La nuova realtà sociale di Google Friend Connect

Ci sono delle dinamiche impossibili da replicare tra gli strumenti a disposizione su Mountain View. Google Friend Connect sarà una di queste realtà? Scopriamolo insieme.

Lo scopo di Google Friend Connect, applicazione introdotta nel maggio 2008, è quello di rendere il tuo blog un punto di riferimento per i tuoi lettori che desiderano conoscere il tuo spazio web e gli altri utenti che leggono i tuoi contenuti.

Google Friend Connect
Google Friend Connect: quali sono le sue realtà?

Grazie alle ultime modifiche effettuate dalla squadra Google (e comunicate attraverso un comunicato del Google Official Blog) ora Friend Connect ti aiuta ad aumentare il tasso di “socievolezza” offerto dal tuo blog. Ne approfitti?

Google Friend Connect: cos’è?

Il perno dell’intera rivoluzione Google Friend Connect è la sezione “Interessi”, un insieme di domande che puoi proporre ai nuovi utenti che si iscrivono al tuo profilo e che ti permettono di raccogliere informazioni preziose.

Ad esempio, se curi un blog dedicato al calcio puoi chiedere alle new entry di indicare la squadra del cuore, se hanno una marca preferita di abbigliamento sportivo o se hanno mai partecipato a un torneo amatoriale. Le informazioni raccolte possono essere condivise con la community mostrandole nel profilo Friend Connect e ti permettono di implementare una serie di tool.

Da leggere: come usare la Google Search Console

Creare newsletter personalizzate

Con questo strumento puoi creare e inviare newsletter a tutti i tuoi contatti o solo a una parte di essi. Infatti, grazie ai dati incamerati nella sezione “interessi”, puoi inviare newsletter personalizzate per i diversi segmenti di utenti iscritti, definiti sulla base delle risposte indicate durante l’iscrizione.

AdSense e Google Friend Connect

Da oggi è possibile mettere in relazione gli interessi degli utenti registrati sul tuo Friend Connect con gli annunci AdSense. Che sia la svolta decisiva per guadagnare con il tuo blog?

Gestisci contenuti in primo piano

Stanco dei tuoi plugin che mostrano articoli che non piacciono a nessuno? Allora puoi usare il widget che mostra i contenuti in primo piano, una sorta di blogroll dinamico con i post più indicati per attirare l’attenzione degli utenti registrati al tuo sito. Ovviamente, anche in questo caso tutto si basa sulle informazioni raccolte dalle domande iniziali.

Consiglio su Google Friend Connect

dato che tutte queste nuove funzioni social si basano sui dati raccolti dalla sezione interessi, ti conviene riflettere un po’ sulle domande da porre agli utenti che si vogliono registrare.

2 COMMENTI

  1. Tutte ottime notizie, anche se da un lato ho paura che certi webmaster smaliziati potrebbero sfruttare in malomodo queste funzioni esempio per inviare spam.

RISPONDI AL COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here