Come sconfiggere le ossessioni di un blogger

Quali sono i problemi tipici di un blogger? Cosa deve affrontare chi scrive ogni giorno buoni contenuti per il web? Ecco le risposte che devi sempre tenere in considerazione.

Le ossessioni di un blogger non sono frutto della mia fantasia ma una realtà. Scrivere sul proprio blog dovrebbe essere un momento dedicato alle tue passioni.

ossessioni di un blogger
Quali sono le ossessioni di un blogger ?

Chi lavora su un blog aziendale non la vede esattamente così, ma sono del parere che il blogging debba essere vissuto come un piacere. Ma non sempre è così.

Anche riportare i propri pensieri su uno spazio web può essere soggetto a ossessioni che sfiorano lo stato di morbosità. Ecco i miei consigli per superarle.

Guadagnare con il blog

Ecco la fonte dell’instabilità e dell’infelicità umana: il denaro. Hai aperto il tuo spazio, e magari lo hai fatto senza l’illusione di guadagnare con il blog. Ma poi hai inserito gli AdSense, hai iniziato a vendere un po’ di spazi banner, e da quel momento non ha fatto altro che testare colori, font e posizione degli annunci.

Magari hai modificato la tua area di interessi pur di inseguire gli argomenti che ti permettevano di massimizzare gli incassi. Eppure non ti è sembrato abbastanza, ecco perché rientra tra le ossessioni di un blogger.

Il mio consiglio per guadagnare online

Il blog non è una gallina dalle uova d’oro: uno spazio web aggiornato con cura può portarti a buoni risultati quando vuoi guadagnare online ma difficilmente ti aiuterà.

Continua a tenere i AdSense, i link di affiliazione o i banner ma non perderci il sonno. Pensa a scrivere buoni contenuti e a curare un rapporto umano con i tuoi lettori.

Migliorare sempre le visite

Scommetto che appena hai registrato il tuo dominio hai detto: “Questo blog lo scrivo per me, per dare sfogo alla mia personalità. Non mi interessa avere tante visite, al massimo quelle dei miei amici!”. E ora rimani attaccato notte e giorno davanti alle statistiche a sudare freddo ogni volta che la percentuale è negativa.

Non puoi aspettarti di aumentare le visite del blog in continuazione. Puoi scrivere mezza tacca di post che piace a tutti, poi per una settimana vendi l’anima al diavolo su approfondimenti che legge. Le oscillazioni capitano.

Rientrano nelle normali dinamiche di un blog, ma quando registri cali estremi di visite dovresti iniziare a preoccuparti (magari sei stato penalizzato sul serio).

Scegliere buone immagini

Una bella foto può fare la differenza ma, come puoi sicuramente immaginare, la scelta può essere un’impresa ardua. Se trovi un video su YouTube o Vimeo te la cavi alla grande, e a volte riesci a salvarti in calcio d’angolo con Unsplash o Pixabay.

Ma quando non trovi un’immagine con cui accompagnare il tuo articolo? Cadi nella disperazione più oscura? Anche queste sono le ossessioni di un blogger.

Risolviamo le ossessioni di un blogger

Comprendo bene questo stato d’ansia perché anche io non pubblico mai un post senza immagini. Per risolvere il problema cerco nei migliori siti per trovare immagini gratis. Qui hai praticamente tutto ciò che ti serve. E se non basta posso consigliarti un archivio di foto gratis per blogger.

Devo scrivere ogni giorno

Sei riuscito a organizzare la tua giornata per scrivere ogni giorno sul tuo blog, week-end compresi? Ottimo! Mantenere il ritmo di pubblicazione è importante.

Ma può capitare che ti chiamino per rimpiazzare un amico a calcetto, che si organizzi una rimpatriata o, semplicemente, che quel giorno tu non abbia alcuna voglia di sederti al computer per scrivere. E tutto ciò ti fa sentire in colpa!

Meglio un lettore che non riceve il tuo post quotidiano o uno che si ritrova a leggere un pasticcio di frasi buttate sul foglio senza un senso ben preciso?

La prima, sicuramente! Scrivere un articolo per il proprio blog è cosa buona, ma non devi perdere di vista la qualità dei tuoi post. Se un giorno non puoi, o non vuoi scrivere, non lo fare: i tuoi lettori ti ringrazieranno per la qualità del resto.

Esprimere la tua opinione

Questa forse è la madre di tutte le ansie. Girare intorno all’argomento, rilanciare notizie e idee già sentite (si spera con un link) e non esporre mai i tuoi pensieri.

Non è un bel modo di fare blogging: a meno che tu non gestisca uno spazio dedicato esclusivamente alla cronaca, forse dovresti trovare il coraggio di metterti in gioco.

Ammiro le persone che riescono a dare la propria versione dei fatti. Anche in un post che spiega l’utilizzo di un plugin WordPress o elenca una serie di applicazioni per Firefox vorrei trovare una semplice opinione, un consiglio, un dettaglio.

Quali sono le tue ossessioni di blogger?

Voglio capire il pensiero l’autore. Non è facile mettere in circolo le proprie idee, ma è vero anche che dopo un po’ i lettori si stancano di leggere solo sterili liste di consigli e trucchetti scopiazzati da altri. Devi essere originale e dare il tuo contributo!

A proposito, quali sono le tue ossessioni di blogger? Anche tu hai dei vizi e dei pensieri ricorrenti che frenano il lavoro? Lascia la tua opinione nei commenti.

Riccardo Esposito
Sono un web writer freelance. Mi occupo di scrittura online dal 2009, mi sono specializzato nella stesura di piani editoriali per blog aziendali. Ho scritto 3 libri dedicati al mondo del blogging e della scrittura online.

2 COMMENTI

  1. Ho trovato il link nel tuo eBook e, per fortuna ci ho cliccato sopra e mi sono messo a leggerlo! Gran bel post! Grazie!

RISPONDI AL COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here