È normale pensare al web come una piattaforma per trovare nuove opportunità e ampliare i tuoi contatti lavorativi. L’importante è farsi trovare e dare le informazioni giuste a chi sta cercando proprio qualcuno con le tue potenzialità.

Detto così sembra facile, lo so, ma nella realtà… il tuo primo obiettivo per trovare lavoro grazie le potenzialità della rete deve essere creare un buon curriculum online. E poi trovare il modo migliore per distribuirlo. Io ne conosco cinque:

1.PDF

Iniziamo dal sistema base per diffondere il tuo curriculum online, ovvero la creazione di un file Portable Document Format da scaricare attraverso un semplice link. La procedura è semplice: da un documento di testo crea il tuo PDF (magari ottimizzato SEO), caricalo sul server del tuo blog/sito e inseriscilo come un qualsiasi link nel tuo nome o in una qualsiasi dicitura “scarica il mio curriculum online”.

Un consiglio: anche se è può sembrare troppo formale, ti conviene usare il modello europeo, una scelta sicuramente formale (e forse troppo burocratica) ma riconosciuta dalla maggior parte delle aziende.

Issuu e Scribd

Hai creato il tuo PDF ma non vuoi caricarlo sul server? Io mi fido ciecamente di Issuu e Scribd per condividere PDF online. Con questi ottimi servizi puoi dare una marcia in più al tuo curriculum, caricando il file su delle piattaforme che ti permettono di visualizzare il PDF, embeddarlo e condividerlo attraverso i principali social network.

Nell’elenco voglio citare anche il sempre valido Docstoc, anche se trovo la visualizzazione dei documenti troppo impegnata dalle pubblicità. Il mio preferito? Scribd!

Pagina About Me

Allontaniamoci per un attimo dalla burocratica formalità del curriculum modello europeo, lascia libera la tua creatività e pensa alla descrizione di una persona che parla delle cose giuste alle persone giuste.

Quando scrivi una pagina about me non basta elencare tutto quello che hai fatto nella vita (per quello c’è PDF linkato a fine pagina): devi colpire l’attenzione del visitatore, far capire immediatamente quali sono i tuoi campi, le tue capacità, i tuoi obiettivi e i tuoi punti di forza.

Linkedin, Xing e Viadeo

Mettiamo da parte i classici documenti in PDF e iniziamo a parlare di qualche piattaforma social dedicata ai curricula lavorativi. Xing e Viadeo, ad esempio, sono due servizi abbastanza famosi per la visibilità che offrono agli utenti che vogliono mettere in mostra il proprio curriculum.

E poi c’è Linkedin, leader nel settore che è riuscito a creare una forte community interna dove è possibile scambiarsi informazioni e novità del settore. Basti pensare ai gruppi, ai profili azienda, alla possibilità di pubblicare news sulla propria bacheca…

Qualche strada alternativa

Già! Perché dobbiamo battere sempre le stesse strade per fare sempre le stesse cose? E se io volessi mostrare a tutti il mio curriculum, i miei contatti e la mia identità digitale in maniera alternativa? La prima soluzione che mi viene in mente è il Google Profile, sempre lasciato un po’ in disparte e ultimamente ritornato in auge grazie a restyling e particolari attenzioni nella serp. Poi voglio segnalarti Flavors.me, una piattaforma ottima per creare mini-siti che raccolgono feed e informazioni. Piccolo ma efficace, te l’assicuro!

1 COMMENTO

  1. in rete ho trovato anche questo interessante esempio su come utilizzare FB per trovare lavoro
    http://www.claudionader.com , immagino tu lo conosca 😉

RISPONDI AL COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here