Negli ultimi giorni il mondo di Facebook ha subìto una piccola rivoluzione. Non si tratta di uno sconvolgimento totale, ma di un rimescolamento delle carte in tavola atto a proiettare il “Facebook pensiero” verso una dimensione più social.

E forse ho fatto bene a non aggiornare My Social Web giorno dopo giorno di tutte le novità che si sono susseguite, perchè ora sarà mio immenso piacere illustrare (e commentare) in un sol colpo come si è trasformato Facebook.

“Diventa Fan” Vs “Mi piace”

Di solito quando trovavi una Fan Page ti iscrivevi e ricevevi tutti gli aggiornamenti nella home page di Facebook. Da qualche giorno, invece, il “diventa Fan” ha lasciato posto al “Mi piace”. Il motivo di questo cambiamento riguarda soprattutto un discorso di coerenza interna con l’intera piattaforma Facebook e, nel momento in cui schiacci il fatidico tasto, il tuo profilo compaqrirà nel box delle persone che hanno espresso lo stesso parere.

A questa novità si aggiunge la possibilità di arricchire il proprio profilo con le tue scelte relative alle Facebook Fan Page. E paradossalmente, come sostiene anche Tagliaerbe, uno dei risvolti più interessanti riguarda la possibilità di individuare il numero di contatti del proprio profilo ufficiale che si sono legati alla tua Facebook Fan Page. Ma questo è solo l’inizio…

Social plugin

I nuovi Social Plugin fanno parte dell’ampio progetto Open Graph che permette di aumentare l’integrazione tra una qualsiasi pagina web e la piattaforma Facebook. Nel paragrafo precedente (“Diventa Fan” Vs “Mi Piace”) ho parlato di coerenza ed ecco che tutto torna: il più importante dei nuovi social plugin Facebook riguarda il Like Button e la possibilità di inserire a ridosso di ogni post un link che permette di dare il proprio assenzo al contenuto, proprio come faresti per un qualsiasi post su una bacheca Facebook.

A fianco del bottone troverai anche il numero generale di persone che ha già espresso il proprio apprezzamento (tra cui anche eventuali amici in comune), puoi condividere l’articolo con un tuo commento personale e non hai bisogno di effettuare alcuna operazione di connessione con la pagina Fan ufficiale del sito. Nel momento in cui attui la tua preferenza sarà visibile sulla tua bacheca ufficiale. I principali metadata sul quale si basa il Like button:

  • og:title – titolo della pagina;
  • og:site_name – nome del sito web;
  • og:image – URL dell’immagine;

Gli sviluppatori di Facebook hanno implementato il bottone “Mi Piace” con la possibilità di inserire commenti per la versione iFrame. Una soluzione che prevede l’utilizzo del layout="standard" e una larghezza del pulsante almeno di 450 pixel.

commenti

Oltre al Like Button è possibile utilizzare anche la Like Box che permette di attirare consensi verso la propria Facebook Fan Page mostrando quanti utenti l’hanno già preferita, visualizzando tutti i commenti contenuti in essa e permettendo di esprimere il proprio “mi piace” senza visitarla (anche se personalmente una visita a una Facebook Fan Page la farei sempre). Ci sono anche altre soluzioni widget dedicate alla tua sidebar:

Recommendations

Questo plugin crea un box dedicato alle raccomandazioni che vuoi dare ai tuoi lettori, ovvero ai post di un blog che trovi particolarmente interessante. Per attivarlo basta inserire l’url del blog (non supporta ancora domini multipli), modificare se necessario le dimensioni e prendere il codice in iframe o utilizzare in nuovo JavaScript SDK con tag <fb:recommendations>.

Activity Feed

Il plugin Activity Feed visualizza le attività più recenti avvenute su Facebook che riguardano il tuo sito (o comunque il dominio che inserisci nel pannello durante la creazione del box). Anche in questo caso al momento non è possibile l’aggregazione in più domini ma per l’inserimento puoi utilizzare sia iframe che il JavaScript SDK con tag  <fb:activity>.

Idea di base

Tutto quello che ho elencato  credo che debba essere letto con la consapevolezza che nell’ultima f8 conference il nostro Mark Zuckerberg si è espresso a favore della componente sociale di Facebook. E d’altro canto credo che abbia ben ragione a farlo perchè, in fin dei conti, è di questo che stiamo parlando quando tiriamo in ballo Facebook.

Zuckerberg sostiene l’importanza di un uomo come figura centrale del web insieme alle sue opinioni che vengono amplificati atteaverso un’esperienza personalizzabile della connettività. Un po’ contorto, lo ammetto, ma credo che sia una visione d’insieme molto valida e degna di chi ormai ha in mano una buona fetta di web.

E tu che ne pensi? credi che queste novità possano realmente modificare il modo di intendere Facebook?

2 COMMENTI

RISPONDI AL COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here