Sei qui per prendere o dare valore? Devi cambiare approccio al lavoro

Ci sono delle regole implicite nel mondo del lavoro online. Una di queste è sempre stata sotto i miei occhi ma l'ho scoperta da poco: la domanda è relativa al passaggio dare/ricevere.

Come cambiare modo di lavorare? Non pensare cosa ti serve ma a cosa servi tu. Questo è il mio consiglio per riorganizzare il tuo mondo di valori professionali.

Come cambiare modo di lavorare
Cambia prospettiva e approccio di lavoro.

O almeno questa è la sintesi, il punto più importante. Siamo così concentrati a chiedere per ignorare un punto fondamentale: quello che siamo in grado di fare per gli altri. L’idea che voglio sviluppare con te, oggi, è chiara: cambiare prospettiva.

Voglio cambiare lavoro, non ce faccio più

Quante volte hai detto o sentito questa frase? Tante, troppe. Forse una in più. Siamo così concentrati su quello che facciamo – anche tu lo se, ne sono sicuro – che ci stiamo dimenticando il valore aggiunto e concreto.

Facciamo il compitino perché ci fa comodo, entrare ogni giorno nella catena di montaggio e timbrare il cartellino fa parte di quel meccanismo che rassicura il corpo e lo spirito. Sai cosa significa questo?

Continui a concentrarti su cosa ti serve

In questo caso cerchi sicurezza, stabilità, una coccola per il cervello rettile che ti chiede di rimanere basso, fermo, mediocre. Come ha detto Seth Godin, oggi è più rischioso rimanere fermi rispetto a essere speciali. Ovvero fare qualcosa in più.

Invece tu concentri l’attenzione solo sulla tua necessità di stabilità. Mentre gli affari del cliente chiedono altro. Hanno bisogno di persone che non si annoiano e che non pensano “Voglio cambiare lavoro non ce faccio più” ogni giorno.

Da leggere: come trovare lavoro su internet

Cambiare modo di lavorare per soldi

Altri pensano di lavorare solo per guadagnare online. Questo è un problema tipico: l’attenzione si ferma solo sulla monetizzazione, sul vedere il cliente come una fonte di denaro. Ignorando cosa si trova dietro alle sue esigenze.

Come cambiare modo di lavorare? Non lavorando gratis, non è questo il punto. Anzi, io credo che un professionista debba farsi pagare il giusto e non scendere a compromessi. Ma chiediti: cosa sta avendo il cliente grazie al mio contributo?

Prima ho detto che devi provare a essere speciale, un artista nel tuo lavoro. Lo confermo con forza. Devi imparare a fare qualcosa che nessuno sa fare e che hai inventato tu per portare vantaggi concreti a chi ha deciso di farsi seguire da te.

Mucca viola

Vuoi leggere un libro che cambierà il tuo modo di pensare e immaginare il lavoro? Tutto quello che dico in questo articolo nasce da una lettura: La Mucca Viola di Seth Godin.

Dal mio punto di vista è il libro cardine della produzione di Seth Godin: anche se i concetti sono stati ripresi in altri testi, e da altri autori, la semplicità è decisiva per trasmettere dei concetti che fanno la differenza.

Dare qualcosa in più quando non serve

Prova a guardare il lavoro che hai appena chiuso e pensa a come userà il cliente per monetizzare il tuo operato. E prova a pensare cosa puoi fare per migliorarlo.

Questo per me significa cambiare completamente lavoro, prospettiva, approccio. Non pensare a cosa ti serve – guadagno, serenità, stabilità – ma a cosa servi. Se migliori questo punto (e diventi indispensabile) automaticamente arriva anche il resto.

Da leggere: 10 regole per lavorare meglio online

Come cambiare prospettiva di lavoro

C’è chi si accontenta di fare il compitino. E chi invece vede il cliente solo come la fonte del denaro. Io non dico che dobbiamo complicarci la vita inutilmente ma che dobbiamo pesare ogni fase, report, articolo, analisi SEO e sito web creato.

Oggi non ci sono risposte ma domande: cosa fai per creare valore per i tuoi clienti? Oltre a consegnare il lavoro nei tempi stabiliti, che è un tuo dovere, cosa fai per cambiare prospettiva e pensare a quello che puoi fare e non solo a cosa ti serve?

RISPONDI AL COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here