Come creare una landing page su Facebook

Condividere un link su Facebook è semplice. Ma vale lo stesso per una pagina di atterraggio dove puoi vendere un prodotto o un servizio? Ci sono delle attenzioni specifiche da seguire?

Scoprire come creare una landing page su Facebook è fondamentale perché non basta solo mettere un collegamento ipertestuale sulla bacheca per vendere di più. Tu sai come postare un link su Facebook, vero? Copi l’URL, lo incolli sulla bacheca e

Una pagina destinazione proprio su Facebook.

Poi clicchi su posta. Questo è il modo più semplice per mettere una pagina web su questo social, anche una landing page. Ma funziona? Ecco come lavorare in modo diverso e generare una pagina di atterraggio con un tool fenomenale: esperienze interattive di Facebook. Un tempo si Chiamava Canvas. Ecco cosa devi sapere

Esperienze interattive di facebook: definizione

Una funzione di Facebook che puoi trovare su questa pagina ufficiale per creare un’AD advertising destination. Vale a dire una risorsa per far atterrare le persone su una serie di contenuti utili alla conversione.

Oggi non si chiamano più Canvas ma esperienze interattive di Facebook, si presentano come un insieme di foto e video da visualizzare su schermo portrait, landscape o in forma di carosello. Si sostituiscono alla pagina di atterraggio classica. Dalla pubblicità passi a questa combinazione visual e poi trovi i prodotti che vuoi vendere. O al form contatti. Ecco come creare una landing page su Facebook.

Da leggere: i migliori esempi di landing page

Perché usare queste pagine: pro e contro

L’esperienza interattiva di Facebook è migliorata, spazzando via tutti i principali difetti che in passato affliggevano sia le pagine create in iframe che i Canvas.

I vantaggi sono chiari: in pochi passi crei una pagina di destinazione direttamente su Facebook, integrata con la pubblicità e perfettamente pensata per il mobile.

Esempio di landing page Facebook.
Esempio di landing page Facebook.

Aspetto che può essere visto come il vero limite: come fare con il traffico desktop? Certo, se hai una buona percentuale di traffico da smartphone il problema è minimo.

Per fare un’esperienza ideale e ottenere buoni profitti dalla tua landing page su Facebook devi anche avere una giusta disponibilità di contenuti visual.

Esempi di landing page su Facebook

Come puoi vedere da questo esempio, la landing page creata con esperienze interattive di Facebook è veloce e rapida. Si carica in un attimo ed è perfetta per il mobile. Guarda come si muove il brand American Express su questo piano.

Quali sono gli i tuoi obiettivi raggiungibili

Uno degli aspetti più interessanti della possibilità di creare una landing page con Facebook: puoi decidere cosa ottenere con precisione. Nello specifico:

  • Traffico sul sito web.
  • Interazione con l’app.
  • Attenzione del brand.
  • Interazioni con i post.
  • Conversioni differenti.
  • Visualizzazioni video.
  • Traffico nel negozio fisico.
  • Installazioni dell’app.

Puoi usare queste risorse per fare uno storytelling interattivo per dare valore al tuo brand, puoi vendere direttamente i prodotti o inserire un form di acquisizione contatti. Proprio come avviene con le landing page in HTML sul sito, ecco.

Quali azioni vorresti che facessero i tuoi visitatori? Devi rendere il tutto più chiaro possibile perché non tutti sono dei maghi del mondo social media. Non tutti sanno cosa devono fare appena arrivati su una landing page per Facebook.

Come creare landing page su Facebook

Paradossalmente, la creazione tecnica delle landing page su Facebook con le esperienze interattive Canvas è abbastanza semplice. Si tratta di una pubblicità, quindi vai nella sezione dedicata alla gestione inserzioni e segui la sequenza:

  • Crea un’inserzione.
  • Scegli un obiettivo da raggiungere.
  • Definisci il target di riferimento.
  • Dai un budget all’advertising.
  • Scegli il formato pubblicitario.
  • Crea un’esperienza interattiva.
  • Dai un nome a quest’esperienza.
  • Seleziona video e foto della pagina.

Visualizza l’anteprima, scegli di modificare o meno con l’editor tutto quello che hai aggiunto a questa pagina di atterraggio. E ricorda che puoi aggiungere o togliere:

  • Titolo.
  • Foto.
  • Video.
  • Pulsante.
  • Carosello.
  • Testo.
  • Prodotti.

Sei sul territorio e hai bisogno di strumenti dedicati al local? Non dimenticare la possibilità di inserire uno strumento di localizzazione dei punti vendita sul territorio. Secondo te questa è una buona soluzione per aumentare le conversioni?

Da leggere: come fare una landing page su WordPress

Esempi di landing page su Facebook

Dove trovare la giusta ispirazione? Creare una landing page per Facebook vuol dire conoscere i linguaggi di questa piattaforma e applicare nel modo migliore i contenuti multimediali, lo storytelling, il video marketing. Per questo motivo, prima di metterti al lavoro, ti consiglio di dare uno sguardo a queste risorse che ho scovato nel web.

Ecco un buon esempio di creatività.
Esempio di landing page su Facebook.
Esempio di landing page su Facebook.

Ti piacerebbe creare la tua pagina in una mezz’oretta e raccogliere un buon numero di consensi, eh? Devi impegnarti e ripensare più soluzioni per la tua Facebook Fan Page e cercare di capire la più conveniente per i tuoi scopi. Mai sedersi sugli allori! Soprattutto quando devi creare una landing page per Facebook.

RISPONDI AL COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here