Redattore web di contenuti: cos’è e cosa fa, quali sono le sue competenze

Tutti vogliono buoni contenuti sul proprio sito web. Ma chi l crea? Chi si occupa della realizzazione dei testi necessari a un blog o a un magazine online? Il redattore web, eccolo.

Il redattore web, noto anche come redattore di contenuti per il web o content editor, è la persona che si occupa della scrittura di testi per un portale o un blog. Conosce bene il mondo della scrittura online e del web writing, ma non solo.

redattore web
La redazione dei contenuti.

Questa figura, legata al content marketing, è allineata a quella dell’articolista: studia e scrive post da pubblicare su magazine online e blog aziendali. Dato che content is king è uno dei pilastri della SEO, non è difficile immaginare perché gli annunci di lavoro per redattore web siano così diffusi. Ma cosa sapere su questa professione?

Cos’è un redattore web, definizione

Il redattore web è un professionista della scrittura che ti permette di creare testi di qualità da pubblicare su un sito web o sul blog.

In alcuni casi la figura del redattore web, ovvero la figura che redige i testi, si lega alla versione giornalistica del contratto di lavoro.

Il redattore viene inquadrato come professionista che scrive e revisiona gli articoli. Ma anche i servizi di un telegiornale, di una trasmissione radiofonica o televisiva. Nel web journalism il redattore di giornale scrive gli articoli, mentre il capo-redattore gestisce gruppi di firme. Spesso, il redattore pubblicitario è sinonimo di copywriter.

Da leggere: come diventare ghost writer

Quanto guadagna un redattore web

Secondo il sito Jobbydoo, il redattore guadagna circa 37.000 euro l’anno lordi. Con un netto che non supera i 2.000 euro al mese. Questo però nel caso di uno stipendio medio, ci sono degli estremi particolarmente importanti: lo stagtista arriva a 500 euro al mese mentre un professionista può raggiungere uno stipendio da capogiro.

Quanto guadagna un redattore?

Come mostra anche il grafico, nel mondo dei redattori editoriali è nel mondo del giornalismo che si raggiungono gli stipendi più alti, addirittura di 7.000 euro al mese ma a fine carriere: in questi casi è il valore della firma a fare la differenza.

Il ragionamento è simile: quanto guadagna un web writer? Il web content manager può arrivare a stipendi più alti del redattore editoriale ma mai quanto il giornalista.

Come si diventa redattore editoriale

Studiando la buona scrittura, imparando le basi della grammatica e della sintassi, sfruttando al massimo la punteggiatura. Poi c’è bisogno di fare esperienza, per questo è importante farsi assumere e fare la gavetta in una redazione online o fisica.

Ma ho scoperto che il mondo del blogging e del web writing premia la personalità. E anche i lettori amano chi scrive con il cuore, seguendo un’identità precisa, non artificiale. Per questo diventare redattore web vuol dire sviluppare questi punti.

Personalità

Ho abbandonato la scrittura distaccata e professionale per seguire un tone of voice amichevole e vicino al piano del lettore: le cose sono cambiate in meglio. Ora seguo la mia natura e scrivo come se stessi chiacchierando con un amico.

Il consiglio dei miei lettori. Non vivere la scrittura di altre persone. Segui la tua natura ed esalta la tua personalità in ogni post. Non piacerai a tutti, certo.

Rapporti

Fare blogging non è difficile. Devi saper scrivere, devi accontentare il tuo target. Ma soprattutto devi saper mantenere i rapporti con la gente. Con i potenziali lettori.

Con il blog non proponi solo contenuti: tu proponi un luogo di confronto che può espandersi a macchia d’olio raggiungendo i commenti, Facebook, l’email.

redattore web
Ciao a tutti, sono un redattore web.

Difficile rispondere a tutti i commenti, io ci provo. Ci provo perché attraverso le connessioni nascono grandi cose: collaborazioni, occasioni di lavoro, amicizie.

Rispondi ai commenti. Vogliamo che tu risponda ai nostri commenti per esporre il tuo punto di vista. E cerca di farlo in tempi accettabili, sei un redattore web.

Condivisione

Ti hanno detto che non puoi condividere i segreti con i lettori, o che devi dare un tono di superiorità ai post. Ma i lettori hanno bisogno d’altro?

donare contenuti

I lettori amano la condivisione. Amano gli articoli scritti bene, ma soprattutto quelli che condividono qualcosa di importante. Ho già parlato del concetto di dono, di quanto sia importante donare grandi contenuti per raggiungere buoni risultati.

Cosa sono i grandi contenuti? E-book? Webinar gratuiti? Articoli lunghi e super tecnici? Certo, ma non solo. I lettori mi hanno aiutato ad aggiustare il tiro.

La condivisione, quella che viene percepita come dono, può racchiudersi in un articolo di poche righe. Poche righe che, però, sappiano darti qualcosa di speciale. Una riflessione, un conforto. Magari anche la giusta carica per affrontare un problema.

Non sottovalutare la forza dei tuoi articoli. Non usarli solo per comunicare il tuo punto di vista, ma anche per cambiare qualcosa nella vita dei lettori. In meglio, ovviamente.

Cosa deve fare un redattore web

Per scrivere articoli e pagine web in grado di soddisfare le esigenze del pubblico hai bisogno di un web writer professionista. Spesso il semplice articolista non è sufficiente perché si pensa di poter risolvere tutto con un impegno minimo.

Non hai bisogno solo di una persona che sappia scrivere per il web. Devi anche poter contare su un profilo con competenze di SEO copywriting e usabilità. Senza dimenticare leggibilità, raccolta e studio delle fonti, ottimizzazione delle immagini.

Redazione contenuti di qualità
Come occuparsi della redazione dei contenuti.

I passaggi sono semplici. Niente magie da stregone SEO o da novelli Dorian Gray che vendono l’anima al diavolo per ottenere la posizione eterna. Ecco i punti.

Rifletti sul lavoro da svolgere

Quali sono le tue passioni? Quali sono gli argomenti che affronti sempre con piacere? Fai una lista delle cose che ti interessano e inizia lavorare con le idee. Spesso i contenuti di qualità hanno come punto di partenza ciò che ami veramente.

Trova le risorse per scrivere

Inizia la fase di ricerca: cerca online e offline le risorse indispensabili per approfondire il tema che hai scelto, usa tutti gli strumenti a tua disposizione per archiviare e ordinare. Tipo Dropbox e Google Drive, due basi essenziali per il tuo lavoro.

Leggi e approfondisci tutto

Hai trovato le risorse? Bene, ora le devi leggere. È un tuo preciso dovere leggere le risorse di qualità che hai collezionato, ma devi approfondire anche quelle di scarsa qualità: ti aiuteranno a capire cosa evitare per scrivere meglio sul web.

Salva ciò che ti aiuta a lavorare

Un lavoro di precisione. Hai trovato le risorse e adesso devi salvare quelle che ti aiuteranno a creare i tuoi contenuti Indispensabili in questo caso un buon feed reader (io uso Feedly) per salvare gli articoli interessanti ed Evernote.

Partecipa a riunione di redazione

Porta il materiale in riunione e inizia a scambiare idee con i colleghi. La riflessione comune ha dato alla luce una nuova idea? Continua a lavorare insieme al gruppo per migliorarla. La comunicazione è il segreto del digital copywriting.

Fissa deadline per la consegna

Lo so, hai paura della deadline. Ma è un punto di riferimento, ti dà motivazione. Soprattutto se la scadenza è pubblica. Purtroppo siamo esseri umani, e cerchiamo di procrastinare ogni cosa: la deadline mette un freno a tutto questo.

Scrivi come un redattore web

Ok, hai tutto il necessario per scrivere. Hai l’idea, hai il materiale e hai la scadenza: ora devi solo agire. Ricordati di curare la chiarezza e la semplicità del tuo lavoro: devi farti capire e non cercare di essere spiritoso o sarcastico a tutti i costi.

Edita e migliora il tuo contenuto

Hai scritto. Hai consegnato il lavoro e adesso puoi andare in pace. Alt, fermo dove sei. Adesso arriva il momento dell’editing. Devi rileggere il testo, devi migliorarlo e correggere gli errori. Errori che non mancano mai, anche nei contenuti di valore.

Ripeti più volte le operazioni

Ci vuole esercizio per ottenere buoni risultati. Ripeti questo processo. Continua a salvare e leggere le risorse prima di fissare una deadline, continua a curare i tuoi contenuti prima di pubblicarli su internet. Non mollare alle prime difficoltà.

Trovare lavoro come redattore web

Le strategie efficaci non sono mai semplici, soprattutto quando di parla di blogging e personal branding. E quando devi sfruttare queste leve per trovare lavoro online.

Il consiglio che voglio dare è questo: investi sul tuo nome, fa’ in modo che le tue competenze precedano la tua immagine, la tua presenza, le tue parole. Il tuo nome deve essere sinonimo di qualità. Anche questo vuol dire fare inbound marketing.

Come trovare lavoro come redattore web.
Come trovare lavoro come redattore web.

Cosa significa questo? In primo luogo devi lavorare sul blogging, ovvero devi aprire un blog professionale e riempirlo con contenuti validi, legati alla tua attività.

Non devi essere tu a inseguire le farfalle ma devono essere le farfalle a venire da te. Uscendo dalla metafora, questo significa trovare clienti online con il tuo blog in modo naturale. Prossimo passo: aprire una partita IVA e metterti in affari.

Una buona lettura per iniziare

Fare Blogging è il libro specifico per chi vuole trasformare la propria attività di blogger. Lo suggerisco a chi ha bisogno proprio di consigli per dare valore al proprio operato e trovare clienti. Puoi acquistare il libro su Amazon

Siti per trovare lavoro sul web

Una buona soluzione per trovare lavoro online: cercare sui vari siti dedicati a questo tema. Molti mi chiedono come trovare lavoro velocemente, anche senza esperienza. E vedono nei portali per cercare lavoro una soluzione seria e affidabile.

Ma soprattutto indolore. Te lo dico subito: siti affidabili per cercare lavoro ce ne sono, ma i miracoli non esistono. La formazione è importante, l’esperienza anche. Questi indirizzi ti possono aiutare a trovare lavoro online? Ecco una lista.

www.twago.itwww.monster.itJobiJoba
www.infojobs.itwww.lavoricreativi.comit.euspert.com
it.indeed.comlavoro.corriere.itlavoro.trovit.it
www.careerjet.itwww.helplavoro.itit.jobrapido.com
www.bancalavoro.itwww.simplyhired.itwww.careerbuilder.it
www.jobyourlife.comcrebs.itwww.cornerjob.com

Questi sono i migliori siti per trovare lavoro su internet, in Italia. Ovviamente a questi si aggiunge LinkedIn, ottima soluzione per avere sotto controllo il proprio profilo professionale. Ottimizza il tuo profilo e crea interazioni con il pubblico.

Da leggere: come fare content marketing per il blog

Vuoi diventare redattore web?

Questo è il percorso per creare testi nella redazione dei contenuti utili. Ma non credo che i punti elencati siano immutabili: dipende da caso a caso, ognuno ha le proprie esigenze (per un freelance, ad esempio, la riunione di redazione salta).

Ma io credo che, in linea di principio, queste siano le tappe indispensabili. Secondo te? Anche tu segui questo percorso per creare contenuti di qualità? Vuoi aggiungere un passaggio? Ti aspetto nei commenti, lascia la tua opinione.

Riccardo Esposito
Sono un web writer freelance. Mi occupo di scrittura online dal 2009, mi sono specializzato nella stesura di piani editoriali per blog aziendali. Ho scritto 3 libri dedicati al mondo del blogging e della scrittura online.

RISPONDI AL COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here