Google Podcast Manager, guida per aggiungere il Feed

La ricerca di Google è importante per far crescere il tuo podcast. E chi ascolta cerca nuovi contenuti proprio attraverso Mountain View. Come unire questo equilibrio con un tool specifico?

Da diverso tempo il Google Podcast Manager è un punto di riferimento per chi vuole ottimizzare il proprio contenuto audio e farsi trovare sul motore di ricerca.

Google Podcast Manager
La piattaforma podcast di Google.

Però il tweet del Google Webmaster Center annuncia grandi novità per chi vuole creare, pubblicare e distribuire un podcast efficace. Forse è arrivato il momento di affrontare al meglio questo tool per fare content marketing con i file audio. Da dove iniziare? E, soprattutto, come aggiungere il feed rss su questa piattaforma?

Cos’è il Google Podcast Manager?

GPM è una piattaforma di Mountain View per consentire ai podcaster di aggiungere i file delle puntate su Google attraverso la rivendicazione del proprio feed rss che rappresenta un programma con le diverse pubblicazioni nella serp e sull’assistente Google, sull’app e altre piattaforme.

Inoltre, sul Google Podcast Manager è possibile trovare le informazioni relative alle impressioni e ai click dei risultati visualizzati nella serp di ricerca. Vuoi maggiori informazioni sul tema?

Da leggere: cos’è e come funziona Google Drive

A cosa serve esattamente questo tool

In primo luogo a gestire la presenza del tuo podcast sulle varie realtà che fanno capo a Mountain View come la ricerca e la stessa piattaforma Google Podcast.

Qui puoi aggiungere il feed rss del canale podcast per inserire un nuovo programma e gestire le puntate. Inoltre puoi visualizzare alcuni dati fondamentali come numero di ascolti per programma, statistiche delle puntate, il numero di ascolti e altro ancora.

Come funziona Google Podcast Manager

In primo luogo puoi raggiungere la piattaforma all’indirizzo ufficiale podcastsmanager.google.com. Qui hai la possibilità gratuita di iscriverti e lo puoi fare nel modo più semplice e diretto possibile: aggiungendo il tuo podcast. Come fare?

Come inserire il feed rss del podcast

In primo luogo devi trovare il feed rss del tuo podcast e copiarlo. Poi lo copi e lo inserisci nel campo della procedura guidata proposta da Google.

L’aspetto interessante: ogni feed è un programma e se ne hai già registrato uno per aggiungere un altro feed basta cliccare su aggiungi programma.

Come inserire il feed rss del podcast
Come inserire il feed rss del podcast, la procedura.

Nel momento in cui hai verificato il feed rss su Google Podcast Manager sei il proprietario di quel programma, lo puoi rimuovere e puoi inserire nuovi feed o cancellare. Se vuoi aggiungere puntate non puoi evitare però di modificare il feed.

Quali statistiche puoi visualizzare?

Grazie alle novità introdotte, su Google Podcast Manager puoi avere dati approfonditi della tua attività. Questo è un punto importante per creare un podcast di successo perché in questo modo puoi scoprire i gusti degli utenti, cosa viene cercato.

Quali statistiche puoi visualizzare?
Analytics dei tuoi podcast su Google.

Il dato più importante è, ovviamente, il numero di ascoltatori per singola puntata che hanno effettuato una riproduzione significativa. Ovvero l’ascolto di una puntata (o un segmento) almeno una volta per più di cinque secondi in un solo giorno.

Questi dati possono essere raccolti anche per riproduzioni totali e tempo di riproduzione, ascolti per i primi 30 giorni, durata media della riproduzione.

Vuoi maggiori informazioni sui tuoi podcast? Puoi conosce il dispositivo usato per ascoltare il lavoro: tablet, computer, smartphone o assistente vocale.

statistiche podcast su Google Podcast Manager
Dati di ascolto del tuo podcast.

Questo strumento ti aiuta a capire come e dove le persone ascoltano il tuo podcast, quando interrompono e la durata dell’ascolto, i minuti investiti sul tuo lavoro. Puoi esportare i dati e studiarli con cura per creare i tuoi contenuti di qualità.

Da leggere: cos’è e come funzione Google Calendar

Tu userai Google Podcast Manager?

Si tratta di una Search Console per podcast, ma anche una sorta di analytics. Puoi fare grandi cose: fare in modo che il tuo contenuto audio sia disponibile sulle varie piattaforme di Google ma anche scoprire i dati necessari per migliorarti. Tu userai questo tool per content creator? Lascia la tua opinione nei commenti.

RISPONDI AL COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here