Rileggendo il mio ultimo post sul Social Media Marketing per aziende mi sono reso conto di aver glissato un punto fondamentale: l’approfondimento delle diverse tipologie di Social Network che possiamo incontrare nel web.

social network

Già, perchè se è vero che conoscere a fondo il tuo strumento di lavoro (le sue regole e le sue attività) vuol dire muovere il primo passo verso una strategia di Social Media Marketing vincente, allora è giusto chiederci quanti tipo di social network esistono. La risposta ce la fornisce sempre iMediaConnection:

  • Social Sharing Sites – Sono piattaforme che si basano sulla condivisione di contenuti multimedialicome  Slideshare, YouTube,  e Flickr (documenti, video, foto), generati dagli utenti e resi disponibili a milioni di persone.
  • Social Networking – Questi siti, basati su comunità di utenti che condividono un interesse comune, vengono utilizzati come  mezzo per incontrare nuove persone e rimanere in contatto con gli amici. Inoltre, le piattaforme di Social Networking sono quelle che, più di altre, consentono alle aziende di connettersi con altre imprese o persone fisiche. Oltre a Facebook, i siti più popolari sono MySpace, Twitter e LinkedIn;
  • Editoria Sociale – Lo scopo principale è lo scambio di informazioni attraverso notize condivise. OKNOtizie, Digg, Technorati, e Reddit sono buoni esempi. In questi siti gli utenti pubblicano foto, video, news, blog, sottoponendo il tutto all’attenzionedegli internauti che possono indicare parere positivo o meno.  Le news che ricevono il maggior numero di voti positivi, ovviamente, saranno più visibili;
  • Social Bookmarking – Un esempio emblematico è Delicious, grazie al quale l’utente può memorizzare, organizzare, ricercare e gestire le pagine web preferite, rendendole pubbliche o condivise solo con una cerchia ristretta. Altri casi importanti: Diigo e Blinklist;
  • Social Review – Questi siti forniscono ai consumatori una piattaforma per inviare recensioni, farcite da testimonianze personali e raccomandazioni, su prodotti e aziende. Le piattaforme più rinomate:  Epinions, Trip Advisor, Yelp, Omgili, e Buzzillions.

Fonte Immagine

7 COMMENTI

  1. grazie, un’ottimo “indice” per chi cerca di rimanere aggiornato sull’argomento, infatti, nel mio caso, pur essendo questo uno degli argomenti cardine della mia attività faccio davvero fatica a stare al passo con l’evoluzione del mondo social network 😉

RISPONDI AL COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here