Impara a scrivere (meglio) con il coltello

Devi scrivere con la tastiera. Però il coltello è indispensabile per riuscire a sintetizzare e a migliorare il tuo operato. Ecco le strade da seguire per ottimizzare il tutto, senza dimenticare mai la buona forma.

Iniziamo questo nuovo percorso di My Social Web con una domanda: pensi che sia possibile imparare a scrivere con il coltello? Anche se sembra difficile ti conviene impegnarti perché i migliori web writer lavorano tantissimo con le lame.

scrivere bene, scrivere con il coltello
Devi scrivere con il coltello.

Lascia che la mente e il cuore dicano quello che vogliono, senza restrizioni. Ma una volta che il flusso di coscienza si stabilizza, prendi il coltello e taglia tutto. Noi blogger abbiamo la tendenza ad innamorarci delle nostre parole: ecco 7 consigli per fare pulizia e per alleggerire la scrittura togliendo quello che non serve.

Incalza il topic del post

Un post non deve affrontare più di un argomento, approfondito come si deve e senza storie accessorie. Sì, quella tua storia sulla webcam è maledettamente divertente, ma se non è utile a ciò che stai scrivendo sul mondo del copywriting. Quindi evitala.

Agli utenti fanno comodo i contenuti che affrontano un tema specifico, senza divagare. Lo stesso vale per Google. Devi scrivere un articolo lungo per posizionarti? No, meglio un post completo. Non per forza lungo ma concentrato.

Taglia il primo paragrafo

Questo consiglio è destinato ai romanzieri che, solitamente, producono molto più materiale dei blogger, ma può esserti comunque utile sfornare un blocco o due prima di ottenere un ottimo grip sul pezzo. Prova a tagliare il primo paragrafo dal tuo post e vedi cosa succede. Puoi trovare una apertura molto più potente.

Non speziare i tuoi scritti

Molti scrittori inondano di peperoncino le proprie parole, e lo fanno con la speranza di intensificare la lettura. In realtà le parole si addormentano sotto il palato. Impara a dosare il peperoncino nel tuo stile: una spolveratina ti renderà simpatico ma una scrittura troppo piccante rovinerà tutto l’elaborato. Taglia tutto ciò che esagera.

Elimina subito gli eccessi

Se sei un coautore della serie Lost puoi anche saltare questo post, altrimenti elimina tutte gli eccessi e i superlativi che non sono necessari ai tuoi scopi.

semplifica scrittura
Devi scrivere con il coltello.

È difficile tagliare quello che hai scritto perché hai paura di non avere nulla da dire, ma non devi confondere i contenuti con il fumo negli occhi. I lettori apprezzeranno.

Attenzione agli intercalari

Ovvero fai attenzione alle parole e alle forme grammaticali inutili (in realtà, quindi, in buona sintesi, cioè, ovvero) che inserisci in maniera quasi inconscia. Ogni scrittore ha la sua rubrica di parole inutili, e l’unico modo che hai per sconfiggerle è la rilettura. Magari dopo una pausa di qualche ora e non subito dopo la chiusura del post.

Il valore dei termini giusti

A volte usiamo termini deboli o giri di parole inutili per descrivere qualcosa. Utilizzare i termini corretti al momento giusto renderà la tua scrittura più precisa e asciutta, per la gioia dei tuoi lettori. Dai il giusto ruolo ai termini dell’articolo.

Per approfondire: come usare al massimo Google Docs

Sfrutta gli avanzi di lavoro

Hai notato che i migliori cuochi non sprecano nulla? I blogger lavorano allo stesso modo: quando modificano, non cancellano ciò che hanno scritto e spesso lo usano come fonte di ispirazione per altro. Quando scrivi usa un file .txt per incollare i tuoi avanzi e sfruttare lo strumento “bozze” di WordPress per salvare i post monchi.

Sai scrivere con il coltello?

Per ottenere buoni risultati nel mondo della scrittura online devi tagliare. Devi togliere ciò che non serve. Solo asciugando il testo puoi far emergere la qualità. E questo funziona con le persone e nella serp con i motori di ricerca. Sei d’accordo?

Riccardo Esposito
Sono un web writer freelance. Mi occupo di scrittura online dal 2009, mi sono specializzato nella stesura di piani editoriali per blog aziendali. Ho scritto 3 libri dedicati al mondo del blogging e della scrittura online.

6 COMMENTI

  1. “L’unico modo che hai per sconfiggerle è la rilettura”. Penso che sia questa sia una delle regole più semplici, più ferree, più veritiere… e meno applicate (forse, spesso).

    • Nella rilettura puoi attivare una serie di passaggi per snellire la scrittura e rendere tutto più elastico e bello.

  2. Ciao Riccardo,
    Bell articolo!
    Sono d accordo asciugare il testo eliminando ciò che non serve.
    Inoltre giusto eliminare gli intercalari inutili dopo una rilettura del testo (a distanza di un po’ di tempo).

RISPONDI AL COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here