7 modi per iniziare un post

Quali sono le soluzioni ideali per iniziare i tuoi articoli? Come attaccare la scrittura di un post ideale? Qui trovi una serie di indicazioni utili per avviare un contenuto online avvincente.

Per un copywriter il blocco dello scrittore è un nemico: colpisce all’improvviso ed è difficile da superare. Eppure c’è un male peggiore per i blogger: iniziare un post.

come iniziare un post
Le soluzioni per iniziare un articolo.

Il cursore lampeggia e ti ricorda che non hai ancora buttato giù una parola. Eppure l’argomento ce l’hai in pugno, devi solo trovare il modo giusto per iniziare un post. Ma non ti preoccupare: ho selezionati un paio. Sette per la precisione!

Arriva subito al punto

A volte è proprio questo il modo migliore per iniziare un post, soprattutto quando sai che la tua audience non è disposta a perdere molto tempo.

Come scrivere un post efficace? Spiega subito perché ti trovi dietro al monitor del computer, quali sono le notizie che stai per raccontare, quali argomenti affronterai e cosa stai per creare. Devi catturare subito l’attenzione di chi legge.

Inizia con i correlati

Leggi le prime righe di questo articolo. Non ho parlato subito di come trovare buoni spunti per iniziare un post, ma ho introdotto l’argomento citando il blocco dello scrittore e poco dopo ho raggiunto il punto da approfondire. Semplice e immediato.

Da leggere: come scrivere un articolo per blog

Trova qualcosa di comune

Se riesci a trovare il filo che collega il problema dei tuoi lettori con la tua necessità di iniziare l’ennesimo post della tua esistenza di blogger hai fatto tombola.

iniziare un post
Sai come si inizia un articolo?

All’inizio sembra un gioco da ragazzi ma fai attenzione: se non riesci a focalizzare bene la tua audience rischi di rimanere nel troppo generico e nel troppo specifico.

Racconta una storia

Nessuno si accorgerà se stai mentendo o meno (tra i tuoi lettori abituali ci sono amici stretti, parenti, genitori?) ma quando racconti una storia vera riesci a condirla con dettagli unici, accattivanti, travolgenti. Se poi questa storia è anche divertente e pertinente con l’argomento che stai trattando è proprio l’intro che stavi cercando!

Fai una domanda

Accorcia le distanze e fai una domanda ai tuoi lettori. Una domanda precisa, interessante e, al tempo stesso, generica perché deve toccare l’interesse di più persone e non solo tuo. Deve essere una domanda capace di essere rappresentativa.

Deve raccogliere le esigenze del pubblico. Per esempio questo post poteva iniziare così: “Quante volte hai iniziato a scrivere un post e ti sei fermato subito?”

Usa la giusta citazione

Una citazione di un personaggio famoso, un addetto ai lavori, una celebrità nel tuo campo di interessi può essere un buon modo per iniziare, sei d’accordo?

Io sì. Soprattutto quando la citazione coglie in pieno l’argomento trattato. E mi sembra quasi banale dire che una citazione fuori luogo è da evitare a tutti i costi.

citazioni per iniziare un articolo
Inizia subito con una citazione.

Per iniziare un post puoi usare una citazione visual. In questo articolo ho raccolto tutte le risorse necessarie per creare immagini con quote partendo dalle foto.

Da leggere: come scrivere un articolo di giornale

Ammetti le tue difficoltà

Ecco un modo per sorprendere i lettori e partire proprio dalle difficoltà che hai trovato nell’approfondire un determinato argomento. Non ti sto dicendo che devi iniziare il tuo prossimo articolo con una lagna infinita sulle fatiche che hai affrontato: devi stimolare la curiosità di chi ti sta leggendo e non annoiarlo a morte!

Riccardo Esposito
Sono un web writer freelance. Mi occupo di scrittura online dal 2009, mi sono specializzato nella stesura di piani editoriali per blog aziendali. Ho scritto 3 libri dedicati al mondo del blogging e della scrittura online.

6 COMMENTI

  1. Ottimi consigli. Sono sempre alla ricerca di una scrittura accattivante che incuriosisca il lettore. Spesso però inciampo in un inizio non convinto o confuso. Seguirò i consigli 😉

  2. ottime dritte, fortunatamente io di materiale da scrivere ne ho sempre tantissimo… è invece il tempo di scrivere che mi manca sempre!

    • Beh… anche per trovare e risparmiare tempo ci sono degli ottimi consigli:

      – 5 tips per risparmiare tempo sui Social Media
      – Aiuto! Non trovo più il tempo per aggiornare il blog!

  3. L’editor di WordPress lo trovo un po’ inquietante… io spesso scrivo su Google Docs. Il fatto di avere la pagina bianca davanti aiuta leggermente. 😉

  4. Ciao Riccardo, ottimi spunti 🙂
    Ho una domanda: secondo te potrebbe essere interessante iniziare tutti i post nella stessa maniera? Ad esempio, certi blogger che seguo iniziano sempre con una citazione che introduce il tema. Questo punto fermo, questo “marchio di fabbrica”, secondo te è una cosa noiosa oppure è di aiuto per rendere riconoscibile lo stile di chi scrive? 🙂

    • Ciao Maria,

      Bella domanda. Io credo che sì, ci sia la possibilità di creare una sorta di tormentone. E di usare la citazione per introdurre un discorso più ampio. Il rovescio della medaglia: a un certo punto finiranno le citazioni.

      Oppure le persone si annoieranno. Ma questo non può dirlo nessuno se non l’esperienza. Alcune soluzioni funzionano, altre no: solo i tentativi possono dare una risposta. Io consiglio questo: inizia con un articolo su 3, crea una rubrica. Se va bene la implementi. Altrimenti la chiudi.

RISPONDI AL COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here