Web content writer: anatomia di una professione

Questa è una delle professioni fondamentali del mondo digitale. Perché i contenuti sul web sono importanti e hai sempre bisogno di una persona in grado di creare e pubblicare qualità.

Il content writer è il professionista che si occupa della scrittura dei contenuti da pubblicare online. Fa parte della strategia di content marketing e si specializza nell’universo del copywriting. Questa è la definizione della professione.

content writer
Cosa fa il web content writer?

Ma quali sono le sue attività principali? Oltre a scrivere, deve svolgere attività particolari? Può essere paragonato a un blogger o a un web writer? Ma, soprattutto, come inizia a lavorare questo professionista? Ecco tutto quello che devi sapere.

Cos’è il web content writer?

Una professione che si occupa della scrittura di contenuti da pubblicare su social, advertising, email e pagine web. Ecco come si può definire la professione del web content writer.

Nello specifico, è una persona che è specializzata nella comunicazione online e conosce l’importanza del testo nei buoni equilibri del web marketing e della pubblicità online.

In particolare sa che il copywriter può essere fondamentale si in termini persuasivi, per influenzare il comportamento del pubblico, sia per farsi trovare su Google. Tutto questo rende indispensabile la presenza di un web content editor nel team.

Da leggere: web writer, come iniziare a lavorare

Cosa fa un web content writer?

Scrive. In alcuni casi abbiamo persone specializzate nei contenuti testuali per siti web e blog, di conseguenza scrive testi per pagine web ed ecommerce.

Una specializzazione ulteriore è quella dei web content writer che si occupano delle landing page, con una propensione quindi per il persuasive copywriting.

Una caratteristica che riguarda anche chi deve scrivere una newsletter, una DEM o altre attività legate all’email marketing. Il web content writer può lavorare anche come SEO copywriter o nella stesura di contenuti peri social, comprese le varie campagne di advertising che riguardano soprattutto Facebook e Google ADS.

Competenze di un content writer

Cosa fa un web content writer? Quali sono i campi in cui deve eccellere? Ci sono una serie di competenze base che non possono mai mancare nella sua professionalità. E riguardano, soprattutto, la conoscenza della materia. In sintesi il web editor deve:

  • Saper scrivere e creare testi.
  • Conoscere le regole dell’italiano.
  • Applicare i principi della leggibilità.
  • Gestire le regole della piattaforma.

Quest’ultimo punto è variabile e dipende, appunto, dalla sua specializzazione. Se parliamo di un content editor che si occupa di scrittura e ottimizzazione delle pagine web deve esserci una grande conoscenza delle regole legate al SEO copywriting.

Se, invece, il web content writer lavora con la scrittura social ha bisogno di conoscenze approfondite dell’universo legato a Facebook, Instagram e Twitter. Ragionamento simile va fatto per la pubblicità e la scrittura delle sales letter.

Meglio dipendente o freelance?

Difficile dare una risposta definitiva. In linea di massima è giusto dire che, come ogni professione e lavoro online, c’è bisogno prima di esperienza sul campo e di gavetta. Per questo si consiglia di lavorare prima come dipendente.

Magari in una web agency completa e di ampio respiro. Poi, una volta acquisite le competenze e le capacità necessarie per affrontare e trovare clienti online, si può aprire una partita IVA e iniziare una carriera di web content writer o editor freelance.

Come diventare content writer

Io direi che tutto può iniziare dalla scrittura. Crea un blog e pubblica i tuoi primi articoli, in questo modo fai esperienza e, al tempo stesso, crei un punto di riferimento per il tuo brand. Continua a pubblicare articoli, nel frattempo trova una web agency.

Ti servirà per fare esperienza. Fatti assumere come web writer o articolista e inizia a guardarti intorno per fare formazione. Così puoi capire qual è l’ambito che ti interessa e studiare i migliori libri di copywriting, blogging e SEO per specializzarti.

Come e dove trovare lavoro?

Migliorando la propria competenza nella scrittura e proponendosi come articolista. Il consiglio che voglio dare, però, è già stato citato: apri un blog e pubblica i tuoi articoli. Questo è il miglior curriculum online per chi vuole trovare lavoro.

Content e copy: stessa cosa?

Ci sono tante professioni legate alla scrittura online. Il web content writer è una figura specializzata nel mondo della stesura e correzione dei testi su diverse piattaforme. Ma è la stessa cosa del web copywriter? E del blogger?

Diciamo che la figura del web content writer ha un profilo ampio, affronta più aspetti della scrittura online. Si occupa di aspetti differenti ma che non si limitano alla semplice stesura del testo. La differenza fondamentale è con altre figure simili.

Come il web content manager (ovvero quella professione che organizza i contenuti online) e content curator. Ovvero chi si occupa dell’organizzazione e distribuzione di ciò che è già stato pubblicato. Mentre può essere sinonimo di web content creator.

Da leggere: quanto guadagna un web writer

Content editor: cosa ne pensi?

Secondo te questa è la professione che fa la caso tuo? Credi che sia utile ragionare sugli sbocchi professionali e sui guadagni di chi si occupa di scrittura sul web? Vuoi diventare web content editor? Lascia la tua opinione nei commenti.

5 COMMENTI

  1. Ciao Riccardo, vorrei farti una domanda, se posso. Secondo te è possibile pensare di basare la propria carriera proponendosi come web content editor puro e semplice? Mi spiego meglio, a tuo parere c’è spazio sul mercato per una persona che si propone, ad agenzie e aziende, per la scrittura degli articoli di blog aziendali, ma senza occuparsi della parte legata alla pianificazione strategica che c’è dietro alla scelta dei contenuti da proporre? Una persona che si occupa della mera parte operativa, quindi: ricerca fonti, stesura del testo in ottica seo, inserimento immagini, pubblicazione sul blog. La mia sensazione è che per riuscire a guadagnare davvero da questa professione sia necessario andare oltre e saper pianificare anche una strategia, saper creare un calendario editoriale, insomma ciò che sta a monte della scrittura di un testo, altrimenti temo si faccia fatica a vivere di questo lavoro, ma magari mi sbaglio. Tu cosa ne pensi? Grazie mille

    • Ciao, sicuramente c’è spazio. Anche se credo si ratti di una figura soprattutto da agenzia alla quale arriva un brief completo e dettagliato. Di solito come freelance devi essere in grado di fare anche un buon lavoro di pianificazione. Tu parli di lavoro freelance o dipendente?

      • Ciao Riccardo, grazie della risposta. Io sto lavorando come freelance per delle agenzie, quindi sì, sono freelance, ma la parte strategica è sulle spalle dell’agenzia nel mio caso. Stavo ragionando su quale strada mi convenisse intraprendere per il futuro: personalmente, sono molto più portata per la parte “operativa” che decisionale e strategica, ma non so se sia prudente (e possibile) basare la propria carriera esclusivamente sulle collaborazioni con le agenzie. Come modalità di lavoro per me è il top, ma non so se sia una visione abbastanza lungimirante… C’è un percorso formativo che mi consiglieresti per iniziare a farmi un’idea un po’ più ampia della parte strategica che c’è dietro? Grazie

  2. Bell’articolo! Quindi da remoto non è proprio possibile riuscire a crearsi una carriera solida?
    Io ho già aperto un Blog personale e sto facendo esperienza. Spero di riuscirci !

    • Io lavoro solo da remoto e ho costruito una buona carriera come content writer. Un consiglio, prova ad aprire un blog professionale e non con il dominio di terzo livello.

RISPONDI AL COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here