Ecco i consigli per impostare la privacy su Facebook

Proteggere i tuoi dati sensibili è un dovere. Ecco perché oggi è importante scegliere quali informazioni far vedere a chi. Limitare la privacy su Facebook è un errore: tutelati.

I social media sono ottimi strumenti per fare web marketing, un ponte lanciato verso centinaia di individui, ma anche possibili problemi per la tua vita privata. Per questo mettere, impostare e migliorare la privacy su Facebook è importante.

migliorare la privacy su facebook
Proteggi i tuoi dati su Facebook.

Sono convinto che gran parte delle persone danneggiate da un uso improprio di Facebook non conoscevano la guida ufficiale della privacy su Facebook.

Oppure pensavano di dover affrontare una miriade di passaggi noiosi e hanno deciso di abbandonare l’impresa. In verità settare il tuo account non è difficile. Basta seguire questi 5 semplici consigli per impostare la privacy su Facebook come desideri.

Privacy Facebook: pannello di controllo

Il punto per controllare le tue informazioni su questo social network per aziende e individui è il pannello Impostazioni sulla privacy e strumenti. Lo trovi partendo dal tuo profilo personale, cliccando sul link delle impostazioni diario che si trova nel menu sull’immagine di copertina.

Vuoi migliorare la privacy su Facebook? Nel quadro principale del pannello ci sono tutte le soluzioni che ti consentono di condividere o meno determinate informazioni sul tuo account. La comodità di questa soluzione è semplice: in un attimo puoi regolare tutti gli aspetti per mettere la privacy su Facebook. Da dove iniziamo? Dalla visibilità dei tuoi contenuti.

Per approfondire: come aumentare i fan della tua pagina

Vuoi nascondere i tuoi post su Facebook

Basta andare nella sezione delle impostazioni e modificare chi può vedere i tuoi post futuri. Selezionare tutti per permettere al mondo intero di vedere le tue pubblicazioni, mentre con solo amici scegli il grado di privacy più selettivo. Amici di amici è un grado intermedio. Come non far vedere i post su Facebook ai non amici?

come non far vedere i post su facebook ai non amici
Nascondere i post di Facebook.

Imposta quest’ultima soluzione se vuoi mantenere un livello di privacy più alto. Puoi agire sul contenuto per bloccare i post di Facebook a specifiche persone. Per nascondere i post, infatti, puoi operare anche a livello della singola pubblicazione.

Qui puoi modificare anche la visibilità dei post passati, non solo di quelli futuri. Così puoi nascondere o mostrare al pubblico anche le attività precedenti.

Come bloccare le persone su Facebook

L’opzione Blocchi nel pannello di controllo è uno degli strumenti più potenti che hai a disposizione per tutelare la tua privacy su Facebook. Questo perché ti permette di scegliere minuziosamente a quali persone mostrare ogni aspetto della tua vita.

Non vuoi che la tua precedente ragazza sia informata della tua situazione sentimentale? Preferisci che persone non sappiano il tuo indirizzo di casa? Temi che tua madre (o il tuo superiore) venga a conoscenza di particolari privati?

  • Utenti: impedire di visualizzare tutte le tue attività.
  • Messaggi: qui inserisci chi non può contattarti.
  • Inviti alle app: privacy per chi manda troppe richieste.
  • Eventi: chiudi le possibilità a chi invita senza pensare.
  • Pagine: dedicato a chi ti chiede di diventare fan di tutto.

In questo modo puoi facilmente escludere o includere i tuoi contatti o, meglio ancora, intere liste di amici. Ma l’aspetto interessante è che puoi intervenire e bloccare in modo chirurgico. Fermando solo le persone invadenti, fastidiose e pericolose.

Come risultare offline su Fb Messenger

Per nascondere il tuo status nella chat e migliorare la privacy su Facebook basta andare sulla home di Messenger e poi nelle opzioni. A questo punto puoi scegliere di mostrare o meno il tuo status di attività con una semplice spunta sul bottone.

privacy su messenger
Disattiva la chat di Messenger.

Ecco come essere invisibili su Facebook Messenger. Basta un semplice gesto per nascondere l’ultimo accesso e fare in modo che nessuno veda la tua presenza nella chat. Così non ci sono problemi se eviti di rispondere in qualche occasione.

Non voglio essere menzionato e taggato

A nessuno fa piacere essere taggati da un amico (che poi tanto amico non è) che ha rispolverato l’album delle scuole elementari. Controllare le menzioni su Facebook è una priorità: vai nelle impostazioni privacy e poi in aggiunta tag. Hai più opzioni.

controlla i tag su facebook
Verifica chi mette tag con il tuo nome.

Così puoi decidere chi può vedere i post nei quali ti hanno taggato, ma soprattutto hai la possibilità di chiedere una verifica e controllare i post in cui ti taggano prima che sia visualizzato sul tuo diario e su Facebook. Così limiti tutte le possibilità.

Privacy Facebook: impedire tag a una pagina

Tutto questo riguarda il profilo personale. Ma passiamo a quello aziendale: come faccio a impedire ad altri di taggare o menzionare la mia Pagina Facebook?

  • Vai su impostazioni.
  • Clicca sulle impostazioni generali.
  • Seleziona Altre persone che taggano questa Pagina.
  • Togli il consenso e salva.

In particolare devi eliminare la spunta a Consenti alle persone e alle altre Pagine di taggare la pagina in questione. Così hai le spalle coperte per il tuo lavoro.

Come privatizzare foto e video Facebook

Posso modificare la privacy delle immagini su questo social? In primo luogo operi sulla singola immagine o sull’album trattando questa pubblicazione come un post.

immagini e foto, migliorare la privacy su facebook
Come impostare la privacy delle foto.

Se non vuoi che le persone estranee vedano le tue foto – e desideri migliorare la privacy su Facebook – in modo da proteggere i tuoi dati basta selezionare solo amici o amici di amici nel pannello di controllo come mostrato nello screenshot.

Lo stesso può essere fatto per le foto nelle quali sei taggato. Appena vieni informato dalle notifiche che sei stato menzionato in una foto o un video puoi rimuovere subito il tag. Dopo chiedi alla persona che ha caricato il contenuto di rimuoverlo.

Se, invece, ti dà fastidio che una persona estranea sbirci nei tuoi album solo perché un suo amico è stata taggato in una tua foto basta togliere la spunta (Consenti agli amici delle persone taggate nelle mie foto e nei miei post di vedere tali elementi).

Da leggere: come aumentare i follower di Instagram

Privacy su Facebook: usa la tua testa

Ultimo ma non per importanza. Questo consiglio è veramente fondamentale per evitare piccoli e grandi problemi di privacy su Facebook. Immagino che tu abbia già sentito parlare di persone licenziate per colpa di fotografie pittoresche.

Fotografie che a volte vengono caricate su Facebook di spontanea volontà. Per non parlare delle incomprensioni che possono nascere da frasi poco chiare.

Poi ci sono i link condivisi. Il mio consiglio è quello di settare al meglio il proprio livello di privacy su Facebook, ma anche di azionare il cervello prima di caricare materiale e/o condividere informazioni che in qualche modo possono danneggiare te stesso e altre persone. In questo modo puoi evitare piccoli  e grandi problemi a tutti!

RISPONDI AL COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here