11 tool per web writer

Ci sono mille strumenti da inserire nella toolbox di un web writer e di un content creator di qualità. Ma quali sono i migliori? Ecco la selezione delle app imprescindibili per scrivere sul web.

Quali sono i migliori tool per web writer? La risposta non è facile perché gli strumenti per scrittori di blog, tagline, headline e payoff vincenti sono infiniti. Ma anche inutili. Un bravo content writer ha bisogno di un programma di videoscrittura.

tool per web writer
La toolbox del web writer da remoto.

Bastano Word o Pages al copywriter produttivo. Però ci sono delle comodità che non puoi ignorare e che ti aiutano a creare contenuti di qualità, piacevoli da leggere ed efficaci nel raggiungere gli obiettivi. Qual è la toolbox del web writer virtuoso?

WordPress

Chiaro, questo è il primo tool per web writer. Ma non parlo del CMS in generale: devi provare e usare al massimo WordPress Gutenberg. Solo in questo modo puoi cambiare il tuo modo di intendere la scrittura online. E la pubblicazione di contenuti.

Con WordPress Gutenberg puoi rinnovare la tua scrittura sulle pagine web presente su internet grazie alla possibilità di creare bottoni con call to action, aggiungere testimonial, gestire colonne e blocchi di testo come accade per un page builder di landing page.

Con le nuove versioni del CMS le funzionalità dell’editor, ormai lontano dalle classiche forme simili a un editor testuale come Word o Pages, si avvicinano a un’esperienza di costruzione della pagina che all’inizio può dare un senso di instabilità e inadeguatezza. Ma poi sarà difficile tornare indietro. Sul serio.

Da leggere: cos’è il web writer e cosa fa

Answer The Public

Ecco Answer The Public, un tool che tutti i blogger conoscono e amano. Perché con questo strumento puoi indagare i vari Google Suggest individuando le domande che le persone fanno sul motore di ricerca più famoso del web? Risultato?

Come si usa Answer The Public.

Puoi arricchire il calendario editoriale con dei titoli in grado di catturare l’attenzione del pubblico. Sai bene che le headline devono essere studiate con cura, e il tuo piano editoriale non può fare a meno di questo tool per web content writer.

XMind

Un programma per creare mappe mentali che devi usare quando decidi di creare una scaletta per scrivere contenuti di qualità. Puoi usare questo strumento per gestire idee e concetti anche in fase di programmazione dei titoli. Vuoi creare un piano editoriale efficace per il tuo blog o quello dei clienti? Ecco cosa devi usare: XMInd.

Evernote

Uno dei migliori tool per web writer si chiama Evernote, strumento indispensabile per un blogger professionista. Con questa utility puoi ricordare tutto nella tua memoria virtuale. Esempio pratico: stai navigando e trovi un post per il prossimo articolo dedicato al web marketing. Dove lo archivi? E se poi lo dimentichi?

Sarebbe un peccato. Con Evernote basta un click per archiviare la pagina nel block notes virtuale, una sorta di macro-categoria, e identificarla con uno o più tag. Infine, se necessario, puoi allegare un commento che spieghi i motivi della tua scelta.

Applicazioni cloud per web writer: Evernote.

Perché è utile al web writer freelance? Moltiplica questa operazione per 20 articoli, ognuno legato a un argomento diverso che svilupperai per lavoro o per diletto: è un risparmio significativo di tempo e risorse cognitive direttamente proporzionale.

Language Tool

Tra gli strumenti online per scrivere meglio che non possono mancare nella toolbox di un web writer c’è anche languagetool.org. Vale a dire uno strumento pensato per blogger e copywriter che permette di scoprire errori di ortografia, punteggiatura.

Ma anche di battitura. Funziona bene, ha una versione free e una premium e lo usi online ma anche con il browser Chrome. Trovi tutto sul sito web ufficiale.

Google Drive

Un tool al quale non rinuncerò mai? Google Drive. Con questa realtà puoi creare documenti – scrittura, fogli di calcolo, disegni – e catalogare il tutto con precisione.

Esempio: ogni cliente ha una directory con sotto-cartelle dedicate ai file inviati, ai miei documenti e al master della fattura. Così posso compilarla in base all’importo.

Google Drive app cloud, tool per web writer
Organizza i tuoi lavori con Google Drive.

Ma Drive è soprattutto un’ottima piattaforma di collaborazione online. Ogni foglio che hai creato con Google Docs può essere arricchito con note e condiviso con altri utenti per correggere e migliorare il lavoro. Questo anche in contemporanea.

Una chat a lato del documento permettere agli editor presenti di comunicare (perfetto per evitare incomprensioni e sovrapposizioni delle correzioni). E poi c’è lo storage dei documenti, uno spazio gratuito che ti permettono di dormire sonno tranquilli.

La versione base di Google Drive è gratuita. Ma se lo spazio non ti basta – situazione difficile ma possibile – puoi scegliere i piani di ampliamento che fanno la differenza.

Google Trends

Esistono tanti SEO copywriting tool. Io ti suggerisco di arricchire la tua toolbox per web writer con uno dei più utili e interessanti. Vale a dire Google Trends.

Il tutorial video di Google Trends, ecco come si usa.

A cosa serve? Grazie a Google Trends puoi scoprire come cambia la richiesta del pubblico rispetto a una determinata query. Diciamo, tra i tanti siti per copywriter questo è sicuramente uno dei più utili insieme a Ubersuggest, Seozoom e Semrush.

Repetition detector

Mettiamo questo tool tra gli strumenti per copywriter, web writer e blogger che scrivono ogni giorno? Certo, consente di trovare una serie di errori nel testo.

In particolar modo puoi scovare le ripetizioni che minano la qualità del testo e la relativa leggibilità. È finito, ormai, il periodo in cui si ripetevano le keyword nel testo per fare SEO copywriting: oggi bisogna lavorare snellendo il testo.

Dropbox

Forse il più usato, il più amato. Dropbox è un compagno insostituibile per l’esistenza di un web writer. Qui puoi archiviare le fatture in ordine cronologico, per essere sempre sicuro di trovarle, le immagini da utilizzare nei post, i lavori più importanti.

dropbox e Applicazioni cloud per webwriter

Ma l’utilità di Dropbox non si limita a cassaforte virtuale. Su questa piattaforma puoi anche condividere cartelle con gruppi di lavoro: i componenti del team aggiungono e tolgono file in totale indipendenza, e riceverai sempre una notifica desktop che ti avviserà delle modifiche effettuate.

Gmail

Non è solo un servizio di posta elettronica: Gmail è uno strumento per archiviare tutta la comunicazione con i clienti grazie a un ottimo sistema di nidificazione.

Arriva la richiesta di preventivo e la invio nella directory dedicata al lavoro. Se il rapporto professionale continua creo una cartella dedicata al cliente e archivio ogni comunicazione, dalla consegna del lavoro alle note sui pagamenti.

Con Gmail la comunicazione tra il web writer e il cliente è al sicuro: un dettaglio fondamentale quando le incomprensioni minano il rapporto professionale, ed è necessario recuperare quel messaggio in cui specificavi i dettagli della tua attività.

Da leggere: come inserire le parole chiave in un sito

FlowMapp

Altro strumento per creare mappe mentali che però consiglio per un altro motivo: con questo tool per web writer puoi creare delle personas spettacolari grazie a template già pronti con tutte le sezioni necessarie per descrivere il tuo target di riferimento.

tool per web writer
Esempio di personas.

In realtà puoi creare le tue personas in modi differenti, anche con dei template personalizzati, ma con FlowMapp hai uno strumento professionale per la gestione dei tuoi progetti.Tu hai altri strumenti da consigliare?

RISPONDI AL COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here