AL COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here