Silvio Gulizia

Consulente nel mondo della comunicazione digitale, amante delle newsletter ben scritte e utili, giornalista professionista e autore di diversi libri. Ecco Silvio Gulizia, auto per My Social Web. Qui puoi trovare una sua intervista e gli articoli scritti per questo blog.

Sito web

silviogulizia.com

Email

ciao@silviogulizia.com

Specializzazione

Giornalismo online

Chi è Silvio Gulizia

Mi chiamo Silvio Gulizia, e sono uno scrittore. Siccome scrivere e basta non paga, ho fatto per 20 anni il giornalista e poi ho iniziato a occuparmi di comunicazione nel settore dell’innovazione.

Ora scrivo su vivereintenzionalmente.com e lavoro come responsabile della comunicazione di Pi Campus, venture capitale e distretto di startup. Ho pubblicato libri su produttività, meditazione e life hacking. Che altro dire, sono profondamente nerd: uso DuckDuckGo al posto di Google, scrivo con una tastiera meccanica dotata di soli 47 tasti (ma 30 livelli) che ho costruito e programmato io, ho una bici a scatto fisso, e da qualche mese ho ripreso a studiare il pianoforte jazz.

Come hai iniziato nel mondo della comunicazione?

La verità è che ho sempre scritto, fin dal liceo. All’università ho co-fondato un giornale che andò discretamente, poi ho iniziato a scrivere su altri giornali universitari e poi sono finito a Firenze a fare un master in giornalismo online (era il 2002). Poi sono rimasto lì e ho iniziato a lavorare in un giornale.

Poi ho scritto per La Prealpina, Libero, Metro, e prima che ci fosse l’hype sulle startup inizia a seguire il settore per Wired. Eravamo tipo in tre a scriverne in tutta Italia.

Mi iscrissi a InnovAction Lab, un – anzi il corso – per aspiranti startupper, poi iniziai a dare una mano a loro nella comunicazione (allora ero ubiquamente considerato un esperto di social e blogging visto il successo che avevo raccolto con Comunità Digitali prima e Hi Tech di Leonardo dopo) e a lavorare con diverse startup, fino a quando fui chiamato da LVenture per occuparmi della comunicazione online di fondo d’investimento e acceleratore.

Giornalismo online e offline: quali differenze?

Il giornalismo è sempre giornalismo, online e offline sono come radio e tv: due medium (o meglio media). Una volta il lettore comprava le notizie, oggi le notizie sono gratis e allora i più pensano di vendere la pubblicità e per questo online si gioca a pagine viste, distorcendo il significato delle notizie in favore del traffico da vendere all’inserzionista.

Nella stampa questo si sente meno, perché il lettore compra il giornale e l’inserzionista scegli il medium in base ai dati di vendita e il profilo del lettore. Inoltre la qualità del prodotto viene misurata a priori, non a posteriori come avviene online.

Se guardiamo all’estero sono molto più avanti. Andiamo verso un mondo in cui si pagano gli approfondimenti e le notizie “interessanti” per il lettore, e chi per primo riuscirà a declinare per le nicchie un prodotto generalista vincerà anche qui da noi. Si sta muovendo qualcosa soprattutto nel settore delle newsletter, mentre nella stampa vedo Il Foglio e Il Fatto come due luoghi da cui può venire fuori qualcosa di interessante.

Parlami del tuo ultimo libro

Scrivere La Pratica più che scrivere un libro per me è stata un’avventura. Ho deciso di scriverlo per aiutare persone che come me si chiedevano che diavolo ci fosse di così magico nella meditazione, provavano e poi lasciavano stare, a comprendere la meditazione e iniziare a praticarla superando le difficoltà che si incontrano.

Nello scrivere il libro ho approfondito molti aspetti che già conoscevo e ne ho scoperti di nuovi spinto da mille domande che mi venivano, quindi è stato anche un percorso di crescita. Ho scritto il libro che avrei voluto leggere prima di iniziare a meditare, ovvero un libro che aiuti a capire cos’è la meditazione e perché meditare e ti accompagni fino a imparare a meditare per meditare, ovvero senza alcun motivo.

Gli articoli di Silvio

8 strumenti per creare e inviare una newsletter

Chiunque scriva o voglia aprire un dialogo diretto con i propri lettori, prima o poi, si chiede se Mailchimp sia uno il...

Notizie web writing

Come usare la scaletta per scrivere...

La scaletta per scrivere è il punto di partenza per avere successo nel campo del web writing. Vuoi sapere perché? Continua a leggere per scoprirlo.

Quali sono i migliori libri per...

Quali sono i migliori libri sul giornalismo? Ecco una selezione di testi e manuali da leggere per affrontare l'argomento dedicato alla comunicazione.

10 tecniche di scrittura giornalistica efficace

La scrittura giornalistica può dare grandi soddisfazioni al web writer. Cosa sapere in più? Ecco un articolo per approfondire l'argomento.

Come creare call to action efficaci:...

Una piccola sintesi delle migliori attività, tecniche soluzioni per creare call to action in grado di ottenere il risultato sperato.

Cos’è la regola delle 5 W...

La regola delle cinque domande può fare la differenza quando decidi di fare la differenza in un lavoro di web writing e scrittura efficace. Vuoi sapere perché?