Perchè Bing e Google hanno impiegato tante risorse per accaparrarsi gli aggiornamenti di Twitter? Probabilmente perchè la rete si sta evolvendo verso una dimensione capace di restituire agli utenti dei risultati in continua evoluzione.

twitter

Non è nuova l’idea di commentare in real time congressi e appuntamenti mondani su Twitter, ma adesso credo che sia giunto il momento di passare in rassegna gli strumenti per pubblicizzare in maniera efficace i tuoi eventi.

Account

La scelta di un profilo Twitter nel quale far confluire gli aggiornamenti è decisiva. Due sono le possibilità: creare un account ex novo oppure utilizzare il tuo quadro personale. Nel primo caso, grazie all’ottimizzazione full name/username di Twitter, avrai la possibilità di occupare facilmente una posizione in più nella SERP, ma ti conviene attivare e aggiornare l’account già un mesetto prima dell’evento. La seconda opzione è dedicata a chi, invece, lega indissolubilmente la propria persona/il proprio brand all’avvenimento (l’esempio principale è quello di giorgiotave).

Hashtag

Gli hashtag sono uno strumento indispensabile per differenziare gli aggiornamenti dell’evento e lasciare traccia nelle diverse piattaforme di monitoraggio. Condizione imprescendibile: datare la parola chiave (#nomevento2009) scegliere un’unica soluzione per non creare confusione e suggerire a tutti gli utenti interessati all’evento di utilizzare solo l’hashtag concordato.

Liste

Ecco le Twitter List, una nuova soluzione (ancora in beta) che ti permette di organizzare i tuoi contatti e il flusso di aggiornamenti in maniera ordinata. Una delle liste indispensabili credo che sia quella degli organizzatori, mentre quella dei partecipanti può esistere solo se questi dispongono di un proprio account Twitter.

Contenuti multimediali

Se un evento riesce bene, è utile condividere con tutti immagini e video. Questo è possibile anche con Twitter grazie ad alcune applicazioni specifiche:

  • Twitter2Flickr – Immagini
  • TwitPic – Immagini
  • TwitVid – Video
  • YFrog – Video, immagini e webcam

Mention

Non credo che in questo caso ci siano particolari prescrizioni per questo prezioso strumento – solitamente impiegato per ringraziare ReTweets e comprendere amici nei #FollowFriday settimanali – se non quella di utilizzarlo per intavolare discussioni con gli utenti che ti seguono. Dietro l’interfaccia di Twitter deve intravedersi una persona reattiva ai feedback e non solo dei semplici messaggi mandati in automatico!

RISPONDI AL COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here