Come aggiungere un Twitter Share Button sul sito

Di Riccardo Esposito | Pubblicato il - Aggiornato il

Per inserire i Twitter Share Button sul sito hai strade differenti da seguire, ma l’obiettivo è sempre lo stesso: aumentare i retweet, le condivisioni su questa piattaforma. Ma è veramente così? Questo è l’unico obiettivo da seguire?

Twitter Share Button
Come mettere il pulsante retweet.

In realtà per avere un’idea chiara bisogna capire come funziona Twitter. Ci sono scopi diversi, non basta migliorare il numero delle condivisioni. Ad esempio puoi aumentare i follower di Twitter o mostrare determinati contenuti.

In ogni caso il punto di partenza è questo: devi aggiungere pulsanti Twitter sul sito. In che modo avviene questo passaggio? Ecco le soluzioni ideali per inserire Twitter Share Button (e non solo) sul progetto personale o su un blog aziendale.

Cos’è un Twitter Share Button

Il pulsante di Retweet è fondamentale su ogni blog o progetto editoriale con contenuti informativi. Questo elemento, cliccabile con il mouse o selezionabile con le dita da smartphone, ti consente di condividere rapidamente la pagina web su Twitter con i tuoi follower.

Come avviene il passaggio? Facendo clic sul bottone per ritwittare appare un tweet pronto con il titolo della pagina e un link. Così puoi scegliere se inviare il retweet così come è stato preparato o modificare il testo per personalizzare il messaggio.

Da leggere: come scaricare le immagini da Instagram

Aggiungi il bottone Twitter ufficiale

La scelta di base: aggiungere un pulsante per la condivisione dei post su Twitter attraverso il bottone fornito dal social network in questione. Lo puoi recuperare qui publish.twitter.com, il meccanismo è molto semplice, si divide in pochi punti:

  • Vai nella pagina ufficiale per prendere il pulsante.
  • Scegli quale modello embeddare per il tuo sito.
  • Aggiungi il codice dove preferisci nella pagina web.

Questa è la procedura. Per inserire il pulsante di retweet sul sito devi solo fare copia e incolla del codice HTML fornito. Che risponde più o meno a questa soluzione.

<a href="https://twitter.com/share?ref_src=twsrc%5Etfw" 
class="twitter-share-button" data-show-count="false">
Tweet</a><script async src="https://platform.twitter.com/widgets.js" 
charset="utf-8"></script>

Nella scelta iniziale hai la possibilità di inserire diversi tipi di bottoni sul sito. In primo luogo puoi scegliere tra embedded tweet, timeline e Twitter Share Button. Una volta selezionata quest’ultima soluzione hai la possibilità di preferire pulsanti per:

  • Condividere contenuti.
  • Seguire un account.
  • Menzionare una persona.
  • Mandare un messaggio privato.
  • Usare un hashtag Twitter.

Inoltre puoi personalizzare il bottone Twitter per migliorare le sue prestazioni. Le modalità sono esposte nella pagina per sviluppatori di questo social network.

Plugin WordPress e pulsanti social

Per aggiungere un bottone Twitter ufficiale hai bisogno di una certa abilità con il codice. Incollare l’HTML è facile, ma come allineare i vari elementi nella pagina? In che modo si mettono i pulsanti negli articoli del blog sempre nella stessa posizione?

Per risolvere questo problema puoi usare uno dei tanti plugin con social button. In modo da aggiungere i pulsanti Twitter ma anche quelli per il Mi Piace di Facebook o la condivisione su LinkedIn, Pinterest e altre piattaforme. Come email e WhatsApp.

Plugin per inserire share button di Twitter.

Plugin dedicato solo i pulsanti Twitter ce ne sono? Ecco quello che preferisco: wordpress.org/plugins/twitter-plugin. Fa solo una cosa ma bene, senza sbavature.

Se preferisci un plugin per aggiungere più pulsanti hai solo l’imbarazzo della scelta. Come ho suggerito nell’articolo dedicato ai social share button, io scelgo:

Twitter share button: quale usi?

Io cerco di adottare sempre soluzioni ufficiali, evitando codice e combinazioni che appesantiscono la struttura del sito. Un plugin WordPress è meno pulito del codice base. Ma è anche vero che dà meno problemi per inserire il pulsante insieme a quello di altri social. Sei d’accordo? Tu cosa hai scelto per mettere i bottoni Twitter?

Riccardo Esposito

Sono un web writer freelance. Mi occupo di scrittura online dal 2009, mi sono specializzato nella stesura di piani editoriali per blog aziendali. Ho scritto 3 libri dedicati al mondo del blogging e della scrittura online.

Categoria: Social network

2 commenti su “Come aggiungere un Twitter Share Button sul sito”

  1. Rosario Rizzo

    Se riesco a “piazzarlo” sul mio wordpress lo adotterò.
    Dove si inserisce il codice fornito da Tweet?
    Grazie in anticipo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.