Ecco i trucchi poco conosciuti e le funzioni nascoste di Facebook

Di Riccardo Esposito | Pubblicato il

Cerchi le migliori funzioni Facebook, quelle meno conosciute e che possono aiutarti nell’ottimizzazione della pagina o del profilo? Perfetto, devi leggere questo articolo. Quando gestisci una Facebook Fan Page, infatti, sfrutti solo le funzioni base.

Cosa si può fare su Facebook? Ecco i trucchi e le funzioni nascoste
Le funzioni di Facebook che non tutti conoscono.

Carichi immagini, pubblichi link, crei delle sponsorizzazioni. Chiaro, c’è un mondo dietro queste operazioni: si potrebbe scrivere un libro solo sul discorso advertising.

La tua pagina Facebook è ricca di funzioni nascoste che possono fare la differenza in fase di pubblicazione e organizzazione dei contenuti sul calendario editoriale.

Ecco perché ho iniziato a spulciare tra i link della mia Facebook Fan Page e ho trovato dei comandi segreti che uso poco. E che forse dovresti iniziare a sfruttare.

Metti Like con la pagina Facebook

Uno dei comandi poco conosciuti che trovi nel menu della tua Fan Page è dedicato ai like che metti alle altre pagine. Spesso ignori questo comando, oppure lasci dei Mi Piace cliccati cento anni fa. Sbagliato: sfrutta questa funzione Facebook.

Quali sono le funzioni di Facebook nascoste?
Quali sono le funzioni di Facebook nascoste?

Così puoi interagire a nome della tua pagina e migliorare la community, puoi mettere Mi Piace ad amici o a pagine utili per chi arriva sulla tua Facebook Fan Page.

Basta andare in alto a destra, sul menu generale e cliccare sui tre punti. Qui trovi la voce “Metti mi piace come Pagina” e cliccando puoi scegliere le fan page.

Da leggere: come gestire una pagina Facebook

Gestisci le notifiche in un unico posto

Nelle Notifiche trovi i post che ti hanno taggato, le persone che hanno condiviso i tuoi articoli e i tuoi contenuti inserendo una menzione con la @chiocciola.

Questo è il momento giusto per curare i rapporti e fare un po’ di comment marketing. Lascia un commento, ringrazia la persona o l’azienda che ha condiviso il tuo link, e alimenta la discussione virtuosa. Parla del tuo lavoro, rispondi alle domande.

Lavora in chiave social, crea connessioni. Per fare questo è utile trovare tutte le notifiche in un unico posto. Come fare? Basta andare su facebook.com/notifications così puoi gestire al meglio le relazioni che portano più engagement.

Salva link su Facebook per dopo

Una funzione Facebook che ha cambiato la mia vita: salva link. Una sorta di magazzino delle idee, un luogo dove puoi salvare tutto quello che trovi su Facebook quando non hai la possibilità di fare altrimenti. Ti faccio un esempio.

Sei su Facebook. All’improvviso trovi un link per l’articolo che stai scrivendo, o magari un grafico per illustrare un passaggio difficile. Ecco, hai bisogno di quel contenuto ora. Per salvarlo basta cliccare sulla freccia in alto a destra del post.

Per cosa viene utilizzato Facebook?
Per cosa viene utilizzato Facebook? Anche per i bookmark.

Si apre un menu a tendina. Qui esce l’opzione per salvare il collegamento ipertestuale che troverai in un archivio raggiungibile dalla home page. Il link di questo archivio si trova sotto le Facebook Fan Page e raccoglie tutti i link che hai salvato.

Io pulisco l’archivio a fine giornata e passo su Evernote. Questa funzione è perfetta per la tua attività di blogging perché ti permette di dare una marcia in più alla selezione delle fonti da mobile. Ovvero quando devi cambiare applicazione.

Sfrutta al massimo i caroselli immagini

Da qualche tempo Facebook permette di creare dei post particolari, dei caroselli di immagini da sfogliare: una soluzione perfetta per mostrare più prodotti.

Ogni immagine del link condiviso diventa una scheda a parte che puoi sfogliare. Ci sono diverse funzioni che puoi ottimizzare di questo formato:

  • Puoi dare un link diverso a ogni scheda.
  • Puoi cambiare il titolo di ogni scheda.
  • Puoi aggiungere ed eliminare immagini.

Quali sono le dimensioni e le proporzioni consigliate? Usa 600 x 600 pixel e proporzione 1:1. Puoi anche sponsorizzare il post, ma il testo non può occupare più del 20% dell’immagine. Qual è la funzione Facebook interessante in questi casi?

adv

Lo storytelling. Infatti, sfogliando le immagini del carosello puoi portare le persone a leggere e guardare una mini-storia fatta di parole, immagini, forme e testi. Molte aziende usano questo trucco di Facebook per dare una marcia in più all’ADV.

Tagga pagine, prodotti e amici nelle foto

Quando carichi una foto puoi inserire diversi elementi: la posizione, la data e le persone presenti nello scatto. Il tag ai tuoi amici può essere un modo per coinvolgere chi è presente nell’immagine, per farlo devi inserire il simbolo @ della chiocciola.

Puoi inserire anche tag a persone che non conosci: questo è un motivo in più per fare attenzione. Il tag selvaggio diventa un buon motivo per togliere il like.

Ma ti faccio una domanda: come taggare una pagina in una foto? Mi spiego meglio: è possibile taggare una pagina Facebook nella foto della tua Fan Page? Sembra di no, ma per farlo devi sfruttare una delle tante funzioni di Facebook nascoste.

Ovvero? Devi pianificare una foto, andare nell’editor dei post, aprire l’immagine e citare la pagina che ti interessa con il comando “tagga la foto”. Tutto fatto.

Cambia titolo e anteprima link su Facebook

Questa è una delle funzionalità nascoste più interessanti: puoi cambiare l’anteprima link di Facebook. Se condividi un articolo del blog hai un’immagine, un titolo che viene preso dal tag title e una descrizione che si rifà al testo della meta description.

Social yoast
Cosa puoi fare con Facebook: gestire le anteprime social.

Come personalizzare questi campi? Basta usare WordPress SEO by Yoast: alla fine di ogni articolo trovi il cruscotto con una serie di elementi tra cui una scheda con tutti i campi social. Qui puoi inserire titolo, immagine e didascalia per la tua anteprima.

E se ancora non appare l’immagine o il testo che hai scelto per l’anteprima dei tuoi post su questo social network puoi fare refresh con Facebook Debugger.

Carica immagini di qualità sulla fan page

Cosa succede quando carichi un’immagine su Facebook? Sgrana. Succede sempre, soprattutto quando usi immagini con il rosso, vero? Il consiglio è questo: carica immagini grandi (1200 x 1200 pixel se possibile) e usa il formato PNG.

Se hai foto belle, magari scattate con una macchina professionale, crea un album fotografico su Facebook e carica le immagini usando l’opzione alta qualità.

Inserisci formattazione nei post Facebook

Non tutti sanno che è possibile inserire la formattazione nei post delle tue Fan Page. Non puoi inserire grassetto e corsivo come funzione nativa, questo è chiaro. Non puoi neanche dare spazio ai paragrafi per migliorare la leggibilità. Come procedere?

In primo luogo è possibile puoi inserire una lista puntata usando i caratteri speciali della tastiera. Poi ci sono applicazioni online che ti aiutano a formattare i post: smf.robingood.com ti consente di aggiungere più spazio tra i paragrafi mentre con yaytext.com/it/grassetto-italic puoi scrivere in grassetto e corsivo.

emoji e funzioni di facebook
Usa le funzioni di Facebook per aggiungere simboli e imamgini.

Nelle Facebook Fan Page puoi inserire anche le Emoji, simboli simili alle emoticon ma che non riguardano solo espressioni del viso: trovi oggetti, alimenti, edifici, simboli. Le Emoji possono essere utilizzate per attirare l’attenzione del lettore.

Usa i permalink e gli embedded dei post

Ogni post che pubblichi sulla tua pagina Facebook ha un permalink, un indirizzo unico che puoi usare come un post del tuo blog. Quindi lo puoi condividere su Twitter e comprimere con Bit.ly o altri tool accorcia URL, lo puoi inserire in una didascalia.

Lo puoi usare come un link. Ma quando devo citare un contenuto di una pagina sul blog cerco di usare l’embedded: mi permette di lasciare il lettore sulla pagina.

Puoi arricchire il contenuto senza perdere il pubblico e aumentare il coinvolgimento della pagina. Infatti, l’embedded presenta gli elementi per interagire con il post – commenti, mi piace, condivisione – e il tasto per diventare fan.

Invita a ricevere gli aggiornamenti

Molte persone usano le Facebook Fan Page al posto degli aggiornamenti del feed rss. Una buona cosa, segno dell’evoluzione social del web. Il rischio è quello di perdere le pubblicazioni: Facebook non mostra tutto in home page. Come risolvere?

Puoi usare una delle funzioni di Facebook nascoste più interessanti mai create e invitare i tuoi fan a seguire tutti gli aggiornamenti che pubblichi.

Cliccando sul tasto Mi Piace, infatti, si apre un menu a tendina che ti permette di scegliere quale opzione impostare: puoi decidere di avere tutti gli aggiornamenti della pagina in evidenza, oppure puoi addirittura ricevere una notifica. Il tuo obiettivo?

aggiornamenti pagina facebook
Segui tutti gli aggiornamenti di Facebook.

Devi invitare i fan a cliccare su una delle opzioni. Come fare? Puoi creare delle grafiche con delle frecce, dei montaggi con gli screenshot: trova tu il modo. Ma consiglia ai tuoi fan di diventare dei veri e propri follower della pagina Facebook.

Ritrova le vecchie note di Facebook

Anche le Facebook aveva le note. Erano belle e accattivanti anche sul profilo personale e le potevi usare per creare un blog su questo social. Potevi elencare risorse, fare dei resoconti, descrivere eventi o progetti. Poi sono state eliminate.

Come recuperare le vecchie note Facebook? Semplice, con questo link web.facebook.com/me/allactivity/?category_key=notecluster.

Pubblica GIF e immagini di Instagram

Lo sai che puoi usare le GIF su pagina o profilo? Questa è una delle funzioni di Facebook più apprezzate: basta inserire l’URL assoluto del file (quello con l’estensione .gif) dello spazio per pubblicare. Facebook richiamerà automaticamente il contenuto. Stessa cosa puoi fare con Instagram, lascia il permalink e pubblica.

Nascondersi nella chat di Facebook

Non sempre hai voglia di farti notare e chiacchierare con altre persone. Allora, tra le funzioni di Facebook più utili puoi usare quella che ti consente di scomparire dalla scena. Ed evitare che altre persone ti scrivano su Messenger. In che modo?

Nasconditi dagli amici sulla chat.
Nasconditi dagli amici sulla chat.

Devi diventare invisibile nella chat su Facebook. Per ottenere questo risultato devi semplicemente andare su Messenger.com da loggato, cliccare su impostazioni e disattivare il pallino verde. In modo da da scomparire dalla lista contatti attivi.

Invia un link di un post Facebook

Ogni post di Facebook ha un permalink, un URL unico che permette di isolare il post. Da mobile si ottiene cliccando sul menu a destra, mentre da desktop basta puntare sulla data di pubblicazione. Ma perché è così importante questa funzione?

Isolando l’URL Facebook puoi trattare il post come un articolo di WordPress e lo puoi condividere su Twitter. Soprattutto, puoi creare dei link di condivisione interna:

  • Pubblica un contenuto su Facebook.
  • Genera il permalink cliccando sulla data.
  • Vai su PostAboutIt.
  • Genera un link di condivisione.

Torna sul post di Facebook e inserisci il link con call to action: condividi questo post su Twitter. Grazie a questo processo hai creato un link per condividere sui social.

condividi su facebook

Faccio questo per i contenuti più importanti. Magari per i post dedicati al mio libro o a qualche iniziativa. Ricorda che all’interno puoi inserire anche dei punti di condivisione dedicati a pagine esterne, non solo per ricondividere il post di Facebook.

Scopri tutto delle Fan Page concorrenti

Vuoi spiare i concorrenti su Facebook e verificare tutti i dettagli delle Fan Page? Hai bisogno dell’elenco sponsorizzate di un competitor? Basta andare sulla pagina in questione e scendere lungo la sidebar. Qui trovi un link: trasparenza della pagina.

Clicca per avere tutto ciò che serve alla ricerca: lo storico delle modifiche effettuate al nome, la lista dell’advertising, data di creazione e altro ancora.

Segui quello che vuoi su Facebook

Devi seguire le fonti utili per la tua attività, per il tuo piacere personale, per rendere Facebook un posto migliore. Spesso le persone si lamentano della qualità dei post che passano su Facebook.

Nascondi i contenuti che non vuoi dalla home page.
Nascondi i contenuti che non vuoi dalla home page.

Dipende dalle persone che segui: se sei amico di gente pessima, i contenuti non saranno da meno. Facebook ti dà gli strumenti per filtrare il male e promuovere il bene:

Non seguire più

Utile per disattivare gli aggiornamenti di un contatto senza sciogliere l’amicizia e iniziare una guerra punica per giustificare l’accaduto. Della serie: “Siamo amici ma non ti calcolo neanche se mi pagano”. Valido per profili e pagine.

Mostra per primi

Ti permette di favorire gli aggiornamenti di determinate pagine o persone. In questo modo puoi trasformare la tua home page in un luogo ricco di contenuti di qualità.

Ricevi le notifiche

In questo modo puoi fare in modo che ogni aggiornamento di pagina o di profilo venga accompagnato da una notifica. Un’azione decisiva per essere sicuro di non perdere neanche un post, una notizia, una foto o un video.

Ultimo passaggio utile: crea delle liste di interesse e usale per monitorare solo determinati account. Ad esempio, voglio creare interazioni con un pubblico di blogger per fidelizzare e conquistare nuovi lettori? Individuo tutti i contatti utili e li inserisco in una lista di interesse. In questo modo posso raggiungere gli aggiornamenti di quel segmento e mettere in atto la mia strategia di blogging.

E tu come usi Facebook?

Lo puoi usare per pubblicare foto di gattini, per fare click baiting, per guadagnare qualche link a basso prezzo. Oppure puoi decidere di sfruttare Facebook sul serio. Io punto alla seconda opzione. Ovvero usare Facebook per ottenere vantaggi.

Voglio selezionare fonti, pubblicare contenuti, fidelizzare il lettore. Questo è il mio modo di vedere Facebook: combacia con il tuo? Sei d’accordo con il mio punto?

In ogni caso ricorda che hai bisogno di strumenti che ti aiutino a lavorare nel miglior modo possibile per creare, pubblicare e distribuire contenuti. Cosa posso fare con Facebook? Sfruttare Hootsuite e PostPickr per pubblicare link sui social, Feedly per cercare fonti, Talkwalker e Mention per trovare gli influencer.

Riccardo Esposito

Sono un web writer freelance. Mi occupo di scrittura online dal 2009, mi sono specializzato nella stesura di piani editoriali per blog aziendali. Ho scritto 3 libri dedicati al mondo del blogging e della scrittura online.

Categoria: Social network

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.