Qual è la lunghezza massima degli URL?

Google suggerisce la linea per l'ottimizzazione SEO, i browser danno indicazioni differenti sul numero di caratteri nel permalink. Quante battute metti nell'Uniform Resource Locator (URL)?

La lunghezza dell’URL, l’indirizzo di una pagina web? Meglio rimanere sotto i 2.000 caratteri. Questa è la misura da seguire per fare in modo che una risorsa sia sempre visibile e raggiungibile. Su qualsiasi combinazione di browser e server.

lunghezza url ideale
Lunghezza massima degli URL.

Poi ci sono indicazioni da seguire per l’usabilità e la SEO on-page. Quindi per rispettare le persone e aiutare i motori di ricerca nell’opera di comprensione.

La lunghezza degli URL per la SEO

Prima di dare indicazioni sulla lunghezza massima e ideale dell’indirizzo è giusto suggerire un punto: l’ottimizzazione SEO delle pagine web preferisce URL parlanti e brevi.

La stessa guida SEO Google suggerisce di creare URL brevi e descrittivi. Con poche keyword facili da riconoscere e non stringhe di lettere e numeri incomprensibili. Questo è anche uno dei motivi per cui, appena apri un blog con il CMS WordPress, devi cambiare struttura permalink per evitare che si generi un indirizzo basato solo sull’IP.

Quindi un URL SEO friendly, ottimizzato per i motori di ricerca, non ha un numero minimo o massimo di keyword da inserire ma qualche regola da rispettare:

  • Utilizza quando possibile URL corti.
  • Non inserire parole chiave inutili.
  • Evita un numero infinito di directory.
  • Togli stop world non necessarie.
  • Non inserire caratteri speciali.
  • Usa solo caratteri alfanumerici.

Non mi fossilizzerei troppo a trovare il modo per ridurre in ogni modo possibile il numero di caratteri. Ciò che serve è eliminare le parole – anche potenziali keyword extra – che non aiutano le persone a capire il contenuto della pagina.

Da leggere: 300 parole è la lunghezza ideale per un articolo?

Quanto deve essere lungo un URL?

Secondo le regole del protocollo HTTP non dovrebbero esserci limiti al numero di caratteri negli URI. Si inizia con i parametri delle direttive RFC 2616, ecco:

The HTTP protocol does not place any a priori limit on the length of a URI. Servers MUST be able to handle the URI of any resource they serve, and SHOULD be able to handle URIs of unbounded length if they provide GET-based forms that could generate such URIs. A server SHOULD return 414 status if a URI is longer than the server can handle.

Quindi il protocollo HTTP non pone limiti alla lunghezza di un URI. I server devono gestire qualsiasi stringa se fornita con moduli basati su metodi di richiesta GET.

Se c’è qualche problema un server dovrebbe restituire errore 414 (Request-URI Too Long). Vuol dire che l’URL è troppo lungo per il client, non può essere gestito.

Questo parametro è stato dichiarato obsoleto e sostituito da RFC 7230. Dove si sottolinea che, nella pratica, alcune limitazioni potrebbero esserci. Ma mittenti e destinatari HTTP, quindi client e server, devono sostenere 8.000 ottetti.

Qual è la differenza tra URI (Uniform Resource Identifier) e URL (Uniform Resource Locator)? La prima si riferisce solo a risorse in grado di identificare, gli URL permettono anche di localizzare un elemento da raggiungere.

C’è un Limite URL per i vari browser?

Nel caso dei software Windows le direttive sono chiare: per Internet Explorer ogni URL dovrebbe avere massimo 2.083 caratteri. Che nella pratica diventano 2.048. Chrome non ha limiti definiti a priori, lo stesso vale per Firefox, Safari e Opera.

Lunghezza URL per i motori di ricerca

Bing supporta una lunghezza di 2.047 caratteri, Google meno: 1.855. In ogni caso John Mueller ha dato informazioni interessanti su questo punto. Nel 2019, in un webinar, ha sottolineato che gli URL dovrebbero rimanere sotto i 1.000 caratteri.

Usa un URL parlante e sotto i 1.000 caratteri.

Già nel 2009 Mueller ha dichiarato che Google è in grado di indicizzare pagine con URL superiore ai 1.000 caratteri ma non è per forza una buona idea.

Da leggere: migliori tool per accorciare URL online

La lunghezza URL ideale secondo te?

Per me un URL deve essere semplice da leggere, digitare, ricordare e dettare. Lo stesso discorso vale quando devi scegliere un dominio per il blog. Sei d’accordo? Tu come scegli l’URL del tuo articolo migliore? Lascia al tua idea nei commenti.

RISPONDI AL COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here