Disortografia, cos’è e come ho trovato rimedio

Qual è la soluzione per evitare quei fastidiosi errori che rovinano i tuoi testi migliori con inversioni di lettere o altri problemi di disortografia? Ti presento un trucco semplice ed efficace che funziona.

Durante le scuole superiori ho attraversato un periodo di grande incertezza professionale. Detto in altre parole, i miei voti erano davvero pessimi. Sul serio. Non riuscivo a decollare a causa degli evitare errori di disortografia.

evitare errori di disortografia
Come rimediare agli errori di disortografia.

Il problema riguardava le materie scientifiche ma anche le prove di italiano. I temi erano diventati il mi incubo perché avevo dei problemi relativi alla confusione dei fonemi, alle inversioni e alle omissioni delle lettere. Un bel problema.

Cosa sono gli errori di disortografia?

Gli errori di disortografia sono condizioni che minano la capacità di scrivere in modo corretto. Non sono imputabili a mancanza di istruzione o esercitazione. Il risultato della difficoltà di far combaciare il suono al segno grafico che si usa nella scrittura.

Da leggere: cos’è e come fare proofreading

Differenza con disgrafia e dislessia

Sono entrambi parte dei disturbi specifici dell’apprendimento (noti come DSA). Mentre la disortografia è una condizione in cui si presenta un problema nella decodifica del testo a causa di un problema nel processo di scrittura, la disgrafia è un vero e proprio danno neuromotorio che impedisce di scrivere correttamente.

Come aiutare chi ha la disortografia.

Quindi si ha proprio la difficoltà a realizzare la forma grafica delle lettere. La dislessia, invece, è il problema che riguarda i bambini (e poi gli adulti) a leggere i testi scritti. Infine abbiamo la discalculia che è la difficoltà a eseguire i calcoli.

Cause e origine della disortografia

Non sono state ancora chiarite le cause specifiche. Gli errori di disortografia riguardano la sfera celebrale e, di conseguenza, il possibile danno tra le varie reti che permettono di coordinare la scrittura. La diagnosi deve essere fatta da personale specializzato, e anche io ho avuto i miei problemi con la disortografia.

Ho sempre avuto la famosa erre francese, e questo difetto di pronuncia si trasformava in errore ortografico. Scrivevo “propio” al posto di “proprio”.

Classico errore di disortografia. Ho collezionato voti pessimi fino a quando, dopo l’ennesimo incontro scuola famiglia ho deciso di risolvere il problema. In che modo?

Risolvere ed evitare questi errori

Per risolvere i problemi di disortografia, così come per gli errori fonologici, c’è bisogno dell’intervento di un professionista. Diagnosticata presto, la disortografia viene corretta a scuola segua il bambino durante la sua evoluzione con esercizi specifici. Però io che avevo un piccolo problema ho risolto con un esercizio da autodidatta.

Ho iniziato a scrivere senza errori creando un elenco con tutti i termini che sbagliavo durante le esercitazioni. Avevo il mio vocabolario dell’errore ridondante, e durante la rilettura cercavo quelle parole con particolare attenzione.

evitare errori di disortografia
Come evitare errori di scrittura.

Evitare gli errori di grammatica è importane ma vale anche per la buona ortografia. Da quel momento la mia carriera di blogger e web writer ha avuto un’impennata.

Dalla scuola al lavoro, il mio metodo

Applichiamo questa tecnica alla scrittura online senza strafalcioni e refusi. Il trucco per evitare errori di disgrafia è identico, non cambia niente. Anzi, è più semplice metterlo in pratica grazie alla digitalizzazione delle parole. Ti divido la procedura:

  • Procurati un programma o un’applicazione per prendere appunti, qualsiasi testo txt.
  • Rileggi gli ultimi 20 post, individua gli errori di ortografia e i refusi che affliggono i testi.
  • Inserisci il tutto nella lista. Metti anche gli intercalari che appesantiscono gli articoli.
  • Prima di pubblicare il prossimo articolo prendi la lista e scansiona il testo con il comando
    • Mela-f e mela-g per il Mac.
    • Control-f e control-g per Windows.
  • Correggi gli errori e ripulisci il testo. Pubblicare un articolo dopo l’opera di rilettura.
  • Elimina dalla lista gli errori non seriali ed evidenzia quelli più gravi e diffusi.

Questa tecnica mi ha permesso di superare le difficoltà con la scrittura. Quindi, se oggi stai leggendo i miei post devi ringraziare proprio questo stratagemma.

Da leggere: come scrivere un articolo di giornale

Vuoi evitare errori di disortografia

Questo è il mio metodo per scrivere meglio ed evitare errori. Secondo te può essere usata con successo online? Io dico di sì, aiuta anche a rispettare la grammatica italiana e a evitare ripetizioni nel testo. Sei d’accordo? Aspetto la tua opinione.

4 COMMENTI

  1. La tecnica va bene, però c’è un problema: ci sono persone che non sanno riconoscere gli errori di ortografia. Io ne vedo tantissimi e in blog professionali, per giunta.

    In quel caso come fare?

    • Devono accogliere il dubbio. Perché il dubbio è l’unico punto di riferimento: se sei sicuro di fare una cosa bene non andrai mai a controllare. Se dubiti del tuo lavoro, invece, puoi migliorare perché userai il vocabolario (o Google) per controllare.

      Se questo non funziona… beh, qualcuno te lo dirà in un modo o in un altro.

RISPONDI AL COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here