Come gestire i social network di un’azienda con il modello PCR

Quali sono i passaggi chiave per attivare una buona strategia di content marketing rispetto ai social? Ecco tutti i dettagli che devi approfondire con questo articolo dedicato.

Jordan Nasser è stato il direttore globale delle strategie new media per H&M. Uno dei suoi compiti riguarda la gestione social network per aziende e probabilmente può essere considerato un vero professionista del SMM corporate.

gestione social network per aziende
Social network per aziende e professionisti.

La sua esperienza con i mezzi di comunicazione digitali si racchiude nel modello PCR. Vale a dire 3 idee che ogni azienda dovrebbe utilizzare quando si interagisce con i suoi clienti attraverso Twitter, Facebook o qualsiasi altro Social Network.

Perché curare la gestione social network per aziende

Dalle grandi aziende alle piccole locali, tutte le attività hanno bisogno di una strategia se decidono di essere presenti sui social. Magari per creare engagement, fare un lavoro continuo di brand awareness, generare visite e vendere su Facebook, Instagram o Pinterest. Questi sono risultati concreti, effettivi, che possono essere raggiunti se lavori su una buona attività di social media marketing per aziende piccole o grandi.

Che deve essere pianificata, basata sui numeri. E informazioni che riflettono il bisogno di conquistare i clienti migliori. Magari ottenuti con un’analisi SWOT.

D’altro canto è questo l’inbound marketing, giusto? Fare in modo che siano le persone a trovarti nel momento in cui hanno bisogno di te. Hai creato un blog aziendale e hai iniziato a scrivere newsletter per i tuoi clienti con un approccio corporate. Ora hai solo bisogno di una strategia di social media marketing per aziende.

Da leggere: social network per professionisti e aziende

Partecipa: lavora come un social media manager

Se ti iscrivi ai Social Network semplicemente per promuovere il tuo brand, senza  comunicare attivamente e senza partecipare ai dialoghi, non sei un utente social, non hai capito il vero scopo dei social network e, soprattutto, non li sfrutti al 100%.

Qui entra in gioco la strategia di web marketing che può essere messa in atto da un social media manager. Non ti limitare a scrivere e pubblicare contenuti di qualità: devi coinvolgere, ascoltare, migliorare il prodotto che pubblichi e ricominciare.

Crea contenuto utile secondo il content marketing

Non inviare solo messaggi di vendita e sconti: crea contenuti, evidenziare notizie, proporre informazioni utili a quello che è il target di riferimento. E cercate di fare tutto con una certa frequenza altrimenti gli iscritti si annoieranno in breve tempo.

Il lavoro è quello del content marketing manager, la persona che insieme al social media strategist crea e gestisce i contenuti per fan e follower. qui non si improvvisa, c’è bisogno di un piano editoriale con relativa documentazione scritta.

Chi non mette tutto nero su bianco rischia di fallire. Nonostante questo ci sono ancora tante aziende che procedono con il content marketing senza pianificare. Tu sai cosa fai adesso? Ti segni i punti di questo calendario per social media manager.

Regola i toni social come un community manager

Devi essere consapevole che esiste un confine tra un messaggio e lo spam: se continui a parlare come un venditore di piazza devi essere consapevole che rischi di varcare la soglia. In questo modo puoi anche raggiungere obiettivi a breve termine.

social media marketing per aziende
Come gestire i profili social aziendali: usa le conversazioni.

Ma il brand pagherà il conto più salato a lungo termine. Ragiona come un community manager, una persona che valuta ogni passo con la massima efficacia.

Ma, soprattutto, capace di parlare con le persone. Ricorda la regola più importante del Cluetrain Manifesto? I mercati sono conversazioni. E tu devi partecipare.

Da leggere: come funziona Twitter, la guida

Come fare gestione social network per aziende

Ci sono due tipi di persone al mondo: quelli che entrano in una stanza sbattendo la porta e subito cominciano a parlare. Poi ci sono coloro che aprono la porta lentamente, entrano nella stanza, fanno un bilancio globale del clima, e quindi regolare il loro livello di energia e si adattano alla conversazione.

Lo stesso vale per i Social Network e il modello PCR serve a far cambiare idea alla seconda categoria di persone. Secondo te questo è un buon modo per fare social media marketing aziendale? Lascia la tua opinione nei commenti del post.

RISPONDI AL COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here