Come velocizzare Firefox

Firefox è lento? Nessun problema, puoi risolvere il dramma con poche azioni semplici e immediate. In primo luogo togli i plugin inutili e i temi superflui. Poi inizia a navigare con consapevolezza.

Uno dei motivi per scegliere la volpe di fuoco è sicuramente la sua possibilità di soddisfare le esigenze più disparate grazie alla presenza dei plugin. Ce ne sono per tutti i gusti e le necessità, ma c’è un problema: Firefox lento.

firefox lento
Come velocizzare Firefox.

Capita anche a te? Ti ritrovi con un ottimo browser, tecnico e perfetto anche per chi fa SEO, ma con un tempo di caricamento delle pagine imbarazzante. Questo è un problema che può e deve essere risolto: ecco come velocizzare Firefox.

In primo luogo devi aggiornare il browser

Gli aggiornamenti di sistema danno la possibilità di migliorare continuamente il software. Firefox è lento? Forse stai usando una versione obsoleta di questo strumento, quindi ti conviene correre ai ripari e ottenere l’aggiornamento recente.

In questo modo puoi usare la migliore versione possibile del browser e puntare sulla migliore esperienza utente.

Ma per velocizzare Firefox questo, spesso, non è sufficiente. Vuoi evitare un browser lento, con video a scatti e inchiodato all’avvio? Dai uno sguardo a questi suggerimenti per renderlo efficace e performante.

Da leggere: i migliori trucchi Firefox per chi fa SEO

Firefox lento e si blocca: occhio ai plugin

Gli add-on Firefox sono importanti per chi lavora ogni giorno online. Ti aiutano a ottenere il risultato necessario alle tue attività. Ma possono diventare un problema.

Firefox plugin lenti
Ecco i plugin Firefox lenti e che consumano più memoria.

Questo nella misura in cui si esagera e si installa una marea di applicazioni che rallentano il browser a causa di un uso estremo di CPU e memoria RAM.

Quindi, cosa fare in questi casi ovvero quando firefox è lento e va a scatti? Scegliere solo i plugin che ti servono e magari eliminare quelli più onerosi.

Anche i temi possono rallentare Firefox

Stesso discorso riguarda i temi del browser. Vuoi aggiungere una veste grafica differente? Perfetto, ma questo può portare a un consumo inaspettato delle risorse di sistema. Poi Firefox diventa lento e non risponde più alle tue esigenze.

Perché vedo video a scatti con Firefox?

Meglio togliere quello che non serve e lavorare su un browser pulito. Ma questo potrebbe essere non collegato alla presenza di video a singhiozzo. Per risolvere questo problema puoi provare ad aggiornare i driver e a disabilitare l’accelerazione hardware.

Video a scatti su Firefox.
Rendi i video più fluidi su Firefox.

Ci sono trucchi Firefox che possono essere usati per migliorare quest’aspetto e riguardano la sezione che si raggiunge con about:config. Ma il rischio è quello di toccare elementi delle impostazioni che possono creare conflitti.

Fai attenzione al numero di schede aperto

Spesso la lentezza di Firefox è legata alle cattive abitudini di navigazione. Scarichi dieci file enormi contemporaneamente, apri 50 finestre del browser e pretendi di consultarle tutte. Forse stai esagerando, non credi? Ogni azione richiede risorse e se hai anche un bel po’ di plugin attivi è normale che i tempi di caricamento aumentino.

Firefox è lento all’avvio: perché questo?

Può sembrare strano ma la motivazione è nell’uso eccessivo di risorse del sistema. Troppi add-on Firefox e temi possono rallentare l’avvio del programma e rendere insofferenti le persone che devono aspettare secondi interminabili.

Forse Firefox è lento, oppure è la pagina web che hai scelto come avvio a dare problemi. Prova a cambiare destinazione. Il browser va più veloce? Perfetto, ma se era il tuo sito web a essere lento devi velocizzare un WordPress lentissimo.

Usa l’opzione about:memory di Firefox

Per ridurre i tempi di caricamento puoi usare un comando molto semplice, vare a dire about:memory. Digitando questa stringa nella barra degli indirizzi URL del browser puoi accedere a una sezione dedicata alla gestione della memoria.

about:memory di Firefox
Ecco about:memory di Firefox all’opera.

A cosa serve questa soluzione? La risposta è semplice: oltre a ottenere uno schema dei processi che usano la memoria cliccando su measure, puoi ridurre gli elementi che usano risorse inutilmente cliccando su Minimize memory usage.

Da leggere: migliori plugin Firefox per fare blogging

Come velocizzare Firefox senza fatica

La cosa più semplice da fare: togliere le estensioni superflue. Usa solo ciò che ti serve e togli il resto. Non sempre tutte le applicazioni che si installano sono utili.

Mantieni il browser pulito, riduci il numero di applicazioni e temi. Poi, se hai altri consigli per fare pulizia e velocizzare Firefox lascia la tua opinione nei commenti.

RISPONDI AL COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here