Perché si mettono i pronomi She/Her o He/Him nelle bio di Twitter o Instagram?

Hai notato che in alcuni casi ci sono bio di Twitter e Instagram con dei pronomi in inglese? Cosa significa? Perché è così importante far caso a questo dettaglio? Ecco cosa sapere.

Oggi voglio risolvere un dubbio: perché si mettono i pronomi She/Her o He/Him nella bio di Twitter e di Instagram? In questo modo suggerisci ai follower se devono parlare con te al maschile o al femminile per rispettare l’identità di genere.

pronomi She/Her o He/Him nella bio
Qual è il significato di She/Her, He/Him nelle bio?

Questo per quanto riguarda il proprietario del profilo. In realtà si può usare anche il binomio They/Them nel caso in cui si parli di una persona gender fluid, vale a dire che non si riconosce in un’identità di genere netta. Vuoi approfondire?

L’uso dei pronomi He/Him e She/Her

Aggiungere questi elementi nella bio del profilo Twitter o Instagram vuol dire evitare misgendering – non usare i pronomi nel modo giusto – e aiutare le persone che ci seguono a capire qual è l’identità di genere.

Questo permette di interagire nel modo migliore, nel rispetto del prossimo. Soprattutto di transgender e persone non-binarie. In sintesi, dai delle indicazioni chiare rispetto a chi sei e come preferisci interloquire con altre persone su quel social network.

Da leggere: come scrivere un tweet efficace

Chi mette questi pronomi nella bio?

Queste indicazioni non le usano solo persone transgender, ed evitare misgendering nei loro confronti. Si inseriscono anche quando non c’è un reale bisogno.

Si usa per dimostrare solidarietà verso la causa. E per combattere il fenomeno di violenza verbale – uso di pronomi errati o deadname di proposito – mosso dai transfobici verso chi usa i pronomi She/Her o He/Him nella bio per evitare il misgendering. Vale a dire l’uso di pronomi e termini errato per il genere.

Per evitarlo, soprattutto nel caso delle persone non binarie, è necessario usare il pronome giusto e il nome scelto, rispettare il linguaggio neutro (ad esempio con asterisco o schwa Ə). La chiocciola tende a includere maschile e femminile.

They/Them, i pronomi neutri

Viene usato dalle persone che non si identificano con un’identità singola, definendosi no-binary. Così è possibile rispettare il tema gender fluid, la fluidità di genere.

Account Twitter di Elliot Page con le indicazioni sui pronomi.

E quindi anche l’identità delle persone non binarie, che non si sentono né uomo e né donna. Qui si dovrebbe usare il pronome loro, ma senza declinare anche i verbi.

This is consistently and by far the most used pronoun among nonbinary people, with over 79% of the respondents in the 2019 Gender Census marking it as their favourite option.

nonbinary.wiki.com

They è il pronome più utilizzato tra le persone non binarie, con oltre il 79% degli intervistati nel censimento di genere 2019 che lo contrassegna opzione preferita.

Esistono diverse versioni della forma riflessiva di questo pronome, a volte capita di trovare nelle bio anche Themself, Theirself, theirselves ma sono opzioni rare.

Per approfondire: come scrivere su Instagram

Quali pronomi inserire nella bio?

Quelli che permettono alla tua persona e al pubblico di avere la migliore esperienza possibile in termini di interazione e conversazione rispettosa. Le regole base:

  • Lui, maschile: He/Him.
  • Lei, femminile: She/Her.
  • Non binario: They/Them.

A volte basta una piccola attenzione – anche quando devi scrivere una bio su Twitter – per creare una conversazione virtuosa. Hai qualche domanda per approfondire?

RISPONDI AL COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here