Come scrivere un’intervista

Vuoi scrivere una grande intervista per il tuo blog? Bene, allora devi dare uno sguardo a questo articolo che spiega i passaggi essenziali per pubblicare un grande contenuto.

L’intervista è un formato editoriale basato sulle domande fatte a un esperto o un personaggio noto. Quando inizi a fare blogging, e a lavorare con la scrittura, sorge un problema: come scrivere un’intervista efficace per catturare l’attenzione online?

come scrivere un'intervista
Come scrivere un’intervista.

Quando completi il calendario editoriale consideri la possibilità di aggiungere questi contenuti nei titoli. Per diversificare le operazioni, migliorare l’offerta e permettere al tuo nome di raggiungere il pubblico. E magari per ottenere punti di vista diversi.

Come scrivere un’intervista con una traccia? Difficile dirlo in poche battute, dietro questi contenuti ci sono elle sfumature che non si possono racchiudere in due parole.

Il tuo blog può trovare grandi benefici e vantaggi concreti, ma per trasformare tutto questo in realtà devi organizzare con cura la buona scrittura di un’intervista. Da dove iniziare? Quali sono i primi passi da muovere? Ti lascio la mia scaletta.

Cos’è e come si scrive la tua intervista

L’intervista si sviluppa nel mondo del giornalismo e si presenta come un articolo che chiama in causa una persona a conoscenza di fatti o conoscenze.

Ci può essere un’intervista inserita in un contesto più ampio, oppure un contenuto dedicato solo a un personaggio.

L’intervista nasce intorno all’interesse di un personaggio per motivi strutturali o contestuali, ovvero per sue competenze o perché è coinvolto in fatti di cronaca.

E il giornalista può condurre questo contenuto per conoscere i fatti o per insidiare l’intervistato. Ci possono essere divertenti, cattive, che fanno storia, informative, strutturate, ufficiali e da comunicato stampa. Quindi, come scrivere un’intervista reale o immaginaria a un personaggio? Ci sono esempi e tecniche da sottolineare

Puoi creare un buon articolo e portare le tecniche giornalistiche nel mondo di chi ama scrivere per il web. Sei pronto per imparare a gestire un’intervista online?

Da leggere: come scrivere un articolo di giornale

Trova le persone adatte al tuo scopo

Il primo punto: devi trovare le persone adatte al tuo lavoro, e individuare le persone da intervistare. Questo passaggio può avvenire con una semplice ricerca su Google, interpellando il tuo feed rss o magari i follower su Twitter.

In buona sintesi, devi fare un lavoro di blogger outreach. Questo significa che devi individuare le persone che potrebbero essere adatte. I criteri: continuità del proprio lavoro e trend topic. Nel primo coso chiami soggetti che si distinguono nel tempo e che guadagnano il proprio diritto a essere intervistati perché sono esperti del settore.

come scrivere un'intervista
Come si costruisce una traccia intervista.

Per trovare questi contatti puoi usare i tool per spiare la concorrenza (Followerwonk, Mention, Google Alert, Semrush). Però ci sono altri nomi che puoi inserire nella lista: quelli che prima nessuno conosceva e che diventano famosi all’improvviso.

Altra possibilità: intervistare il talento sconosciuto, quello che fa buone cose ma nessuno valuta nel modo giusto. Se riesce quest’intervista può catturare l’attenzione.

Struttura: come preparare l’articolo

Hai scelto la persona da intervistare, ora devi individuare i punti di forza dell’intervista. Devi studiare il profilo di questa persona e scoprire gli argomenti che gestisce con attenzione. Cosa fa, cosa condivide, perché le persone lo seguono.

E, soprattutto, quali sono le competenze? Parlo di quelle che lo rendono unico. Puoi fare una piccola ricerca in termini di ricerca SEO: il suo nome ha dei volumi di traffico? In base alla risposta preparati a una buona ottimizzazione on-page dell’intervista: anche questi contenuti possono posizionarsi bene nella serp.

Nella fase preparatoria c’è anche il contatto della persona da intervistare. Devi mandare un’email educata ma cordiale, niente burocratese o linguaggio inamidato, per chiedere alla persona che hai scelto di scrivere un’intervista per te.

Cosa chiedere in un’intervista valida

Individua un punto focale, un passaggio per cui vale la pena leggere il contributo di questa persona. Come scrivere un’intervista efficace? Iniziando a chiedere le domande giuste: prova a strappare verità e opinioni scomode all’intervistato.

Una buona intervista ha bisogno di tempo perché deve bucare lo schermo. Spesso viene rimandata indietro, devi chiedere all’intervistato di approfondire il lavoro.

Di solito nell’email di richiesta viene specificato il tuo obiettivo, magari alleghi un link per mostrare qual è il tuo standard. Senza dimenticare il dono che dai all’intervistato in cambio del contenuto (di solito un link al sito web o al blog).

Cosa chiedere in un’email di presentazione?

In primo luogo dai i tuoi dati, mostri il blog nel quale vuoi pubblicare l’intervista con qualche link a post già pubblicato. Poi, se accetta dai le linee guida: possibilità o meno di inserire link, lunghezza minima, presenza di foto e di biografia.

Iniziare e introdurre: la struttura

Come si fa un’intervista sul blog? Devi creare una struttura, devi procedere con un ordine ben preciso che tutti i web writer e i giornalisti ben conoscono.

C’è un’introduzione nella quale affronti il tema e introduci l’intervistato: qui di solito ci sono foto e link che portano a siti o social ufficiali. Ecco la struttura dell’intervista.

come scrivere un'intervista
Esempio di intervista strutturata.

Poi ci sono le domande e le risposte nelle quali l’autore può esprimere tutto ciò che pensa. Infine trovi i commenti del proprietario del blog, una sorta di riflessione su quanto detto che precede la chiusura vera e propria. Come si scrive un’intervista?

In realtà devi gestire un’altra persona, e devi essere in grado di far rispettare il tema. Ma anche grammatica, sintassi, punteggiatura, formattazione, link interni.

Poi c’è la leggibilità per migliorare l’esperienza utente, non sempre nell’interesse di chi scrive. Senza dimenticare che nell’introduzione dell’intervista sono contemplati tutti i meta tag di Google per la buona ottimizzazione SEO della pagina.

Domande da fare in un’intervista

Quali domande si fanno in un’intervista? Dipende dall’intervistato e dal tono dell’articolo che vuoi proporre, ma ci sono dei punti che sono diventati quasi un obbligo quando decidi di intervistare qualcuno. Quindi ci sono delle domande standard da rivolgere all’intervistato e che tutti si aspettano.

  • Chi sei, presentati.
  • Quando e come hai iniziato a fare questo lavoro?
  • Un consiglio che daresti al lettore?
  • Quali difficoltà hai trovato ?
  • Cosa hai studiato per arrivare a questo punto?
  • Cosa significa per te lavorare come (…)?
  • Chi devi ringraziare?
  • Come vedi il mondo del (…) tra dieci anni?
  • Come ti vedi tra 10 anni?

Attenzione al numero delle domande, non devono essere troppe altrimenti rischi di annoiare il lettore. Inoltre devi essere in grado di semplificare: una volta consegnato il testo comunica che modificherai la struttura dell’intervista.

Poi consegna l’intervista all’autore per il controllo. Dopo il suo ok puoi pubblicare. Attenzione alla struttura del testo: le domande sono in H2 e le risposte in testo normale. Così puoi mantenere equilibrio e creare un menu interno con TOC+.

Intervista video, doppia e podcast

Migliora la qualità delle interviste con il content marketing. Questi articoli si caratterizzano per la forma testuale, interessante per un discorso di ottimizzazione SEO. Però l’intervista online può essere trasformata in video. In che modo?

Intervista con Robin Good.

Grazie a una serie di strumenti come Hangout di Google o Skype puoi registrare una videochiamata e portare la chiacchierata che hai fatto su video.

Per poi pubblicarlo su YouTube e Facebook, o magari come embedded nell’articolo con la trascrizione dell’intervista. Stesso discorso puoi fare con i podcast che hanno il pregio di poter essere scaricati e ascoltati su smartphone. Una serie di tool:

Come scrivere un’intervista: esempi

Ci sono centinaia di esempi per dare un’idea dell’intervista online. Quello che posso mostrarti è il modo in cui ho deciso di pubblicare le interviste su My Social Web: contestualizzate con un tema. Se dai uno sguardo a questo post dedicato a Fred Update puoi notare che l’intervista a Marco Maltraversi è una chiacchierata su un argomento. Questo è un buon esempio di intervista secondo me.

Come fare un’intervista doppia tipo Iene

Crea un’intervista doppia, in stile Iene. Quindi metti due persone a confronto che rispondono alla stessa domanda. Come fare un’intervista doppia? La risposta la trovi in questo video: devi essere un bravo editor video per montare diverse inquadrature

Come fare un’intervista doppia.

Quindi è solo questa la strada da seguire? No, ci dovrebbero essere altre soluzioni per creare un prodotto del genere e più semplici, ma non altrettanto professionali.

Ci sono, ad esempio, delle app che consentono di fare interviste doppie sia per Android che per iPhone, ma al momento non sono disponibili. Quindi, non ti resta che montare con un programma di video editing. E creare grandi interviste.

Da leggere: come scrivere una lettera

La tua esperienza con le interviste online

Qui trovi la risposta alla domanda: come scrivere un’intervista efficace? Le soluzioni sono tante me tu hai un obiettivo, proporre il miglior testo possibile per il tuo blog.

L’intervista non deve essere la scappatoia per evitare di scrivere un post ma un valore aggiunto. Deve essere qualcosa di speciale. Sei d’accordo? Tu come la vedi? Lascia la tua esperienza nei commenti, discutiamo su questo punto.

14 COMMENTI

  1. Ben detto, informazioni preziose da poter riutilizzare nel mio sito di web agency. Quindi anche in termini di intervista è necessario rispettare la piramide di TITLE, meta tag, ecc ?

    • Ciao Federica, certo che un’intervista può e deve essere ottimizzata sotto tutti i punti di vista. Anche quelli relativi alla SEO.

  2. dovrei realizzare una intervista ad una poetessa scrittrice un po’ avanti negli anni. quali domande fare?
    quali i contenuti salienti? Grazie. Vorrei proprio una traccia perchè non so da dove cominciare

  3. Veramente fatto bene questo Blog. Non è la prima volta che Google mi suggerisce i tuoi pezzi. Sia perché son ben scritti ( ovvio ma lo sottolineo) sia perché evidentemente l indicizzazione e la seo conta molto. Io son un giornalista iscritto da poco meno di un anno, m cronista da oltre 10 anni, in radio tutto può essere più semplice. Quando scrivo ho dei dubbi, magari seguirò i tuoi consigli per i miei post Facebook e /o se apro un blog… chissà 😉

  4. Salve Riccardo, oltre ai complimenti per il tuo lavoro che trovo di una completezza “disarmante”, devo fare un’intervista ad una ex collega che ha mollato tutto ed è diventata RANGER in Kenya nei parchi safari…
    Ci tengo a fare un buon lavoro ed ho letto molto attentamente tutti i consigli… Ti farò sapere….

RISPONDI AL COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here