5 esempi per ottimizzare la posizione delle icone social

Quali sono i migliori blog e come posizionano le icone per raggiungere i profili social? Qui hai una serie di esempi per ottimizzare questi passaggi e dare una svolta all'estetica del blog.

Sei su Twitter ma nessuno ti segue? La tua Fan Page non ne vuole sapere di crescere? LinkedIn sembra il deserto dei Tartari? Forse la posizione dei bottoni non è delle migliori, devi scoprire come ottimizzare posizione delle icone social

Come ottimizzare posizione delle icone social
La posizione dei pulsanti è importante.

Questi bottoni sono importanti, permettono ai tuoi lettori di seguirti sui social, ma anche di iscriversi al tuo feed rss e agli aggiornamenti via email. Ecco come hanno risolto 5 grandi blog che seguo tutti i giorni. E che possono aiutarti a lavorare bene.

Mashable

Mashable è il Social Media Blog per eccellenza. E qui troviamo una selezione di icone: il comando per aggiungerlo su Twitter, il pulsante mi piace di Facebook e quello di YouTube ma anche Instagram.

Tutto è racchiuso in uno spazio minimo, rigorosamente above the fold. Cosa puoi capire da questa soluzione?

I web designer di questo magazine internazionale destinano poco spazio a queste identità, selezione di ciò che serve veramente ma massima visibilità. Senza impegnare molto l’utente. Da valutare anche come hanno inserito i pulsanti condivisione: stessa grafica e numero.

Da leggere: come trovare le icone con Iconfinder

ProBlogger

Passiamo a ProBlogger, lo spazio di Darren Rowse dedicato al mondo dei blog. Qui le icone superano i numeri minimi di Mashable e scendiamo un pò più in basso.

La gestione dei pulsanti su ProBlogger.

Non siamo proprio nella sezione above the fold ma ci manca poco. Però troviamo Feed Rss, Facebook, LinkedIn, YouTube e Twitter, oltre al campo dei podcast.

Da notare la presenza dei numeri che indicano gli iscritti alla community e la call to action per invogliarti a far parte della grande famiglia. Se andiamo sul singolo articolo i bottoni social si trovano all’inizio della sidebar, sempre in bella vista.

Hubspot

Concentriamoci sul blog più amato da chi fa Inbound Marketing, Hubspot, e spostiamoci verso estetiche minimaliste e con tono cromatico simile. Abbiamo piccole icone situate in una zona poco accessibile, vale a dire il footer.

I pulsanti social di Hubspot.

Non è una scelta insolita ma qui si replicano i pulsanti: su Hubspot, invece, è l’unica soluzione. Forse investono meno sui profili social ma c’è anche l’icona di Medium.

Moz

Moz è un faro per chi si occupa di ottimizzazione per i motori di ricerca. Anche in questo caso troviamo una sostanziale pulizia delle icone (Feed Rss, Twitter, Facebook, LinkedIn, Pinterest), tutte situate solo nella home page del blog.

Come ottimizzare posizione delle icone social
Gestione delle icone social su Moz.

Non si trovano in home page dell’intero sito (solo in quella del blog) e neanche nei singoli post. Ampio spazio viene dato, però, al box per ricevere i contenuti via email.

Search Engine Land

Rimaniamo nel mondo SEO con il blog di Search Engine Land. Qui abbiamo un above the fold essenziale con una combinazione simile a quella di Mashable.

Come ottimizzare posizione delle icone social
Come ottimizzare posizione delle icone social.

Ci sono Twitter e Facebook, campi per newsletter. La soluzione extra è il bottone con il simbolo dei social che nasconde un menu a tendina con LinkedIn e Feed Rss.

 Ricapitoliamo

  • Posizione above the fold.
  • Call to action in bella vista-
  • Feed, Twitter, Facebook in evidenza.
  • Campo newsletter sempre presente.

Un tempo c’era maggior bisogno di mostrare questi elementi. Oggi si punta all’essenziale. Come ottimizzare posizione delle icone social? Condividi la tua esperienza nei commenti e aiutami a trovare una soluzione valida.

4 COMMENTI

    • No, quelli sono i bottoni di sharing. Io mi riferisco alle icone che ti permettono di seguire i profili social dei blog. Le mie le trovi nella sidebar, a destra.

RISPONDI AL COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here